Select Page

Advertisement

Pro Recco-Brescia tanto per cambiare

Fase dell'incontro Posillipo-Brescia src=
Per il terzo anno consecutivo saranno Pro Recco e AN Brescia ad affrontarsi nella sfida che assegnerà al termine della serie di gare lo scudetto tricolore., questo il verdetto emerso dalle semifinali conclusesi ieri.
Le finali scudetto e per il terzo posto – che determinerà anche la partecipazione a Champions League ed Euro Cup – si disputeranno al meglio delle due partite su tre il 10 maggio a Sori e Napoli, il 14 maggio a Brescia e Savona ed eventualmente il 17 maggio a Sori e Napoli.

Entrambe le serie si sono chiuse sul 2-0

Il Pro Recco, già forte del 9-3 casalingo, ha ribadito la propria supremazia sul Savona andando a violare la piscina Zanelli per 14-8. Nulla ha potuto la compagine savonese contro la corazzata recchelina ancora priva di capitan Tempesti che per altro è tornato ad allenarsi con la squadra.

R.N. Carisa Savona-Pro Recco 8-14 ( 2-3; 1-3; 3-5; 2-3 )
R.N. Carisa Savona: Antona, Alesiani 2, Damonte 1, Colombo, L. Bianco, Grosso, G.Fiorentini 1, Fulcheris, G. Bianco, Elez 3, Mistrangelo, Deserti 1, Napleton. All Alberto Angelini.
Pro Recco: Viola, Lapenna 1, Jokovic 1, Figlioli 1, Giorgetti 2, Felugo 2, Giacoppo 2, Aicardi 1, Fondeli, Fioretini, Ivovic 4, Gitto, Pastorino. All. Giuseppe Porzio.

Più arduo il compito di Brescia che alla Scandone di Napoli ha affrontato una Dooa Posillipo desiderosa di riscattare il pesante 17-6 subito nella prima partita della serie. 10-9 il risultato di un incontro vibrante in bilico fino alla fine nonostante una partenza razzo dei bresciani.

DOOA Posillipo vs AN Brescia 9-10 ( 0-3 2-1 4-2 3-4)
DOOA Posillipo: Cappuccio, Dolce, Rossi, Foglio, Mattiello, Radovic 3 (1R), Renzuto Iodice 2, Gallo 1(1R), Klikovac 1, Bertoli 1, Mandolini 1, Saccoia, Negri – Allenatore Bruno Cufino;
AN Brescia: Del Lungo , Valentino, Presciutti C., Legrenzi, Rios Molina 3, Rizzo 3(2R), Giorgi, Nora 2, Presciutti N., Bodegas 1, Di Fulvio 1, Napolitano – Allenatore Alessandro Bovo;

Assegnate anche le posizioni dal quinto all’ottavo posto.
La Carpisa Yamamay Acquachiara ha replicato l’8-7 casalingo andando ad espugnare Firenze con un 15-11 netto e inequivocabile. In questo modo la compagine napoletana si è assicurata il quinto posto e la conseguente qualificazione all’Euro Cup.
Sesto posto per la Canottieri Napoli vittoriosa a Como per 9-8.

5. Carpisa Yamamay Acquachiara, 6. CC Napoli, 7. Como Nuoto, 8. RN Florentia.

About The Author

Un fidato collaboratore ma soprattutto un grande amico che ci ha da poco lasciati

?>