Select Page

Advertisement

Master: weekend acquatico Riccione

Master: weekend acquatico Riccione

Seconda puntata con i trofei del weekend: il 10° Trofeo Città di Riccione si conferma una delle manifestazioni più frequentate grazie al nutrito programma gare e all’impianto da 50 metri con 10 corsie disponibili.
Ben 109 società presenti con oltre 1150 atleti partecipanti, vince la classifica finale il Centro nuoto Bastia davanti al Centro Nuoto UISP Bologna e alla società organizzatrice Polisposrtiva comunale Riccione.

1500 sl
Miglior crono per la M35 Chiara Benvenuti (FI nuota master) in 19.26.45, mentre il miglior punteggio è conseguito dalla M60 Mira Guglielmi (Amici del nuoto) che con 23.03.17 segna 953.40 punti.
Fra i maschi il miglior punteggio è di Fabio Servadio (CN Bastia) che con 19.32.04 totalizza 920.64 punti; bene anche l’atleta di casa M25 Alessio Spelonchi (Pol.com. Riccione) che vince in 18.31.39 e l’oro M30 Marco Pucci (FI nuota master) con 18.31.39.

100 fa
Buon crono per la M30 Simona Muccioli (San Marino master) oro in 1.08.73 (920.56 pti). Fra i maschi miglior tempo assoluto per Mauro Cardellini (NC Milano) oro M35 in 1.03.52.

200 ra
Protagonista agli antipodi per questa gara, fra le donne è l’M25 Anna Pasero (Sisport Fiat) oro in 2.50.10 (941.09 pti), mentre fra gli uomini è l’M90 Mario De Giampietro (Pol. Garden) che nuota la distanza in 6.14.05 per 947.09 punti.

800 sl
Il pomeriggio si riapre con le distanze lunghe: Daniela Sabatini (Team Insubrika) è oro M45 in 10.09.36 (955.40 pti), bene anche la Guglielmi M. M60 con 12.05.86 (939.27 pti) e l’M30 Elena Manzato (Team Insubrika) oro M30 in 10.23.84.
Miglior crono maschile per Andrea Pedrazzoli (Leosport) oro M40 in 9.20.94 (942.47 pti), mentre è sfida sino all’ultima bracciata fra gli M35 con Diego Taddei (H. sport Prato) che la spunta su Gerolamo Costanzo (Pool n sambenedettese) per pocchissimo: 9.31.03 su 9.31.14. Bene anche l’M50 Massimo Cacciamani (CN Bastia) che nuota un 10.07.16.

200 fa
Ritroviamo la specialista Muccioli che vince l’oro M30 in 2.28.97 e 952.41 punti; mentre fra i maschi il miglior crono è di Daniele Bergamini (Tibidabo) con 2.23.73.

100 do
M25 i più veloci: Valeria Bonetti (Coopernuoto) in 1.13.81 e Alessandro Marian (Gymnasium Spilimbergo) con 1.00.51 (956.70 pti). Fra gli uomini in evidenza Leonardo Federici (RN Legnano) oro M30 con 1.02.86, Piergiorgio Rossi (Pol. com. Riccione) oro M40 in 1.05.56 e Arnaldo Coletti (Azzurra race team) M65 vincitore in 1.23.96.

400 mx
La domenica si apre con due prestazioni M30 di Andrea Maniero (Master AICS Brescia) che con 4.54.62 regola Claudio Montano (Montenuoto) argento in 4.59.17.

200 sl
Miglior tempo per Samuela Marinetti (RN Legnano) oro in 2.16.35 (944.11 pti), seguono le due M25 Daniela Gigantiello (Sisport Fiat) prima in 2.17.87 e Sara Ballarini (RN Legnano) seconda in 2.18.42.
In campo maschile il più veloce è l’M30 Alessio Morellato (Montenuoto) con 2.04.71, segue Fabio Piovesan (RN UOEI) oro M40 in 2.08.18. Migliore prestazione tabellare per Claudio Berrini (CN Bastia) che vince gli M60 in 2.25.78 e 933.05 punti.

50 fa
Protagonista l’M45 Silvia Parocchi (AS Molinella nuoto) che con 31.38 totalizza 945.19 punti, bene anche la M25 Giulia Cecchinello (Riviera nuoto veneto) oro in 30.81 e la M35 Florentina Ciocilteu (Master AICS Brescia) che vince in 31.89.
Tante buone prestazioni maschili, procediamo per ordine di categoria: M25 Niccolò Ceseri (Amici del nuoto FI) vince in 26.81 su Rudy Lazzaro (Riviera nuoto veneto) in 27.02. Negli M30 podio di prestigio con Federici oro in 26.61 (939.87 pti), Omar Ferrotti (Riviera nuoto veneto) argento in 27.66 e Michele Modolo (Montenuoto) bronzo in 27.77.  Bene anche il vincitore M35 Cardellini con 27.59, Stefano Venanzi (CN Bastia) che si aggiudica gli M40 in 28.32, Cristiano Baldini (Aquatic team Ravenna) oro M45 in 28.51 e Bernardi M55 primo in 29.95.

