Select Page

Advertisement

Master: weekend acquatico Vimercate e Forlì

Continuiamo il tour dei trofei master del weekend..

Curiosiamo fra i risultati del trofeo più longevo del circuito supermaster: il 31° Trofeo Città di Vimercate (vasca da 25mt)che ha visto partecipare 70 società per circa 750 atleti.
La classifica di società calcolata con il metodo “Anelli”  è stato vinta dalla Gestisport come nella passata edizione, davanti all’ASA Cinisello e alla Rari nantes Saronno.

Ben due record italiani nuotati: nei 200 fa M25 con Stefano Folle e uno “virtuale” nei 100 do M55 con Gianni Bertoli (che dovrà però ripetersi nel 2014, visto che è ancora nell’anno di passaggio di catgeoria), vediamo le gare nel dettaglio.

200 fa
Ottimo crono per Daniela Pedacchiola (NC Milano) che avvicina il proprio record italiano M50 nuotando un 2.47.19.
Fra i maschi centra invece l’obiettivo Stefano Folle (RN Saronno) che con 2.08.42 fissa il nuovo primato italiano M25 (prec. 2.08.50 Benassi 2008).
Miglior punteggio per Alberto Montini (Master AICS Brescia) M45 oro in 2.13.95 e 977.60 punti, bene anche Gianni Bertoli (NC Milano) che vince gli M55 in 2.38.51.

50 do
Miglior prestazione cronometrica e tabellare femminile per Monica Rubini (Canottieri Lecco) vittoriosa nelle M45 in 33.40 e 940.01 punti, maschile per l’M45 Alessandro Corsini (Canottieri Baldesio) in 30.40.

200 sl
La donna più veloce è Roberta Maggioni (Canottieri Lecco) M35 con 2.16.69, mentre il miglior punteggio è quello di Daniela Sabatini (Team Insubrika) M45 con 2.17.98 e 959.05 punti.
Fra gli uomini è ancora la categoria M45 a tenere banco: oro per Montini in 2.01.49, argento Corsini 2.5.90, bronzo Marco Leone (Cicolo Canottieri Napoli) in 2.05.77 e legno per Eros Losa (Bergamo swim team) in 2.10.06.

100 do
Doppia il successo “a pancia in su” la Rubini che nuota la distanza in 1.15.02 vincendo le M45.
Fra gli uomini arriva il record virtuale di Gianni Bertoli M55 che con 1.06.71 (978.41 pti) avrebbe polverizzato il precedente 1.09.21 di Boschetti targato 2009.
Bene anche Marco Colombo (Nuotatori milanesi) che si aggiudica gli M30 in 1.01.50.

100 mx
Il miglior tempo femminile è quello della M25 Laura Beccalli (Can. Lecco) in 1.10.92, fra le M35 bene Paola Brusadelli (Leccolimpica nuoto) che vince in 1.13.25.
Migliore prestazione per Daniela De Ponti (NC Milano) vittoriosa nelle M45 in 1.11.89 e 957.85 punti; nella stessa categoria al maschile vince Sergio Pattini (Enjoy) in 1.07.08 ma il punteggio più alto è ottenuto dall’M50 Franco Olivetti (Master AICS Brescia) in 1.08.58 (912.22 pti).

50 sl
Ancora la De ponti protagonista che domina le M45 nuotando un 28.84 che vale 944.52 punti, mentre fra gli uomini il miglior punteggio è nuovamente di Olivetti M50 con 27.55.

800 sl
Arrivano i 1007.86 punti per Valeria Vergani (Pratogrande sport) che vince le M40 in 9.21.14, secondo tempo per la Sabatini che si aggiudica le M45 in 9.57.20, terzo per Valentina Lugano (Derthona nuoto) oro M30 in 10.07.10.
Fra gli uomini la miglior prestazione è di Leone M45 con 9.16.79, bene Fabio Servadio (Centro nuoto Bastia) che si impone fra gli M50 in 9.42.83 e Daniele Morganti (Can. Lecco) M35 con 9.21.62.

