Select Page

Advertisement

Master: Weekend Acquatico, 7° Trofeo Nantes Ostiensis

Il week end appena trascorso è stato ricco di appuntamenti come tra l’altro anche i precedenti. Gli atleti master di tutta Italia sono scesi in acqua a Roma per il “7° Trofeo Nantes Ostiensis”, a Pavia per il “4°Trofeo Città di Pavia”, a Lignano Sabbiadoro per il “9° Memorial Marco”, a Lucca per il “7° Trofeo Ilaria del Carretto” e a Bologna per il “14°Trofeo Nuovo Nuoto”. E iniziamo proprio dal meeting romano (vasca da 25) che vedeva in gara ben 101 società per ben 1085 spalmati nelle giornate di sabato e domenica. A vincere è stata l’ “Empire Roma” davanti al “Flaminio SportingClub” e all’ “SC Tuscolano”. Vediamo come è andata!

50 dorso

Si parte forte in campo femminile con le prove dell’M25 Claudia Crialese (Stelle Marine) che nuota in 33’’41 per 888,66 punti davanti all’M35 Elena Alberghini (Fonte Roma Eur Nuoto) che tocca in 33’’52 e 903,94 punti. Bene anche l’M40 Stefania Corvo (Forum Sport Center) che chiude in 34’’02 e 905,06 e l’M45 Silvia Pandimiglio (Empire Roma) con 35’’00 e 900,86 punti. Miglior punteggio per l’M55 Cristina Tarantino (CC Aniene) che ottiene 923,02 punti grazie al crono di 38’’19. In campo maschile il migliore tempo e punteggio arriva dall’M45 Andrea Toja (ASA Cinisello) che nuota in 28’’57 e 963,25 punti davanti all’M30 Patrizio Boldrini (Empire Roma) con 29’’71 e 863,68 punti e all’M25 Fabio De Silvestris (Acqua in Bocca) che tocca in 29’’99 e 843,28 punti. Ottime le prove anche dell’M40 Stefano Perina (HeliosVillage) che chiude in 30’’10 e 891,36 punti e i due M50 Alessandro Bonanni (Us Vis Nova) con 30’’49 per 938,01 punti e Fabio Servadio (Centro Nuoto Bastia) che tocca in 31’’59 per 905,35 punti.

50 farfalla

Grandi prove in campo femminile con il miglior crono che arriva da parte dell’M25 Flavia Petaccia (Empire Roma) che tocca in 30’’34 per 923,86 punti davanti all’M40 Lara Bianconi (Nuotopiù Academy) brava in 30’’76 per 944,73 punti. Buono anche il 31’’44 e 911,90 punti dell’M35 ElenaAlberghini che registra qualche punto in meno dell’’M55 Liana Corniani (Forum Sport Center) che si avvicina al primato italiano nuotando in 35’’03 per 937,77 punti. In campo maschile punteggio e crono migliore per l’M40 Luca Belfiore (Zero9) che nuota in 26’’50 per 957,74 punti davanti all’M25 Vincenzo Ragno (Polisportiva IUSM) che tocca in 26’’95 e 898,70 punti. Bravi anche gli M30 Patrizio Boldrini che chiude in 27’’19 e 897,76 punti e Filippo Tenneriello (Empire Roma) che finisce per chiudere in 27’’37 e 891,85 punti. Buon punteggio anche per Marco Bobbio, M50 del Circolo Canottieri Aniene che chiude in 28’’90 per 923,53 punti.

100 rana

Superlativa prova dell’M25 Elena Piccardo (Roma Nuoto Master) che segna il nuovorecord italiano nuotando in 1’14’’47 per 948,03 punti cancellando il vecchio crono di Sabrina Seminatore che durava ben dal 1989!! Dietro di lei l’altra M25 Francesca Del Buono (Sport Palace Roma) che chiude in 1’18’’67 e 897,42 punti e all’M50 Daniela Petracchi (Roma Nuoto Master) con 1’25’’77 e 939,26 punti. Tra gli uomini tocca più veloce di tutti l’M45 Enrico Capitani (Nuotopiù Academy) grazie al crono di 1’08’’89 e 960,37 punti davanti all’M40 Giuseppe Carofiglio (SC Tuscolano) che chiude in 1’10’’10 e 912,13 punti e all’M50 Fabio Servadio che sfiora il nuovo primato nazionale con 1’10’’86 per 977,70 punti.

200 stile

Bel testa a testa per il miglior crono tra l’M25 Arianna Alfano (SC Tuscolano) che nuota in 2’15’’06 per 925,29 punti e l’M30 Alessandra Tersigni (AS Larus Nuoto) che ferma il cronometro sul tempo di 2’16’’98. Il punteggio più alto è però dell’M55 Susanna Sordelli (Forum Sport Center) che tocca in 2’25’’06 per 981,16 punti. L’uomo più veloce è invece l’Under Federico Filosi (Polisportiva IUSM) che nuota in 1’54’’93 davanti all’M45 Dino Schorn (Il Gabbiano Napoli) bravo in 1’58’’39 per 989,86 punti. Bravi anche l’M30 Daniele Dezi (SC Tuscolano) con 1’59’’96 e 926,39 punti e Raffaele Lococciolo, M40 del Nuotopiù Academy con 2’00’’63 per 953,33 punti.

