Select Page

Advertisement

Master: weekend acquatico Bolzano e Sori

Il carrozzone supermaster riparte a pieni giri e noi torniamo a curiosare fra i risultati.

Partiamo dall’estremo nord con il 16° Trofeo delle dolomiti che si è disputato domenica 12 gennaio a Bolzano (25 mt) organizzato dalla Bolzano nuoto master. 43 le società iscritte che hanno visto scendere in vasca quasi 300 atleti, vince la classifica finale la Nuotatori Trentini, davanti alla Polisportiva Rari Nantes Trento e alla SS Buonconsiglio nuoto.

400 sl
Subito due buone prestazioni al femminile da parte delle M25: oro per Sabina Mussi (Nuotatori trentini) in 4.26.21 (928.30 pti) e argento per Bianca Colle (Acquaviva 2001) in 4.51.80 (910.52 pti), da evidenziare il tempo della M60 Orietta Negri (Nuotatori Trentini) che con 5.59.64 totalizza 904.70 punti. Fra gli uomini la migliore prestazione è di Klaus Huez (Nuotopiù academy) vincitore fra gli M40 in 4.21.15 (938.50 pti), segnaliamo inoltre il buon 4.23.90 che vale l’oro M30 e 914.10 punti per il compagno di squadra Michele Tommasoni.

50 ra
Sfida accesa fra gli M40 con Heinz Fissneider (SSV Bozen) che con 32 netti regola Renè Gusperti (Nuotatori Trentini) secondo in 32.18.

100 do
Ritroviamo protagonista al femminile l’M60 Negri che nuota la distanza in 1.28.04 (923.10 pti), bene Laura Palasciano (CC Aniene) che si aggiudica le M40 nuotando un 1.12.07 (917.16 pti). In campo maschile il più veloce è Andrea Maniero (Master AICS Brescia) vincitore M30 in 1.01.88 (904.17 pti).

50 sl
Ottima prestazione per Giulia Cecchinello (Riviera nuoto veneto) che vince le M25 con 27.96 (930.62 pti), stessa categoria al maschile vinta da Riccardo Franci (Senigallia nuoto) in 24.48 (920.34 pti). Fra gli uomini la sfida è di nuovo fra gli M40 con Huez che vince di un soffio su Gusperti: 25.04 contro 25.08 (944.49 e 942.98 pti); bene Riccardo Tarricone oro M50 in 26.48 e 931.37 punti.

200 mx
Ancora M25 scatenate con la Mussi di nuovo oro in 2.29.51 (946.69 pti) davanti alla Cecchinello con 2.32.90; miglior prestazione maschile per Maniero oro M30 in 2.12.01 (936.44 pti).

50 fa
Gara vivacizzata dalla presenza di Alexander Placheta (SC Innsbruck) che vince gli M45 e segna il miglior crono in 27.17 (956.20 pti), bene anche Marco Borriello (Master AICS Brescia) primo fra gli M50 in 29.18.

50 do
La più veloce è Valeria Bonetti (Coopernuoto) oro M25 in 32.95, buon 34.28 anche per la Palasciano prima M40.

100 sl
Nell’ultima gara in programma ancora Placheta protagonista cn il miglior tempo di 55.02 oro M45 (966.19 pti), lo segue da vicino il vincitore M35 Andrea Zanolli (Amici nuoto Riva) con 55.09. In evidenza fra gli M50 ancora Tarricone dominatore con 58.45 e 938.97 punti.

 

Spostiamoci in Liguria con il 3° Trofeo Rari Nantes Sori che si è disputato domenica 12 gennaio in vasca da 25 metri.
Circa 360 atleti in rappresentanza di 46 società, classifica finale dominata dalla Nuotatori Genovesi davanti alla Rapallo nuoto terza la Genova nuoto.

E’ subito record nella prima gara in programma dei 100 do grazie all’M60 Ettore Boschetti (Andrea Doria) che porta il primato italinaio a 1.12.10 (966.85 pti) cancellando il precedente 1.13.89 di Tomasi del 2011. Non riesce a bissare nella mezza distanza “accontentandosi” dell’oro in 33.67 che vale 933.47 punti.

Passando ai 50 ra ottima prestazione per Enrico Capitani (Nuotopiù academy) che domina gli M45 in 31.09 (971.05 pti), insegue Alessandro Borgialli (Aquatica TO) che con 31.60 vince gli M40 mentre è argento nella stessa categoria Gianluca Mauceri (Nuotatori genovesi) con 32.33.

Nei 100 fa acuto della M25 Elisa Mammi che nuota un 1.06.31 da 936.21 punti facendo il bis nei 50 con 29.63 (946 pti).

Nei 50 sl il 26.66 (988 pti) non basta a Olessia Bourova (RN Sori) oro M35 per registrare il nuovo primato italiano che aveva invece nuotato a inizio stagione. Fra i maschi protagonisti gli M40 con Andrea Capalbo (KGO klab gest. opera) oro in 25.23 e argento Igor Piovesan (RN Novara) con 25.74, bene negli M45 Capitani primo in 25.85.

Proseguendo con i 100 ra si registra la miglior prestazione di Stefano Pacini (Rapallo nuoto) oro M45 con 1.11.38 (926.86 pti), poco distante l’M40 Borgialli con 1.09.15 e 924.66 punti, terzo punteggio per Paolo Palazzo (Andrea Doria) oro M55 in 1.18.44 (916.37 pti).

Nei 50 do protagonista femminile Lara Bianconi (Nuotopiù academy) che vince le M40 in 32.28 (953.84 pti) e bissa l’oro nei 100 mx con 1.08.71 (979.19 pti).

Nei 100 sl la più veloce è sempre la Bourova M35 con 58.98, bene anche Eleonora Ferrando  (Nuotatori genovesi) oro M45 con 1.07.22.
In campo maschile Piovesan segna il miglior crono vincendo gli M40 in 55.63 (932.77 pti), buon secondo Michele Pellegrini (Aquatica TO) con 56.97.

Doppietta dorata per Vlada Bourova nei 50 fa 31.25 (947.52 pti) e 100 mx 1.12.33 (952.03 pti).
Sempre nei 100 mx ultima gara individuale bene Capalbo primo M40 con 1.05.40, fra gli M45 Luca Vigneri (Sportiva Sturla) oro M45 in 1.04.40 seguito da Pacini in 1.06.49.

 

About The Author

Ultimi Tweet

?>