Select Page

Advertisement

Master: weekend acquatico Bergamo

Ben ritrovati per il “solito” viaggio fra i trofei master del week end!

Il 7 e 8 dicembre si è svolto presso l’impianto Italcementi di Bergamo il tradizionale 23° Memorial Gnecchi.
Ben 99 le società che hanno partecipato a questa due giorni di nuoto per quasi 800 atleti scesi in acqua. Il podio delle società vede primeggiare lo Sport management, davanti alla Barzanò acquaclub e al Forum.

In evidenza Franca Bosisio che segna il nuovo record italiano M45 nei 400 mx nuotando un 5.32.49 che cancella il precedente primato della Tarantino datato 2002 (5.45.45).

200 sl
Inizio scoppiettante con Valeria Vergani (Pratogrande sport) che domina le M40 in 2.09.17 e 999.85 punti mentre Daniela De Ponti (NC Milano) fa il vuoto fra le M45 con 2.18.06 e 958.08 punti.
In campo maschile miglior prestazione per l’M45 Fabio Calmasini (Master AICS Brescia) unico sotto il muro dei 2′ con 1.58.16 (991.79 pti), bene nella stessa categoria Marco Tabladini (Can. Baldesio) secondo in 2.09.31.
Fermento fra gli M40 con un podio di buon livello: vince Klaus Huez (Nuotopiù academy) in 2.02.50, argento per Ettore Ansaloni (Master AICS Brescia) in 2.05.98 e bronzo per Graziano Turolo (Leaena) 2.07.04.
Buon crono anche per il vincitore M35 Cristian Zanolli (SIS nuoto Verona) con 2.04.68.

50 fa
Miglior tempo per la De Ponti che vince le M45 in 31.15 (950.56 pti), bene anche la M35 Florentina Ciocilteu (Master AICS Brescia) oro in 31.91.
Fra i maschi il più veloce è Thomas Miti (Sport management) che vince gli M25 in 26.44, seguito dall’oro M30 Nicola Canton (GP nuoto Mira) in 27.19 e da Ansaloni che si aggiudica gli M40 in 27.86.
Il miglior punteggio è ottenuto dall’M50 Franco Olivetti (Master AICS Brescia) con 28.63 e 932.24 punti, bene nella stessa categoria Marco Lotti (Futura Tirano) argento in 29.35.
Protagonista fra gli M50 Gianni Bertoli (NC Milano) che vince in 30.14 (920.04 pti) e fra gli M45 Calmasini oro in 28.40.

200 do
Migliore prestazione per Raffaele Lococciolo (Nuotopiù academy) che vince gli M40 in 2.12.78 e 963.32 punti, mentre il più veloce è l’M25 Matteo Montanari (ESC Brescia) oro in 2.09.95 (940.36 pti).

50 sl
La più veloce è la M35 Barbara Zannol (Città sport Vicenza) oro in 28.45, miglior punteggio per la compagna di squadra Elena Rigon che vince le M40 in 28.77 (930.83 pti), bene nella stessa categoria l’argento di Simona Burini (Nuotopiù academy) in 29.57.
Fra gli uomini, su tutti il principe Massimiliano Gialdi (Bergamo swim team) che vince gli M45 in 23.99 e 1001.25 punti. Bagarre fra gli M40 con Lococciolo che vince in 24.95, argento per Huez in 25.27, bronzo per Thomas Avondo (Milano nuoto master) in 25.88 e legno per Paolo Piscaglia (GEAS) in 26.09.

400 mx
Si chiude la prima giornata di gare con un’ottima prestazione di Franca Bosisio (Team Trezzo sport) che stampa un ottimo 5.32.49 (977.32 pti) nuovo primato di categoria.
Fra i maschi il miglior tempo è di Montanari oro M25 in 4.44.42 (941.00 pti), bene anche Massimiliano Colombi (Bergamo swim team) che si aggiudica gli M30 in 4.51.16 e Bertoli M50 oro in 5.40.41.

50 ra
Il mattino stenta a decollare, unico acuto per l’M40 Marco Franchini (GAM team) che vince in 32.02 segnando anche la migliore prestazione con 907.87 punti).

100 do
Miglior punteggio tabellare per l’M35 Adriano Della Pietà (GP nuoto Mira) che vince in 1.03.58 (904.06 pti) mentre il più veloce è l’M25 Alberto Beretta (Sport management) oro in 1.02.27.

100 sl
Fra le donne segnaliamo il miglior tempo di Arianna Gargioni (Gestisport) oro M25 in 1.03.87.
Fra gli uomini categoria M45 protagonista con Gialdi oro in 54.42 (976.85 pti), Enrico Capitani (Nuotopiù academy) argento in 56.00 e Tabladini bronzo in 56.45. In evidenza l’M25 Matteo Cattaneo (Can. Lecco) oro in 55.63.

200 mx
Buona prestazione per Paola Brusadelli (Leccolimpica) M35 che nuota un 2.40.07 che vale 900.42 punti, mentre fra gli uomini la miglior prestazione è dell’M60 Giannantonio Scaramel (Derthona nuoto) in 2.44.65 e 914.73 punti.

50 do
Il pomeriggio riparte in sordina con un’unica buona prestazione di Simone Drusian (Parco Livenza) oro M25 in 27.66 (914.32 pti).

100 ra
E’ battaglia fra le M25 e compagne di squadra dello Sport Management Veronica Bellini che la spunta su Michela Serena nuotando rispettivamente 1.17.64 e 1.17.91. Fra gli uomini si distingue Capitani che vince gli M40 in 1.09.76 e 948.39 punti.

100 mx
Sono gli M25 a farsi notare con Drusian che vince in 1.01.44 davanti a Miti che nuota 1.02.59.

200 fa
Di nuovo protagonista Scaramel M60 che nuota un 2.47.94 da 928.13 punti, segnaliamo anche il 2.16.59 dell’M25 Ivan Riccardi (ASA Cinisello).

400 sl
Gara di chiusura con grandi prestazioni: su tutte la Vergani che nuota un 4.31.76 da 1001.77 punti, prova a starle dietro la M25 Gargioni oro in 4.34.33 (968.51 pti). Fra le M45 ancora la Bosisio in evidenza con un 4.48.82 da 970.43 punti, bene anche la M35 Roberta Maggioni (Can. Lecco) che vince in 4.41.56.
In campo maschile il più veloce è l’M30 Colombi oro in 4.12.58 (955.06 punti), a una manciata di punti l’M45 Marco Leone (Circolo can. Napoli) oro in 4.25.58 (953.54 pti).

 

About The Author

Responsabile linea editoriale, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

?>