50 rana

Qui troviamo l’Under 25 Ilaria Pella (HeliosVillage Nuoto) che fa segnare il miglior crono con 39’’87 davanti all’M30 Cristina Iacomoni (SC Tuscolano) che chiude in 40’’88 e 800,39 punti. I punteggi più alti arrivano dalle M55 Daniela Sabatucci (SC Tuscolano) con 44’’49 per 865,14 punti e Roberta Di Felice (RN Nomentano) con 44’’60 per 863,00 punti. In campo maschile il più veloce è stato l’Under Federico Frisenda (All Round Nuoto) con 30’’82 davanti all’M25 Marco Suriani (Empire Roma) che chiude in 31’’20 per 905,45 punti. Il punteggio più alto arriva grazie all’M50 Marco Bobbio che tocca in 32’’73 per 951,73 punti.

100 dorso

Le più veloci sono l’Under Silvia Candi (Accademia Nuoto Marino) che tocca in 1’10’’29 e l’M40 Giulia Pompili che chiude in 1’13’’98 per 893,48 punti. Bene anche Aleandra Piccinini (Team Osimo Nuoto) con 1’15’’77 e 835,82 punti e l’M55 Susanna Sordelli che nuota non lontano dal suo record nazionale con 1’20’’71 per 953,41 punti. Nel settore maschile abbiamo il miglior crono per distacco dell’M40 Raffaele Lococciolo che tocca in 1’00’’60 per 957,26 punti. Dietro di lui bene Francesco Pettini che tra gli M50 nuota in 1’5’’52 per 943,22 punti e Alessandro Bonanni che nella stessa categoria tocca in 1’07’’13 per 920,60 punti. Buono anche il crono dell’Under 25 Ciro Di Bartolomeo che nuota in 1’06’’28.

100 stile

Tante belle prove in campo femminile a partire dal crono dell’M30 Alessandra Tersigni che nuota in 1’02’’44 per 904,87 punti davanti all’M45 Alessia Checconi (SC Tuscolano) che chiude in 1’05’’14 e 926,77 punti. Nel giro di pochi decimi troviamo anche l’altra M30 Valentina Leone (Flaminio Sporting Club) con 1’05’’54 per 862,07 punti e l’Under Linda Pandolfi (Polisportiva IUSM) con 1’05’’73. Ottimo punteggio poi per Alessandra Cornelli (CC Aniene) che ottiene 905,20 punti grazie al tempo di 1’12’’26. Tra gli uomini troviamo l’M25 Franco Mei (Forum Sport Center) toccare per primo con il tempo di 53’’32 per 935,86 punti davanti al pari categoria Alfonso Angelo Luca (Pinguino Nuoto) fermo sul 54’’35 e 918,12 punti. Velocissimi anche gli con Dino Schorn che chiude in 54’’18 per 981,17 punti davanti a Gianluca Sondali (CC Aniene) che tocca in 56’’93 per 933,78 punti. Bravo anche l’M30 Daniele Dezi con 555’’60 per 901,98 punti e gli M35 dello Sporting Club Tuscolano Alessandro Ruggeri (56’’35 per 905,41 punti) e Andrea Barisiello (56’’46 per 903,65 punti.) Bel punteggio anche per l’M55 Giovanni Fanti (SC Tuscolano) che nuotando in 1’00’’95 registra 932,24 punti.

200 misti

In campo femminile il miglior crono arriva da parte dell’M40 Lara Bianconi (Nuotopiù Academy) che tocca in 2’29’’11 per 976,39 punti davanti all’M25 Arianna Alfano che tocca in 2’34’’63 e 915,35 punti e alla pari categoria Francesca Santini (Nantes Ostiensis) che chiude in 2’39’’63 e 886,68 punti. Tante belle prove in campo maschile a partire dall’M30 Mario Spagnoli (CC Aniene) che nuota in 2’13’’02 e 929,33 punti davanti agli M45 Paolo De Laurentis (Nuotopiù Academy) con 2’15’’94 per 975,06 punti e il suo compagno di squadra Enrico Capitani che tocca in 2’20’’99 per 940,14 punti. Bene anche l’M25 Davide Verdecchia (Due Ponti) che nuota in 2’20’’63 e 879,26 punti e Stefano De Vito, M50 del Forum Sport Center che tocca in 2’24’’41 per 955,06 punti. Cade un altro record italiano ed è per merito dell’M55 Massimo Giardino (CC Aniene) che migliora il suo crono di 2’29’’32 di questo febbraio nuotando in 2’28’’82 e 967,28 punti.

