Select Page

Advertisement

Assoluti di salvamento 2014 giorno 2

Assoluti di salvamento 2014 giorno 2
Campionati Italiani Assoluti Indoor di Salvamento 2014

Campionati Italiani Assoluti Indoor di Salvamento 2014

Secondo giorno e arrivano i record del mondo. Ma se il primo non dico annunciato era prevedibile, dato che era stato stabilito non più di due mesi fa e tre atlete avrebbero potuto rifarlo, il secondo è una scommessa riuscita nata per caso.

I due record del mondo di Giulia Fiorani sono il frutto della preparazione di un’atleta che un mese fa aveva conteso il record alla Pranzo e che oggi scende prima in batteria a 53.91 e poi a 53.60 nel manichino con pinne.

Il recordo delle Rane Rosse nella staffetta manichino è invece la scommessa di quattro ragazzi che hanno messo insieme una vecchia staffetta e hanno ritrovato per due giorni il gusto della sfida: si spiega così il 1.06.72, nuovo record del mondo assoluto: nessuna nazionale può vantare tanto, con Fontana, Montesi, Legnani, Bermani.

Ma passiamo alle altre gare: la Meschiari in splendida forma vince anche super e misto e in compagnia di Leanza e Marzella vola a Montpellier. La torinese forte del successo di ieri nel trasporto è argento nel misto, così come il bronzo della lombarda le regala il biglietto della nazionale. Titolo delle pinne, come ovvio, alla Fiorani.

Nei maschi Pinotti con i titoli del super con nuovo primato italiano in 2.07.81 e nel misto si guadagna la maglia azzurra. Gilardi (argento del misto e bronzo a super) e Sanna (argento nel super) sono i suoi scudieri per il Rescue francese.

Le pinne vivono del duello consueto Bonanni-Procaccia, è ancora Simone a spuntarla per tre centesimi.

Arduo il compito del selezionatore per le scelte tecniche, soprattutto maschili con le pinne da riempire: nessuno dei tre a punti è specialista. Procaccia, Piroddi, Bianchi i papabili. Vedremo, tenendo conto anche del mare. Per le donne, molte le scelte, poche le certezze, se non quelle negative. Purtroppo Pranzo e Pidello, due nomi su cui chiunque avrebbe puntato, in questi campionati non hanno centrato gli obiettivi. Compito veramente arduo qui, io due/tre nomi li ho nel mio taschino ma non li tiro fuori. Vedremo nei prossimi giorni se ho azzeccato.

Qui sul forum i commenti alla giornata.

About The Author

Mauro Romanenghi

Ricercatore per professione, scrittore per passione, allenatore per caso, ma tutto con la massima professionalita'. Nato in Brianza nel 1973, Mauro Romanenghi come il whisky invecchiando migliora ma va preso a piccole dosi. Allenatore dal 1994, dopo la laurea in Scienze Biologiche lavora allo IEO di Milano nel campo della ricerca contro le leucemie e i tumori, e allena nella sua terra di origine quando e come puo' nuoto e salvamento. Collabora col forum di Corsia4 dal 2007, ed e' coautore e pseudoconduttore delle trasmissioni in podcast. Vive ad Arcore (ma non se ne vanta) con la moglie e un cane labrador, i veri angeli ispiratori delle sue cronache.

Ultimi Tweet

?>