100 ra
Migliore prestazione per Nicoleta Coica (AS Molinella nuoto) M30 con 1.20.74 e 925.81 punti, poco distante la M45 Manuela Giovanardi (Modena nuoto) vincitrice in 1.25.36 e 921.39 punti.
Fra i maschi buon crono di Andrea Cavalletti (Team marche master) che domina gli M30 con 1.08.63 (942.74 pti), secondo tempo per l’M25 Jacopo Ridolfi (Polisportiva Garden) oro in 1.10.14, in evidenza l’M55 Lorenzo Merli (CN Bastia) vincente in 1.21.73.

50 do
Miglior tempo per Carlotta Ramilli (Seven master nuoto) oro M35 in 33.47 (939.05 pti), anche se il miglior punteggio porta la firma dell’M45 Parocchi con 34.24 e 941.59 punti. Poco distante Lucia Mezzopera (CN Bastia) oro M50 con 36.32 e 923.73 punti.
Sfida avvincente fra gli M25 con Entoni Cantello (Master AICS Brescia) che tocca per primo in 28.27 davanti a Marian in 28.58 mentre il ranista Cavalletti si esibisce anche a pancia in su vincendo gli M30 in 29.10. Buone prestazioni per Rossi che si aggiusica gli M40 in 30.73 e per il podio M45 che vede sul gradino più alto Guido Cocci (President Bologna) in 31.09, secondo Leonardo Draghetti (AS Molinella nuoto) in 31.34 e terzo Riccardo Ghetti (Aquatic tean Ravenna) con 31.94.

100 sl
Troviamo nuovamente la Marinetti come miglior performer che vince le M35 in 1.01.52 e 962.45 punti, bene anche Marta Baldini (Rinascita team romagna) che si aggiudica le M30 in 1.04.37.
Poker notevole negli M25: oro per Marco Sacilotto (Gymnasium Spilimbergo) con 55.50, argento per il compagno di squadra Mirko Cecchin in 55.92, bronzo per Federico Pozzetto (AS Molinella nuoto) in 56.13 e legno per Simone Bottino (Nuoto club 2000) in 56.43.
Il miglior punteggio arriva dalla categoria M45 con Baldini in 57.21 e 952.98 punti, bene anche Marco Nanni (CUS Bologna) secondo in 59.32. Segnaliamo inoltre il 56.79 di Luca Marchesin (ARCA) oro M30, Riccardo Cornelio (CN Bastia) che si aggiudica gli M40 in 58.41 e Berrini che con 1.06.18 vince gli M60.

400 sl
Si apre l’ultima sessione di gare con l’ottimo 4.55.49 della Sabatini che vince le M45 e registra 958 punti tondi, bene anche la M25 Gigantiello oro in 4.47.59. Gara avvincente fra gli M30 maschi che vede Montano primo in 4.23.91 per soli 3 centesimi sul compagno di squadra Morellato in 4.23.94, terzo crono per Taddei oro M35 in 4.37.84

50 sl
La più veloce è Costanza Ricci (Senigallia nuoto) che vince le M25 in 29.72, nella stessa categoria maschile ritroviamo i protagonisti della doppia distanza con l’aggiunta di altri velocisti: 1° Cecchin 24.30, 2° Serrani 24.50, 3° Ceseri 24.77, 4° Riccardo Franci (Senigallia nuoto) in 25.05 e 5° Sacilotto in 25.14.
Podio combattuto anche negli M45: oro per Draghetti in 26.38, argento per Marco Poltronieri (CC Aniene) in 26.70 e bronzo per Luca Lisanti (CN Bastia) in 26.89.
Segnaliamo inoltre le prestazioni di Davide Marzocchi (Vela nuoto Ancona) che vince gli M30 in 25.73, Gianluca Giglietti (CN Bastia) che si aggiudica gli M50 in 27.22 e il 34.84 dell’M75 Osvaldo Bertuccelli (Versilianuoto).

200 do
Miglior crono femminile per Sara Cracco (ARCA) M35 con 2.42.72; fra gli uomini grande tempo per Cocci che con 2.22.48 vince gli M45 e totalizza 963.01 punti, fa meglio di lui solo l’M30 Maniero in 2.19.02.

50 ra
Miglior tempo per l’M45 Giovanardi oro in 38.71, si distingue anche l’M50 Viviana Venturi (Seven master nuoto) che vince in 41.04.
M25 sempre protagonisti con Serrani oro in 31.60 e Ridolfi argento in 31.84; miglior punteggio per l’M55 Francesco Grignani (CN Bastia) che vince in 34.66 così come il compagno di squadra Davide Albrigo si aggiudica gli M40 in 32.80.

200 mx
Si concludono le gare individuali con la vittoria M30 della Coica in 2.38.32 e 913.40 punti; mentre fra gli uomini il best performer è Piovesan F. oro M40 in 2.25.73 e 923.97 punti.

About The Author

Responsabile linea editoriale, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>