Select Page

Advertisement

Campionati Europei Juniores di salvamento – Riccione 2013

Europei di Salvamento 2013 src=IL SERC ci condanna


L’Italia scende dal tetto d’Europa dove dominava dal 2009, con quattro titoli consecutivi. Se una striscia è fatta per essere spezzata, certo era meglio non farlo in casa propria ma purtroppo questo è accaduto. Onore al merito ai tedeschi, autori di una seconda giornata che li ha visti brillare con ben tre titoli e un argento, terzi nelle oceaniche dietro a Gran Bretagna e Francia.
Per l’Italia un sesto posto nelle prove oceaniche, che non può soddisfare ma che è un passo avanti a quello del 2012, eppure la Germania ha migliorato qualcosa di più, soprattutto in piscina dove accusava sempre una quarantina di punti ma nemmeno a mare ha scherzato.
Da recriminare qualcosa? Non credo, se non che abbiamo avuto un paio di squalifiche pesanti (ma anche la Germania ha preso una squalifica in staffetta), e che nelle bandierine e nella corsa nuoto corsa avremmo avuto in Pranzo, Critelli, Colorato e Giordano dei punti importanti per avere forse oggi ancora il titolo cucito sulle tute. Ma in queste gare dove contano molto le situazioni e non solo la preparazione (Colorato docet, uscito all’ultima volata per una finale A a bandierine dove era medaglia di legno uscente come primo anno). Inoltre abbiamo avuto tutte le staffette in finale A, e ben due medaglie in mare.

Insomma è successo, ma deve servire per capire che almeno con i più forti le prove oceaniche non devono più essere una seconda opzione, ma un complemento per un otitmo atleta: e le medaglie ai recenti europei assoluti lo dimostrano.
Qui il link ai risultati finali, qui le considerazioni sul forum di Corsia4

bierre

About The Author

Mauro Romanenghi

Ricercatore per professione, scrittore per passione, allenatore per caso, ma tutto con la massima professionalita'. Nato in Brianza nel 1973, Mauro Romanenghi come il whisky invecchiando migliora ma va preso a piccole dosi. Allenatore dal 1994, dopo la laurea in Scienze Biologiche lavora allo IEO di Milano nel campo della ricerca contro le leucemie e i tumori, e allena nella sua terra di origine quando e come puo' nuoto e salvamento. Collabora col forum di Corsia4 dal 2007, ed e' coautore e pseudoconduttore delle trasmissioni in podcast. Vive ad Arcore (ma non se ne vanta) con la moglie e un cane labrador, i veri angeli ispiratori delle sue cronache.

Ultimi Tweet

?>