Select Page

Advertisement

Master: Weekend Acquatico, 4° Trofeo Città di Pavia

Dopo Roma ci spostiamo al Nord dove troviamo il “4° Trofeo Città di Pavia” in vasca da 25 metri al quale hanno partecipato 79 società e 505 atleti. A vincere sono stati i padroni di casa dell’ “Aics Pavia” che però rinunciano al titolo e quindi la vittoria va al “NDC Legnano” davanti al “Forum” e ai “Nuotatori Milanesi”. Ma vediamo nel dettaglio come sono andate le cose!

100 misti

La prima prova della giornata ha visto il bel testa a testa fra l’M25 Valentina Vergati (NC Milano) che ha chiuso in 1’16’’51 e 844,20 punti e l’M30 Eleonora Porta (Swimming Club Alessandria) che ha fermato il crono sull’ 1’16’’60 per 841,51 punti. Bene anche l’M40 Roberta Allegretti (AICS Pavia) con 1’19’’44 per 846,93 punti. In campo maschile se la giocano l’Under 25 Filippo Lasta (Pol.S.Giuliano) che ha toccato in 1’05’’16 davanti agli M25 Luigi Pisani suo compagno di squadra con 1’07’’66 e 829,88 punti e a Alberto Ricci (Nuoto Club Montecarlo) con 1’08’’83 per 815,78 punti.

50 rana

In questa prova troviamo l’M25 Chiara Bergamaschi (AICS Pavia) che ha nuotato in 39’’64 per 818,62 punti davanti all’M30 Debora Senatore (Derthona Nuoto) con il crono di 41’’09 e 796,30 punti e all’Under Melissa Sofia Penedo (AP Padana) che ha chiuso in 41’’07. In campo maschile il più veloce è stato Stefano Garzonio, M30 della Robur et Fides che ha nuotato in 30’’62 e 916,07 punti ottenendo anche il miglior punteggio. Bravi anche l’Under Filippo Lasta con 32’’57 e l’M40 Fabrizio Piciocchi (Milano Nuoto Master) che ha chiuso con il tempo di 32’’92 per 883,05 punti. Dietro di loro buone prove anche per l’altro M40 Andrea Radivo (Nuotatori Milanesi) che ha toccato in 33’’11 e 877,98 punti e l’M25 Roberto De Marzi (AICS Pavia) che ha nuotato in 33’’55 per 842,03 punti.

100 dorso

La donna più veloce è l’M30 Simona Baravalle (VivisportPol.UISP) che ha chiuso in 1’14’’14 e 854,87 punti davanti all’M45 Jane Ann Hoag (RN Novara) con 1’18’’52 per 872,13 punti. Più equilibrio tra gli uomini dove Alberto Montini, M45 del Master AICS Brescia ha fatto registrare il miglior crono con 1’03’’05 e 940,21 punti davanti all’M40 Emiliano Assandri (Derthona Nuoto) con 1’03’’40 per 914,98 punti e all’Under Federico De Bianchi (Team Nuoto Lombardia) con 1’04’’82. Miglior punteggio per l’M55 Gianni Stefano Bertoli (NC Milano) che ha ottenuto 964,68 punti grazie al crono di 1’07’’66.

100 stile

La più veloce in campo femminile è stata l’M35 Paola Brusadelli (Leccolimpica Nuoto) che ha chiuso in 1’07’’44 per 861,95 punti davanti alle due Under 25 Francesca Fassone (Nuotatori Milanesi) con 1’08’’12 e Erika Matteri (Wet Life Villa) con 1’08’’63. Tra gli uomini è stato ancora Stefano Garzonio il più veloce grazie al crono di 53’’92 per 930,08 punti davanti all’M40 Igor Piovesan (RN Novara) con 55’’43 per 936,14 punti e all’M25Tobia Andrea Veglia (AICS Pavia) con 56’’70 e 880,07 punti. Bene anche l’M45 Fabio Monolo (Nuotatori Milanesi) con 58’’53 per 908,25 punti.

50 farfalla

Le donne più veloci sono state le due M25 dell’AICS Pavia Valentina Capelli con 32’’62 e 859,29 punti e Alessandra Bartolucci con 34’’68 e 808,25 punti. Bene in termini di punteggio anche l’M60 Grazia Gavoglio (Nuotatori Rivarolesi) che ha ottenuto 847,86 punti con il crono di 40’’62. Tra gli uomini il più veloce è stato l’M30 Marco Colombo (Nuotatori Milanesi) che ha nuotato in 26’’80 e 910,82 punti davanti al pari categoria Andrea Galluzzo (AICS Pavia) che ha toccato in 27’’80 per 878,06 punti. Appena dietro è arrivato l’M40 Davide Stell (Busto Nuoto) che ha nuotato in 27’’85 e 911,31 punti. Bravo anche l’M25 Alberto Ricci che ha toccato in 29’’60 e 818,24 punti e gli M45 Andrea Fiorito (In Sport) che ha chiuso in 30’’76 per 844,60 punti e il pari categoria Angelo Cereda (Tecri Nuoto) con 30’’83 pe r842,69 punti.

