Select Page

Advertisement

Criteria maschili – II giorno: Thomas Ceccon: è nata una stella; Mora, Martinenghi, Barison e Burdisso da record!

Criteria maschili – II giorno: Thomas Ceccon: è nata una stella; Mora, Martinenghi, Barison e Burdisso da record!
Thomas Ceccon (2001) tre titoli e due record nella seconda giornata dei Criteria

Thomas Ceccon (2001) tre titoli e due record nella seconda giornata dei Criteria

La seconda giornata di gare dei Criteria maschili è stata contrassegnata dalle imprese di Thomas Ceccon. L’atleta nato nel 2001, dopo aver vinto ieri nei 200 misti, ha conquistato oggi ben 3 ori, arricchiti in due gare da prestazioni cronometriche che hanno segnato il nuovo record della manifestazione per la categoria ragazzi 13 anni.

Che sarebbe stato un giorno speciale per Thomas Ceccon si è capito già dalla prima gara in programma: nei 100 dorso il giovanissimo rappresentante della Leosport si è infatti imposto con il notevolissimo tempo di 55’’78, subentrando a Lorenzo Glessi come recordman della manifestazione. Nella sessione pomeridiana sono poi arrivati, in rapida successione, prima l’oro nei 100 farfalla (56’’97) e poi quello nei 400 misti, distanza nella quale il tempo finale di Ceccon (4’26’’11) è migliore di oltre 3 secondi e mezzo rispetto a quello, già straordinario, firmato da Glessi nel 2012.

A proposito di record nei 100 dorso, oltre quello di Ceccon, è caduto anche quello degli juniores 1998 con Lorenzo Mora che – come aveva fatto già ieri nei 50 – ha avuto la meglio su Glessi (53’’07) e con il tempo di 52’’68 ha cancellato dall’albo della manifestazione il nome di Simone Sabbioni, che a sua volta non ha mancato di vestire i panni del protagonista: il suo 51’’46, pur non migliorando il tempo del 2009 di Damiano Lestingi (51’’11), è comunque il tempo più veloce nuotato in tessuto da un cadetto, il quarto italiano di sempre e proietta l’azzurro al vertice della graduatoria stagionale della distanza.

Nella categoria Ragazzi 16 anni solo un centesimo ha permesso a Glessi di conservare il suo record della manifestazione del 2014, visto che Emanuel Fava (1999) ha vinto i 100 con 53’’74, aggiungendo un oro nel dorso a quelli ottenuti ieri nei 200 farfalla e nei 200 misti.
Alla stessa annata di Fava appartiene Nicolò Martinenghi che ha limato un altro secondo abbondante al suo personale nei 200 rana e oggi con 2’12’’02, il tempo più veloce di sempre per un atleta della categoria ragazzi, ha fatto cadere il record di Edoardo Giorgetti che resisteva dal 2005.

Oltre a quello di Thomas Ceccon, la gara dei 400 misti ha registrato anche il record della manifestazione per i Ragazzi 16 anni di Giovanni Barison, che con 4’20’’45 ha battuto il tempo di Stefano Rossa del 2007 ed è diventato anche il più veloce di sempre nella categoria, superando il  4’20’’77 del quindicenne Lorenzo Glessi che oggi ha dominato tra gli junior 1998 con un’altra prestazione di valore assoluto andando a vincere la gara in 4’14’’77 (solo Luca Marin alla sua età ha fatto meglio) che gli vale il 25° posto nella graduatoria all-time.

L’ultimo record della giornata è stato ottenuto da Federico Burdisso (2001), che per un centesimo ha stabilito il nuovo limite dei Ragazzi 14 anni nei 200 stile libero con 1’53’’66. Nella stessa gara risultato di rilievo è quello ottenuto tra gli juniores 1998 da Alessandro Miressi, già vincitore ieri nei 400, primo in 1’47’’31.

Per il quadro completo dei podi di tutte le categorie e i commenti ai risultati dei Criteria rinviamo alla Discussione sul Forum

About The Author

Marco Agosti

Grande esperto di cifre e di parole ci offre appassionati resoconti di tutte le maggiori manifestazioni

Ultimi Tweet

?>