Select Page

Advertisement

6 volte D’Angelo

Vi riportiamo un’articolo tratto da ilgiorno.it che rende onore noi nuotatori master, per questa impresa di Walter D’Angelo della Milano Nuoto Master che attraversa per 6 volte lo stretto di Messina. A voi la lettura e complimenti Walter

 

di Lorenzo Pardini

Pieve Emanuele, 29 luglio 2013 – Niente l’ha fermato: venticinque chilometri in mare aperto, le forti correnti generate dall’incontro tra il Mar Ionio e il Tirreno e nemmeno le meduse (ne ha anche presa una in faccia). Walter D’Angelo, classe ’62 di Pieve Emanuele, oggi pomeriggio è riuscito nell’impresa di attraversare per sei volte lo Stretto di Messina. L’Ulisse meneghino è partito alle 8.15 di mattina da Torre Farro, Messina, e da lì ha nuotato il suo tragitto, mettendoci alla fine la bellezza di sette ore e mezza.

L’istruttore di nuoto milanese, bandiera del Milano Nuoto Master, ha fatto appena in tempo a finire, perché alle 16 le correnti nello Stretto sono aumentate e in quelle condizioni avrebbe rischiato di non completare la sua gara: «Sono veramente felice – le prime parole del nuotatore -. Per due volte ho dovuto costeggiare per 500 metri la Calabria perché le correnti iniziavano ad aumentare e in mare aperto mi avrebbero trascinato via. Non sono nemmeno tanto stanco».

D’angelo non si è mai fermato e ha sempre nuotato a stile libero: «Ho fatto pochissimi tratti a rana – sottolinea -. Vicino alla spiaggia ho fatto solo dei brevi rifornimenti di carboidrati e potassio e magnesio disciolti nell’acqua». All’arrivo in Sicilia la sorpresa: «Quando ho finito la traversata – conclude -, una folla di persone mi ha circondato. Erano tutti increduli della mia impresa».

About The Author

Ultimi Tweet

?>