50 stile

Tra le donne abbiamo la prova migliore dell’M35 Alfonsina Irace (Larus Nuoto) che tocca in 28’’37 e 928,45 punti davanti alle M25 Francesca Bartolini che tocca in 29’’04 e 896,01 punti e ElenaCarcalino (CC Aniene) con 29’’59 per 879,35 punti. Bene anche le due M30 Sara Alfonsi (Nuoto S.Egidio Val Vibrata) che tocca in 29’’29 e 883,58 punti e Arianna Pozzobon (SC Tuscolano) con 29’’76 e 869,62 punti. Ottima prova anche per l’M45 Alessia Checconi che chiude con 29’’53 per 922,45 punti. In campo maschile sono in tanti sotto i 26 secondi. Partendo dagli Undner 25 troviamo Edoardo Junior Pontecorvo (Due Ponti) con 25’’29 e Roberto Ivano Iannucci (Roma Nuoto Master) con 25’’46. Tra gli M25 bene Alfonso Angelo Luca con 25’’52 e 882,84 punti e Gianluca Foschini (HelioVillage Nuoto) con 25’’86 per 871,23 punti. L’M30 migliore è Michele Malvaso (Accademia Di Salvamento) che chiude in 25’’37 e 887,66 punti mentre tra gli M35 i più veloci sono Alessandro Ruggeri che chiude in 25’’35 e 904,14 punti e Luca Di Giulio (Nantes Ostiensis) con 25’’97 per 882,56 punti. Infine gran punteggio per l’M55 Giovanni Fanti che ottiene 927,14 punti con il tempo di 27’’45.

100 farfalla

Il tempo miglior in campo femminile è dell’M25 Laura Savo (Acqua in Bocca) che tocca in 1’06’’12 per 938,90 punti davanti alla compagna di categoria Flavia Petaccia che chiude in 1’08’’14 e 911,07 punti. Bene anche l’Under Michela Gobbi (Team Osimo Nuoto) con 1’08’’16 e l’M35 AlfonsinaIrace che tocca in 1’09’’07 per 925,29 punti. L’uomo più veloce invece è stato l’M25 Franco Mei che chiude in 57’’66 per 942,77 punti battendo di un centesimo l’Under Federico Filosi che nuota in 57’’67. Bena anche l’M45 Andrea Toja che ferma il cronometro sul 58’’73 per 987,57 punti ma anche il pari categoria Luca Romano (CC Aniene) con 1’03’’15 e 918,45 punti. Bravo anche l’altro M25 Vincenzo Ragni con 1’00’’29 e 901,64 punti e i due M35 Andrea Barisello e AlessandroFrancescangeli, entrambi dello Sporting Club Tuscolano che nuotano in 1’00’’73 per 908,94 punti il primo e 1’01’’31 per 900,34 punti il secondo.

200 rana

Tre le donne si riconferma l’M25 Elena Piccardo che dopo il record dei 100 migliora anche quello dei 200 nuotando in 2’42’’31 per 948,74 punti migliorando il crono da poco nuotato di 2’43’’34. Dietro di lei bene la pari categoria Gaia Giustozzo (Nantes Ostiensis) con 2’57’’ e 867,35 punti. Fra gli uomini i più veloci sono gli M25 Gavino Meloni con 2’29’’09 e 928,90 punti e Marco Suriani con 2’32’’54 e 907,89 punti. Veloce anche l’M30 Ivan Merli (Acqua in Bocca) con 2’36’’42 e 874,57 punti e l’M45 Stefano Di Fazio (Flaminio Sporting Club) con 2’39’’80 e 921,90 punti.

200 dorso

L’M25 Francesca Bartolini(Forum Sport Center) va vicinissima al primato italiano nuotando in 2’23’’01 e 967,28 punti davanti all’M30 Arianna Pozzobon con 2’30’’80 e 915,32 punti. Bene anche l’M40 Tiziana Tedeschini (Empire Roma) che tocca in 2’39’’82 e l’M55 Cristina Tarantino con 2’51’’99 per 965,99 punti. Fra gli uomini bene l’M30 Mario Spagnoli che fa registrare il miglior crono con 2’10’’67 per 937,78 punti davanti all’M40 Gianluca Lapucci (AS Larus Nuoto) fermo sul 2’18’’21 e 925,48 punti. Vanno veloci anche l’M45 Gianluca Sondali che tocca in 2’21’’44 per 931,42 punti e l’M50 Francesco Pettini che nuota 2’23’’03 per 962,25 punti.

4×50 Mistaffetta mista

Il quartetto più veloce è quello M100-119 del Forum Sport Center che tocca in 2’01’’45 per 939,98 punti davanti a quello M120-159 dello Sporting Club Tuscolano che chiude in 2’02’’46 per 938,59 punti. Miglior punteggio e record italiano per il quartetto M240-279 del Forum Sport Center che nuota in 2’20’’38 e 998,08 punti cancellando il loro vecchio primato di 2’32’’24 del 2012.

About The Author

Ultimi Tweet

?>