Select Page

Advertisement

Criteria femminili – III giorno: Castiglioni sprint da applausi; record per Masciopinto, Casarin e Salin; RN Torino e Team Lombardia primati 4×100 mista

Criteria femminili – III giorno: Castiglioni sprint da applausi; record per Masciopinto, Casarin e Salin; RN Torino e Team Lombardia primati 4×100 mista

 

Il Team Veneto vince la classifica di società dei Criteria femminili 2015

Il Team Veneto vince la classifica di società dei Criteria femminili 2015

Terza e conclusiva giornata dei Criteria femminili, che ha visto cadere sei record della manifestazione, alcuni dei quali ‘storici’.

Il risultato tecnicamente più rilevante è ancora una volta quello ottenuto da Arianna Castiglioni (1997) che nei 50 rana si è imposta con 30’’72: questo tempo migliora di oltre due decimi il limite di Erica Donadon risalente all’edizione del poliuretano (2009) e vale il terzo posto della graduatoria nazionale all-time e primo tra le cadette, avendo superato anche il 30’’82 di Lisa Fissneider a Stettino nel 2011. Da rimarcare poi la straordinaria frazione lanciata a 1’04’’67 con cui la ranista del Team Insubrika ha contribuito all’argento della sua squadra nella staffetta 4×100 mista.

Nei 100 stile libero due i primati di Silvia Di Pietro cancellati dall’albo della manifestazione: quello della categoria Ragazze 13 anni, che resisteva dal 2006 (57’’79) è caduto per mano di Maria Ginevra Masciopinto (2002) prima con 57’’38 (anche la seconda classificata Virginia Menicucci, 57’’46 è scesa sotto il precedente limite), mentre quello della categoria cadette (54’’91) – stabilito da Silvia Di Pietro nel 2010 e eguagliato da Gioele Maria Origlia nel 2014 – è stato migliorato da Leyre Casarin (1998), che grazie al 54’’64 odierno sale al 13° posto nella graduatoria assoluta di ogni tempo.

Come Silvia Di Pietro, anche Diletta Carli si è vista sfilare il record della manifestazione nella categoria Ragazze 13 anni che deteneva negli 800 stile libero: a battere il suo tempo del 2009 è stata Giulia Salin, che ha chiuso al primo posto la gara riservata alle atlete nate nel 2002 con 8’51’’23.

Nella 4×100 mista record della manifestazione sia per le ragazze della Rari Nantes Torino (4’17’’19: Giulia Borra, Ginevra Molino, Aurora Birro, Carlotta Gilli) che per le cadette del SMGM Team Lombardia (4’04’’76: Federica Sarti Cipriani, Giulia Verona, Erminia Di Marzio, Lucrezia Bersanetti).

Con il successo ottenuto oggi nei 100 stile libero Ilaria Cusinato (1999) ha conquistato 5 titoli individuali, alla pari di Anna Pirovano (2000), ma in virtù dell’en plein di vittorie nelle staffette di categoria junior, l’atleta del Team Veneto, la società che si è aggiudicata il trofeo della manifestazione, porta a casa un totale di 8 medaglie d’oro, che la rendono l’atleta più medagliata dei Criteria 2015. Altro exploit degno di nota di questa edizione è quello di Sara Gusperti (2001), capace di andare a podio in tutti gli stili.

Per il quadro completo dei podi di tutte le categorie e i commenti ai risultati dei Criteria rinviamo alla Discussione sul Forum

About The Author

Marco Agosti

Grande esperto di cifre e di parole ci offre appassionati resoconti di tutte le maggiori manifestazioni

Ultimi Tweet

?>