Mistaffetta 4×50 mista

Crono di gran lunga miglior è stato quello del quartetto M160-199 del Pol. San Giuliano con 2’00’’00 per 977,17 punti.

200 stile

Nel settore femminile troviamo la grande prova dell’M40 Valeria Vergani (Pratogrande Sport) che ha chiuso in 2’10’’23 e 991,71 punti davanti all’M30 Diletta Lugano (Derthona Nuoto) che ha nuotato in 2’16’’04 per 926,79 punti. Bene anche l’M25 Valentina Vergati con 2’23’’37 e 871,66 punti e l’M50 Eva Svensson (Nuotopiù Academy) che ha fermato il cronometro sul 2’30’’62 per 901,14 punti. Spettacolo in campo maschile con il duello a tre fra Igor Piovesan, che tra gli M40 ha chiuso in 2’00’’23 e 956,50 punti, Antonino Trippodo, M30 dei Nuotatori Milanesi con 2’00’’74 e 938,13 punti e Alberto Montini il cui 2’00’’83 gli vale tra gli M45 969,88 punti.

50 dorso

Qui le più veloci sono state l’M40 Laura De Ponti (NC Milano) che ha toccato in 34’’57 per 890,66 punti e l’M25 Francesco Di Sabatino, anch’ella della NC Milano, con 34’’79 e 853,41 punti. Brava anche l’altra M25 Eleonora Reverberi (AP Padana) con 35’’48 e 836,81 punti e l’M55 Donatella Magani (NC Milano) che ha ottenuto 888,36 punti grazie al crono di 39’’68. Nel settore maschile i protagonisti principali sono due, l’M35 Antonino Trippodo che ha nuotato in 28’’55 per 928,20 punti e l’M55 Gianni Stefano Bertoli che è andato vicino al suo record italiano nuotando in 30’’60 per 977,78 punti.

100 farfalla

Tra le donne ha la meglio sulle altre sia nel punteggio che nel crono l’M45 Daniela De Ponti (NC Milano) che ha nuotato in 1’08’’58 per 976,52 punti davanti all’M25 Francesca Di Sabatino con 1’10’’28 e 883,32 punti. Buon punteggio anche per l’M35 Paola Brusadelli che ha chiuso in 1’12’’52 per 881,27 punti. Tra gli uomini troviamo il duello a tre fra l’M30 Marco Colombo che ha chiuso in 59’’84 e 912,77 punti e gli M25 Ignazio Secci (AICS Pavia) con 1’00’’38 per 900,30 punti e Andrea Tramelli (Pol.S.Giuliano) con 1’01’’16 e 888,82 punti.

50 stile

In campo femminile il crono e punteggio migliore è arrivato dall’M45 Daniela De Ponti che ha toccato in 29’’01 per 938,99 punti davanti all’M40 Laura De Ponti con 31’’14 e 859,99 punti e all’M50 Eva Svensson con 31’’86 per 888,26 punti. Bene in 31’’80 anche l’Under Marta Anastasio (Pol.S.Giuliano). In campo maschile il tempo migliore arriva dall’M30 Andrea Galluzzo che ha nuotato in 25’’00 per 900,80 punti davanti all’M40 Davide Stell con 25’’49 e 927,81 punti e ai due M25 Daniele Bortolotto (Lavagna 90) con 25’’93 e 868,88 punti e Lorenzo Pedrazzini (AICS Pavia) con 25’’95 e 868,21 punti.

100 rana

Tempo e crono migliore per l’M40 Sabina Vitaloni (Derthona Nuoto) che ha chiuso in 1’21’’09 per 906,52 punti davanti all’M25 Alessandra Mazzari (Can Vittorino) con 1’23’’70 e 843,49 punti. Tra gli uomini bel duello a tre fra i due M25 Andrea Tramelli che ha nuotato in 1’10’’71 per 876,68 punti e Ignazio Secci che ha toccato in 1’10’’95 per 873,71 punti e l’M30 Edoardo Ascione (La Wellness) con 1’10’’49 e 875,16 punti. Bene anche l’M40 Andrea Radivo (Nuotatori Milanesi) che ha chiuso con il crono di 1’13’’24 e 873,02 punti.

Mistaffetta 4×50 stile

I quattro più veloci sono stati i ragazzi del Nuoto Club Milano categoria M100-119 che hanno nuotato in 1’52’’95 e 911,82 punti davanti ai pari categoria dell’AICS Pavia che si sono fermati sull’1’53’’43 e 907,96 punti.

About The Author

Ultimi Tweet

?>