Select Page

Advertisement

Master: Weekend Acquatico, 1° Trofeo Europa SC

Il week end appena passato ha visto protagonisti gli atleti master nel “ 1° Trofeo Europa SC ” di Brescia spalmato sui giorni si sabato 5 e domenica 6 e il “2° Trofeo Swim on the Caves” che si è svolto a Castellana Grotte. Entrambe le gare si sono tenute in vasca da 25. Partiamo proprio dal meeting bresciano che ha visto la vittoria della “ESC SSD- Brescia” davanti alla “Master Aics Brescia” e alla “Leaena”. Le società presenti erano 76 per 377 atleti partecipanti. Andiamo a vedere come è andata!

400 stile

Si parte alla grande con l’ottima prova dell’M30 Valeria Vergani (Pratogrande Sport) che tocca in 4’30’’15 per 1007,74 punti davanti alle M25 Samantha Negroni (Clorolesi Treviglio) che nuota in 4’45’’97 per 929,08 punti e Michela Serena (Sport Management) con 4’57’’21 e 893,95 punti. Bene anche l’M30 Paola Silvana Silvani (Arona Active) che tocca in 4’58’’66 per 883,01 punti e Roberta Rigault, M35 della Libertas Nuoto Chivasso che chiude in 4’59’’48 per 895,02 punti. In campo maschile cade il record italiano della categoria M25 grazie al tempo di 4’01’’36 con cui Matteo Montanari (ESC SSD Brescia) cancella il vecchio primato di 4’01’’54 di Giovanni Maria Satta dello scorso anno e ottiene anche 989,19 punti. Alle sue spalle bel testa a testa fra l’M45 Fabio Calmasini (Master Aics Brescia) che tocca in 4’06’’93 e 1025,55 punti, Igor Piovesan, M40 della Rari Nantes Novara fermo sul 4’07’’44 e 990,50 punti e l’M30 Yuri Gotti (Master Aics Brescia) bravo in 4’09’’60 per 966,47 punti. Ottime prove anche per Massimiliano Colombi (Bergamo Swim Team) anche lui M30 che chiude in 4’14’’95, Alberto Montini, M45 del Master Aics Brescia con 4’15’’35 e 991,74 punti e per l’M40 Klaus Huez (Nuotopiù Academy) che chiude in 4’16’’80 e 954,40 punti. Una bella prova arriva anche dall’M50 Bernardo Bordonali (Verolanuoto) che nuota in 4’43’’01 per 920,92 punti.

100 misti

E’ ancora di Valeria Vergani il miglior tempo con 1’08’’87 che tra le M40 le vale 976,91 punti ma deve giocarsela con l’M45 Franca Bosisio (Team Trezzo Sport) brava in 1’09’’38 per 992,51 punti. Dietro di loro ottima gara anche per l’M25 Veronica Bellini (Sport Management) che tocca in 1’11’’59 e 902,22 punti. Di nuovo tante belle prove in campo maschile dove troviamo il miglior crono di Alberto Montini che chiude in 1’01’’37 per 984,85 punti davanti all’M40 Klaus Heuz con 1’02’’68 e 944,00 punti e all’M25 Roberto Gaioni (Master Aics Brescia) che tocca in 1’03’’98 e 877,62 punti. Alle loro spalle veloci anche l’M40 Fabrizio Piciocchi (Milano Nuoto Master) che nuota in 1’04’’97 e 910,73 punti davanti all’M25 Andrea Boccardi (Master Aics Brescia) con 1’05’’29 e 860,01 punti, ai due M30 Mauro Zanetti (Master Aics Brescia) con 1’05’’25 e 866,36 punti e Massimiliano Colombi con 1’05’’85 per 858,47 punti. Bene anche gli altri M45 Alessandro Visini (Can Baldesio) che chiude in 1’05’’42 e 923,88 punti davanti al compagno di squadra Marco Tabladini che ferma il crono sull’ 1’05’’72 e 919,66 punti.

