Select Page

Advertisement

Master: Weekend Acquatico, Trofeo Ilaria del Carretto e Memorial Marco

Domenica 30 è stata la volta anche di un meeting in vasca lunga, ed è quello che si è svolto a Lignano Sabbiadoro per il “9° Memorial Marco”. I partecipanti erano 215 in rappresentanza di 23 società. A vincere il trofeo è stata la “Rari Nantes Friulia” davanti al “G-Udine” e al “Uisp Nuoto Cordenons”. Vediamo come è andata.

100 stile

Le due donne più veloci sono le Under 25 Angelica Infanti (San Vito Nuoto) che tocca in 1’06’’39 e Laura Martin (Jesolonuoto) che chiude in 1’07’’59.Il miglior punteggio arriva per mano dell’M30 Elena Scremin (Unione Nuoto Friuli) che ottiene 870,87 punti grazie al crono di 1’06’’52 davanti all’M25 Elisa Raffaelli (San Vito Nuoto) con 1’08’’61 e 850,75 punti e l’M35 Paola Pitton (Uisp Nuoto Cordenons) che tocca in 1’08’’91 per 859,24 punti. Tra gli uomini assistiamo al bel duello fra i due M25 Marco Sacillotto (Gymnasium Spilimbergo) che nuota in 55’’44 e 932,72 punti e Davide Freschet (Ranazzurra Coneglia) che chiude in 55’’85 per 925,87 punti. Dietro di loro bene l’M30 Luca Marchesin (A.R.C.A.) che tocca in 57’’72 per 892,93 punti e l’M40 Andrea Lucchese (Uisp Nuoto Cordenons) con 59’’77 per 888,91 punti.

200 misti

In campo femminile il crono e punteggio migliore arrivano dall’M25 Elisa Raffaelli che chiude con il crono di 2’50’’85 per 836,76 punti davanti all’M30 Silvia Piccolo (A.R.C.A.) con il crono di 2’53’’45 per 833,73 punti. Bene anche l’altra M25 Giulia Bosisio (Gymnasium Spilimbergo) che tocca in 2’54’’22 e 820,57 punti. Tra gli uomini troviamo il testa a testa fra l’M25 Marco Sacillotto che nuota in 2’21’’46 e 912,77 punti e l’M30 Antonio Arcudi (Uisp Nuoto Cordenons) che tocca in 2’22’’23 e 901,43 punti. Bene anche l’M40 Stefano Chiarparini (G-Udine) con 2’37’’93 e 852,59 punti.

100 dorso

Le prove migliori sono dell’M30 Marta Perin (Nottoli Nuoto) che tocca in 1’15’’44 e 866,65 punti e dell’Under Angelica Infanti con 1’15’’83. Bene anche l’altra Under Alessandra Tufilli (Ranazzurra Coneglia) con 1’19’’66. L’uomo più veloce è l’M25 Alessandro Marian (Gymnasium Spilimbergo) che nuota in 1’02’’72 per 922,99 punti davanti al pari categoria Davide Freschet che chiude in 1’06’’45 e 871,18 punti. Buon punteggio anche per l’M50 Alejandro Miguel Magnacca (Nottoli Nuoto) che ottiene 840,41 punti grazie al crono di 1’16’’76.

Staffetta 4×50 mista

Donne: i quartetti più veloci sono quelle M120-169 del Uisp Nuoto Cordenons che tocca in 2’28’’63 e 858,71 punti e del Gis-Gest. Impianti con 2’29’’76 per 852,23 punti. Veloce ma fuori gara anche il quartetto M100-119 del San Vito Nuoto che chiude in 2’29’’83 per 850,76 punti. Uomini: le due prove migliori sia a livello cronometrico che di punteggio arrivano dalla categoria M120-169 con il Uisp Nuoto Cordenons che tocca prima di tutti con 2’03’’10 e 873,76 punti davanti al Gymnasium Spilimbergo fermo sul 2’08’’33 e 838,15 punti.

50 rana

Il tempo migliore è dell’M25 Giulia Cecchinello (Riviera Nuoto Veneto) che nuota in 38’’56 per 857,11 punti davanti all’Under Ottavia Casamassima (RN Friulia) con 40’’26 e all’M50 Katia Sandre (A.R.C.A.) che chiude in 41’’83 per 885,49 punti. Bene anche l’M35 Barbara Colorio (Nuotopiù Academy) che tocca in 42’’11 e 807,41 punti e l’M40 Fabiana Cecco (G-Udine) con 42’’66 per 808,49 punti. Nel settore maschile troviamo il miglior tempo da parte dell’M45 Fabio Pianca Spinadin (Nottoli Nuoto) che tocca in 30’’96 per 979,01 punti davanti all’M25 Rudy Lazzaro (Riviera Nuoto Veneto) che nuota in 32’’01 per 901,91 punti. Bravi anche l’M40 Andrea Lucchese (Uisp Nuoto Cordenons) che nuota in 33’’75 per 884,15 punti e si aggiudica anche il premio “9° Memorial Marco” in ricordo di Marco Maffei, e l’M35 Roberto Crosariol (Uisp Nuoto Cordenons) che tocca in 34’’84 per 842,71 punti.

