Select Page

Advertisement

GP Piemonte: II° Trofeo città di Casale Monferrato

GP Piemonte: II° Trofeo città di Casale Monferrato

Sarà Casale Monferrato ad ospitare la seconda tappa del Gran Prix Piemonte, il trofeo che quest’anno caratterizza la stagione invernale di tutti i master piemontesi.

La società NC Montecarlo, che organizza il trofeo, ha fatto passi da gigante in pochi anni e, dalla sua fondazione di cinque anni fa, è riuscita in breve tempo a formare una squadra da una trentina di elementi e l’anno scorso a organizzare il primo trofeo. Non è stato facile, come ci ha spiegato Massimo Primon, uno degli organizzatori e fondatori del meeting che più di tutti voleva portare una gara Master a Casale. ” La volontà era quella di permettere a tanti atleti di poter gareggiare in Piemonte, più vicino a casa, dato che le gare nella nostra regione erano e rimangono poche. Per questo motivo l’anno scorso è nato il 1° Trofeo Città di Casale Monferrato“.

Motivazioni che combaciano proprio con l’idea del Gran Prix nato quest’anno. Ma le difficoltà non son state poche perché in un primo momento la vasca non era adatta per poter ospitare una gara, sia per la mancanza di tribune interne, che per le corsie presenti (sei). Dopo qualche anno di “lotta” è arrivata finalmente la possibilità di entrare nel circuito supermaster con una tappa che si è svolta lo scorso anno, domenica due dicembre.

Doppia soddisfazione quindi quella di quest’anno, per la riconferma e l’ingresso nel Gran Prix. L’impianto di Casale è vero non è spaziosissimo, ma la vasca è buona e soprattutto l’organizzazione è ottima. Gare veloci e limite di iscritti fermo a 350, cinquanta in più dello scorso anno. Il programma gare vede i 50 e 100 di ogni stile più i cento misti e la novità di quest’anno, la 4×50 stile mistaffetta. “La novità è appunto la staffetta, poi per i prossimi anni, ci piacerebbe inserire magari un duecento, ma soprattutto migliorare l’aspetto “tecnologico” della manifestazione, come l’aggiunta di uno speacker, un servizio foto e video e altro ancora” aggiunge Primon.

L’altra grande peculiarità del trofeo città di Casale è la rapidità con cui si svolge il meeting, tutto in una mattinata, con termine previsto entro l’una, per poter permettere a tutti, oltre che di gareggiare, anche di gustarsi un pranzetto tipico dei territori del monferrato, giusto per restare in clima Master.

Appuntamento quindi da non perdere, con la caccia per la vittoria finale aperta probabilmente a quattro squadre, Rari Nantes Novara, Swimming Club Alessandria e Derthona ( che vinse lo scorso anno) e i padroni di casa del Nuoto Club Montecarlo, che pur essendo da poco sul circuito e dopo essere stati uniti al Pianeta Sport di Alessandria per due stagioni, proprio l’anno scorso sono tornati a essere una società indipendente, con anche un movimento di agonistica e pre-agonistica che sta crescendo in fretta. Buon allenamento a tutti, ci si vede a Casale!

 

Alessandro Foglio

Programma della manifestazione

 

Scadenza iscrizioni: 24/11/2013

Manifestazione organizzata da: NC Montecarlo Responsabile dell’organizzazione: Valentini Andrea

Impianto

Le gare si svolgeranno presso la Piscina Comunale di Casale Monferrato, sita in Via Papa Giovanni Paolo II, 5. Caratteristiche dell’impianto :

  • Vasca coperta 25 mt, 6 corsie
  • Cronometraggio automatico
  • Vasca polivalente per defaticamento

01 dicembre – domenica 

ore 08.00 : Riscaldamento ore 09.15 : 50 FA – 100 DO – 50 RA – 100 S.L – 50 DO – 100 FA – 100 RA – 50 S.L – 100 MI                 MiStaffetta 4×50 S.L

Termine previsto: entro le ore 13

About The Author

?>