4×50 mista

Donne: il più veloce è il quartetto M120-159 dell’ESC SSD- Brescia che tocca in 2’21’’62 per 875,72 punti. Uomini: duello tra le due squadre di Brescia nella categoria M100-119 con la Master Aics Brescia che nuotando in 1’53’’05 e 932,33 punti ha la meglio sull’ESD SSD-Brescia che tocca in 1’54’’65 e 919,32 punti.

200 stile

Nella prima gara della seconda giornata il miglior tempo tra le donne è dell’M25 Nicole Mitelli (Master Aics Brescia) che nuota in 2’24’’01 e 867,79 punti davanti all’M35 Cinzia Cresseri (Can Lecco) con 2’30’’93 e 838,40 punti e all’M40 Serena Lavezzo (Derthona Nuoto) che tocca in 2’33’’40 per 841,92 punti. Tra gli uomini splendido duello in casa Master Aics Brescia tra i due M30 Yuri Gotti che nuota in 1’57’’57 e 945,22 punti e Andrea Maniero che chiude in 1’57’’92 per 942,42 punti. Bene anche l’altro M30 Daniele Pertisetti (Soncino) che tocca in 1’58’’87 e 934,89 punti. Ottime le prove anche dei due M25 Emanuele Botteri (ESC SSD-Brescia) con 2’02’’37 per 908,39 punti e Rudy Lazzaro (Riviera Nuoto Veneto) con 2’02’’75 e 905,58 punti. Dietro di loro veloci anche l’M40 Giuseppe Fiore (Soncino) con 2’04’’43 per 941,81 punti e l’M35 Giuliano Davide Ronchi (Gestisport) con 2’04’’81 e 907,54 punti.

50 dorso

La donna più veloce è l’M30 Raffaella Taini (Master Aics Brescia) che chiude in 37’’22 per 792,58 punti davanti alla pari categoria Paola Bazzani (Derthona Nuoto) con 38’’05 e 775,30 punti e all’M40 Serena Lavezzo con 38’’37 e 802,45 punti. Tra gli uomini il più veloce è l’M25 Rocco Stefano Guerini (Soncino) che nuota in 28’’86 per 876,30 punti davanti all’M30 Simone Bertoli (Sport Management) con 29’’65 e 865,43 punti. Bene anche l’M35 Daniele Morganti (Can Lecco) che chiude in 31’’47 per 842,07 punti e Andrea Sandri, M50 dell’ ASA Cinisello che chiude in 33’’97 per 841,92 punti.

100 farfalla

La più veloce è l’M45 Franca Bosisio che tocca in 1’07’’47 per 992,59 punti davanti alle M25 Greta Rovetta (G.A.M. Team) con 1’10’’54 e 880,07 punti e Sharmayne Quaglietta (Como Nuoto) con 1’12’’16 e 860,31 punti. Fra gli uomini stacca tutti l’M25 Thomas Miti (Sport Management) che chiude in 57’’74 per 941,46 punti. Dietro di lui bene l’M45 Andrea Toja (ASA Cinisello) che tocca in 1’00’’04 e 966,02 punti e l’Under Marco Colantonio (ESc SSD-Brescia) con 1’00’’53. Bene anche Franco Olivetti (Master Aics Brescia) che tra gli M50 tocca in 1’05’’17 per 915,76 punti.

50 rana

Nel settore femminile troviamo il miglior crono per l’M25 Sharmayne Quaglietta che nuota in 38’’32 e 846,82 punti davanti all’M45 Manuela Giovanardi (Modena Nuoto) con 38’’45 per 895,45 punti. Brava anche l’altra M25 Giuseppina Valentina Brunacci che tocca in 39’’71 e 817,17 punti. L’uomo più veloce è l’m25 Lorenzo Gardoni (Sport Management) che chiude in 28’’89 davanti all’M30 Andrea Maniero fermo sul 30’’71 e 913,38 punti e all’M25 Andrea Boccardi (Master Aics Brescia) con 31’’55 per 895,40 punti. Ottimi i crono anche dell’M40 Marco Franchini (G.A.M. Team) che tocca in 32’’01 e 908,15 punti e l’M45 Alessandro Visini (Can Baldesio) con 32’’83 per 919,59 punti.