50 farfalla

L’M25 Giulia Cecchinello è la più veloce nuotando in 30’’44 per 929,70 punti davanti all’M30 Elena Scremin che chiude in 31’’67 e 896,75 punti. Bene anche l’altra M30 Francesca Bertola (Uisp Nuoto Cordenons) con 34’’15 e 831,63 punti. L’uomo più veloce è l’M25 Rudy Lazzaro che nuota in 26’’45 per 940,26 punti davanti all’M30 Antonio Arcudi con 27’’39 e 913,11 punti e all’M45 Fabio Pianca Spinadin con 27’’72 per 948,77 punti. Bene anche l’M35 Agostino Laudicina (Pol.Mimmo Ferrito) che chiude in 29’’50 e 853,56 punti.

 

Spostiamoci adesso a Lucca per il “7°Trofeo Ilaria del Carretto” (vasca da 25 metri) al quale hanno partecipato 41 società e 348 atleti. A fine giornata la società vincente è stata la “Dimensione Nuoto Pontedera” davanti alla “Polisportiva Amatori Prato” e alla “Nuoto Lucca Capannori”. Vediamo come è andata.

200 stile

Il tempo migliore tra le donne arriva dall’M25 Giulia Fucini (Chimera Nuoto) che tocca in 2’16’’69 per 914,26 punti davanti a tre atlete tutte vicinissime che sono l’M30 Silvia Perini (Rinascita Team Romagna) con 2’22’’45 e 885,08 punti, l’Under Barbara Tistarelli (DLF Nuoto Livorno) che chiude in 2’22’’74 e l’M35 Linda Turini (Dimensione Nuoto Pontedera) che tocca in 2’22’’87 per 885,70 punti. Fra gli uomini abbiamo il miglior crono e punteggio da parte dell’M25 Lorenzo Giovannini (Nuotopiù Academy) che nuota in 2’02’’99 per 903,81 punti davanti alla coppia di M30 Alex Nencioni (Circolo Nuoto Lucca) che chiude in 2’07’’56 e 871,20 punti e Marco Pucci (Firenze Nuota Master) che tocca in 2’07’’57 per 871,13 punti. Ottima prova anche per l’M45 Graziano Martinelli (Nuoto Libertas Rosignano) che chiude in 2’13’’70 e 876,51 punti.

50 dorso

Sfida a tre in campo femminile fra l’M30 Stefania Roncolini (Chimera Nuoto) che risulta essere la più veloce grazie al crono di 34’’29 e 860,31 punti davanti all’Under 25 Barbara Tistarelli che chiude in 34’’42 e all’M35 Maya Romagnoli (Rinascita Team Romagna) con 34’’66 per 874,21 punti. Bene anche l’M45 Silvia Murgia (Artiglio Nuoto Viareggio) che nuota in 36’’21 e 870,75 punti. Fra gli uomini troviamo il miglior tempo e punteggio per Andrea Del Torto, M30 del Nuoto Uisp 2003 che tocca in 28’’89 per 888,20 punti davanti all’M35 Matteo Ghilli (Dimensione Nuoto Pontedera) e all’altro M30 Marco Pucci che chiude in 32’’11 e 799,13 punti. Bene fra gli M40 Alessandro Conti (Butterfly Massa) che nuota in 32’’54 e 824,52 punti e tra gli M45 Massimo Zazzetta (DLF Nuoto Livorno) che chiude in 33’’21 per 828,67 punti.

100 rana

La donna più veloce è l’M35 Serena Brendaglia (Nuoto Life Style) che nuota in 1’21’’26 per 889,49 punti davanti all’M30 Michela Degli Innocenti (Canottieri Arno Pisa) che chiude in 1’22’’17 e 876,23 punti. Brave anche le altre due M35 Linda Turini (Dimensione Nuoto Pontedera) e Sara Chieregato (Estense Nuoto) che tocca rispettivamente in 1’24’’73 e 853,06 punti la prima e 1’24’’94 e 850,95 punti la seconda. Buona prova anche per l’M50 Cecilia Paradisi (H Sport Prato) che ottiene il bel punteggio di 875,18 punti grazie al crono di 1’31’’05. Nel settore maschile la spunta su tutti Agostino Carotenuto, M25 della Libertas Nuoto Rosignano che nuota 1’07’’03 per 924,81 punti davanti all’M40 Damiano Bolognesi (Dimensione Nuoto Pontedera) che chiude in 1’09’’77 e 916,44 punti. Ottima prova anche dell’M30 suo compagno di squadra Alessio Malfatti che tocca in 1’10’’11 e 879,90 punti.

