Select Page

Advertisement

Pallanuoto: ProRecco!!!!!!!!!!

Pro Recco src=Il Prorecco domina una partita meno combattuta rispetto alle due precedenti della serie e si aggiudica il 28° scudetto della sua storia, il nono consecutivo.
Brescia si è dimostrato un degno avversario ma ha pagato in maniera pesante un parziale di 6-1 subito nel secondo quarto che ha di fatto chiuso l’incontro, conclusosi con il punteggio di 12-7.
Top scorers del match Jokovic per Recco e Molina per Brescia, entrambi con 3 reti, uomo del match uno splendido Tempesti, vera e propria saracinesca umana.

Pino Porzio, il coach dei vincitori ha commentato così:”E’ uno scudetto, qualunque società festeggerebbe per un anno, noi invece già da domani penseremo alla Coppa dei Campioni che è il traguardo più importante. Coppa Italia e scudetto sono due traguardi intermedi per la Pro Recco, abbiamo lavorato per raggiungere questo traguardo ma è soprattutto il lavoro di preparazione per un traguardo finale che consideriamo basilare.

Pro Recco-A.N. Brescia 12-7 (2-2; 6-1; 3-2; 1-2)

Pro Recco: Tempesti, Lapenna 1, Jokovic 3 (2 rig.), Figlioli 2, Giorgetti 1, Felugo 1, Giacoppo 1, Aicardi, Figari 2, Fondelli, Ivovic, Gitto 1, Pastorino. All. Giuseppe Porzio
A.N. Brescia: Del Lungo, Valentino, C. Presciutti 1, Legrenzi, Molina 3, Rizzo, Giorgi , Nora. N. Presciutti 1, Bodegas, Di Fulvio 2, Napolitano, Dian. All. Alessandro Bovo.
Arbitri: Massimiliano Caputi (RM), Mario Bianchi (RM)
Delegato: Enrico Zerbini (BO)
Superiorità numeriche: Pro Recco 3/11 + 2 rigori, Brescia 3/15
Espulsioni definitive: 7’15” s.q. Giorgi per gioco violento, con sostituzione, 6’00” q.t. Molina per limite di falli, 6’58” Figari per limite di falli
Spettatori: 1500

About The Author

Un fidato collaboratore ma soprattutto un grande amico che ci ha da poco lasciati

Ultimi Tweet

?>