50 ra
Sempre le M45 protagoniste con Stefania Monti (Can. Lecco) in 36.45, mentre è Riccardo Rota (Gestisport) M30 il più veloce con 30.84.

200 mx
La vincitrice dei 100 M25 Beccalli si ripete nella distanza doppia nuotando un 2.32.70.
Più qualitativo il campo maschile con Antonino Trippodo (Nuotatori milanesi) oro M35 in 2.11.86 e il compagno di squadra Gabrio Mannucci che vince gli M30 in 2.21.99. Bene anche Servadio oro M50 in 2.23.92.

50 fa
Inarrestabili M45 con Franca Bosisio (Team Trezzo sport) oro in 30.48 e 971.46 punti e Andrea Toja (ASA Cinisello) che domina in 27.01 e 961.87 punti.

200 do
Ritroviamo subito la Bosisio che nuota la distanza in 2.34.40 (967.23 pti) e Mannucci M25 in 2.13.46.

100 ra
Sono i veterani a tenere banco: Alberto Sica (Malaspina SC) M65 1.27.72 (903.67 pti) e Claudio Negri (Nord padania) M75 1.39.46 (904.79 pti).

100 sl
Miglior prestazione per Patrizia Borio (RN Saronno) M35 in 1.02.00 e Andrea Tramelli (Polisportiva San Giuliano) M25 in 54.66.
Scendiamo a Forlì per il 5° Trofeo Blue Team (vasca da 25mt) a cui hanno partecipato 46 società con circa 420 atleti.
Vince la squadra di casa Fantik team Forlì sulla AS Molinella nuoto e il Nuoto CLub 2000.

Nella prima gara in programma dei 50 ra consegue 900 punti tondi tondi Gianluca Guidotti (Nuoto club 2000) M40 oro in 32.30, ma il pprotagonista è Mario De Giampietro (Polisportiva Garden) categoria M90 che nuota la distanza in 1.05.19 (941.25 pti) e fa di meglio nei 100 nuotando un 2.39.04 che vale 1002.45 punti!

Nei 100 mx bene Nicoleta Coica (Molinella nuoto) oro M30 in 1.10.15 che bissa l’oro nei 100 ra in 1.18.58, fra i maschi in evidenza Filippo Grappi (Nuoto club 2000) oro M35 con 1.04.49.

Anche in questo trofeo non possono mancare le “terribili” M45 femmine, rappresentate da Silvia Parocchi (Molinella nuoto) che vince i 50 fa con 31.96 e i 200 sl in 2.21.18.
Doppietta nelle stesse gare per Ettore Ansaloni (Master AICS Brescia) M40 rispettivamente con 27.94 e 2.06.66.

Segnaliamo nei 200 sl le buone prestazioni di Carlotta Reviglio (Molinella nuoto) M25 con 2.19.25, Pietro Bozzelli (M sport San Salvo) M35 con 2.01.16 che si ditingue anche nei 100 ra con 1.08.32 e di Marco Nanni (CUS Bologna) M45 con 2.09.14 che vince anche i 100 in 58.14.
Sempre nei 100 sl la miglio prestazione femminile è della M60 Mira Guglielmi (Ass. Amici del nuoto) con 1.16.66.

Nei 50 do bene Carlotta Ramilli (Seven master nuoto) M35 con 32.73 ed Entoni Cantello (Master AICS Brescia) M25 con 26.47 che vince anche i 50 sl in 24.00 su Riccardo Franci (Senigallia nuoto) in 24.66.
Nei 100 ra buon crono per Jacopo Ridolfi (Polisportiva garden) oro M25 in 1.08.33. Nell’ultima gara in programma dei 50 sl si distingue Leonardo Draghetti (Molinella nuoto) M45 che vince in 26.45.

 

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>