100 stile

Stacca tutte tra le donne l’M45 Daniela De Ponti (NC Milano) che nuota in 1’01’’85 per 976,07 punti davanti all’M40 Simona Burini (Nuotopiù Academy) che chiude in 1’06’’48 per 890,49 punti. Positiva anche la prova dell’M30 Paola Sgalbazzi (Soncino) che chiude in 1’08’’26 e 827,72 punti e dell’M35 Lorenza Ciantellini (Corsia 8) con 1’09’’05 e 841,85 punti. Nel settore maschile troviamo il tempo migliore per l’M30 Daniele Pertisetti con 53’’45 e 938,26 punti davanti agli M25 Matteo Cipiani (Rezzato Nuoto) con 54’’1 e 913,75 punti e Matteo Montanari con 54’’69 e 912,42 punti. Bravo anche l’Under Lorenzo Gardoni con 54’’26.

100 rana

Le due prove più veloci arrivano dalle M25 Michela Serena che tocca in 1’16’’24 e 926,02 punti e da Veronica Bellini con 1’17’’60 per 909,79 punti. Bella la prova anche dell’M45 Manuela Giovanardi che chiude in 1’22’’87 per 924,46 punti. Fra gli uomini le prove più veloci arrivano dagli M40 Marco Franchini che chiude in 1’11’’38 e 895,77 punti, davanti a Graziano Turolo (Leaena) con 1’12’’34 e 883,88 punti. Bravi anche l’M35 Marco Girelli (Leaena) che chiude in 1’13’’07 e 863,01 punti e l’M45 Luca Vigneri (S.Sturla) con 1’15’’62 e 874,90 punti.

50 farfalla

Testa a testa per il miglior crono femminile fra l’M45 Daniela De Ponti che nuota in 30’’16 e 981,76 punti e l’M25 Valeria Bonetti con 30’’71 e 912,73 punti. Buon crono anche per l’Under Elisa Sedaboni (Tibidabo) che tocca in 32’’35 e per l’M45 Milena Barbieri (Master Aics Brescia) con 32’’80 e 902,74 punti. Tra gli uomini bel testa a testa fra i due M25 Rudy Lazzaro che tocca in 26’’20 e 924,43 punti e Thomas Miti che chiude in 26’’27 per 921,96 punti. Appena dietro di loro troviamo l’M30 Omar Ferrotti (Riviera Nuoto Veneto) con 26’’52 e 920,44 punti e l’altro M25 Davide Borga (Schio Nuoto) con 27’’77 e 872,16 punti.

50 stile

Anche qui protagoniste le M25 che fanno registrare i tempi più veloci con Valentina Vergati (NC Milano) che chiude in 29’’69 e 876,39 punti davanti al Nicole Mitelli con 29’’80 per 873,15 punti. Brava anche l’M40 Simona Burini (Nuotopiù Academy) che tocca in 29’’93 e 894,75 punti e Milena Barbieri che tra le M45 tocca in 30’’41 per 895,76 punti. Nel settore maschile ben tra gli M25 Matteo Cipiani (25’’13 e 896,54 punti), Emanuele Botteri (25’52 e 882,84 punti). Bene anche gli M30 Andrea Casella (Sport Management) con 26’’11 e 862,50 punti e Stefano Scorza (Leaena) con 26’’87 e 838,11 punti. Tra gli M35 troviamo Federico Di Cola (Clorolesi Treviglio) che tocca in 25’’95 per 883,24 punti e Marco Girelli con 26’’20 per 874,81 punti. Salendo agli M40 va veloce Graziano Turolo che tocca in 25’’79 e 917,02 punti davanti a Matteo Modugno (RN Legnano) con 26’’29 e 899,58 punti.

Da ricordare il nuovo record Europeo da parte della 4×200 stile M120-156 della Master Aics Brescia che con Andrea Maniero, Yuri Gotti, Alberto Montini e Fabio Calmasini tocca in 7’52’’68 cancellando il vecchio primato continentale di 8’09’’96 dello Sporting Club Tuscolano dello scorso anno.

About The Author

Ultimi Tweet

?>