50 farfalla

Tra le donne ottiene miglior crono e punteggio l’M25 Giulia Fucini che nuota in 30’’32 per 924,47 punti davanti all’M30 Silvia Perini con 31’’76 e 888,22 punti e all’Under Giulia Cialdini (DLF Nuoto Livorno) con 31’’80. Bene anche l’M45 Silvia Murgia che ferma il cronometro sul 33’’33 e 888,39 punti. Molto equilibrio in campo maschile dove il più veloce è l’M30 Alessio Malfatti grazie al crono di 27’’08 e 901,40 punti davanti all’M25 Alessio Licciardello (DLF Nuoto Livorno) che chiude in 27’’92 e 867,48 punti. Dietro di loro troviamo l’M35 Enrico Lippi (Canottieri Arno Pisa) con 28’’11 e 874,07 punti e l’altro M25 Lorenzo Giovannini con 28’’40 per 852,82 punti. Buone prove anche per Alessandro Conti che fra gli M40 tocca in 29’’96 e 847,13 punti e per l’M45 Daniele Mannucci (DLF Nuoto Livorno) con 30’’36 per 855,73 punti. Ottimo anche il punteggio dell’M60 Stefano Dieterich (DLF Nuoto Livorno) che ottiene 936,06 punti grazie al gran crono di 30’’81.

200 dorso

Tra le poche donne presenti ha la meglio su tutte l’M30 Valentina Engle (Circolo Nuoto Lucca) che nuota in 2’42’’61 per 848,84 punti davanti all’M45 Eleonora Ferrando (Nuotatori Genovesi) che chiude in 2’46’’00 per 899,64 punti. Tra gli uomini il tempo migliore arriva dall’M25 Claudio Fantoni (Firenze Nuota Master) che nuota in 2’14’’62 e 907,74 punti davanti all’M35 Diego Taddei (H Sport Prato) bravo in 2’19’’97 e 899,19 punti, ma il botto lo fa l’M60 Ettore Luigi Boschetti (Andrea Doria) che stampa il nuovo record italiano nuotando in 2’333’’06 e 1006,93 punti.

100 misti

Bella lotta tra le donne dove la più veloce è l’M25 Iside Marlazzi (Pol.Amatori Prato) che tocca in 1’11’’55 e 902,73 punti davanti all’Under Martina Morgantini (Artiglio Nuoto Viareggio) con 1’13’’86. Dietro di loro tre atlete molto vicine come l’M30 Michela Degli Innocenti che nuota 1’14’’30 per 867,56 punti, l’M40 Irene Piancastelli (Nuotopiù Academy) che chiude in 1’14’’34 e 905,03 punti e l’M45 Alessandra Bertacchi che nuota in 1’14’’74 per il miglior punteggio di 921,33 punti. Nel settore maschile è Simone Giorgi, M25 del Nuoto Lucca Capannori, il più veloce con il tempi di 1’05’’74 e 854,12 punti davanti all’M30 Gianluca Venturi (Rinascita Team Romagna) con 1’07’’16 e 841,72 punti e all’M35 Federico Florindo (Pol.Amatori Prato) con 1’07’’78 e 850,55 punti. Si conferma ancora l’M60 Ettore Luigi Boschetti che ottiene il miglior punteggio con 870,30 punti conquistati con il crono di 1’17’’72.

100 farfalla

Bella sfida in campo femminile fra l’M25 Elisa Balatresi (Nuotopiù Academy) che nuota 1’11’’25 e 871,30 punti e l’M45 Eleonora Ferrando che chiude in 1’11’’38 per 938,22 punti. In campo maschile il più veloce è l’Under Lorenzo Innocenti (Pol. Amatori Prato) con il tempo di 1’02’’82 davanti all’M25 Federico Bongini che chiude in 1’03’’14 e 860,94 punti e all’M35 Marco Pellegrini (Rinascita Team Romagna) con 1’03’’91 per 863,71 punti.  Bene anche l’M30 Alex Nencioni che nuota in 1’04’’27 e 849,85 punti e l’altro M35 Claudio Benzi (Rinascita Team Romagna) con 1’04’’49 e 855,95 punti.

50 rana

Equilibrio in campo femminile dove la più veloce è l’Under Martina Morgantini che tocca in 36’’41 mentre il miglior punteggio arriva grazie all’M45 Alessandra Bertacche che nuota in 37’’39 per 920,83 punti. Dietro di lei bene le due M40 Irene Piancastelli che tocca in 38’’52 e 878,76 punti e Federica Della Tommasa (Canottieri Arno Pisa) con 38’’86 per 871,08. Brave anche l’M35 Antonella De Lisio (H Sport Prato) che nuota in 38’’92 e 851,75 e l’M30 Chiara Caccamo (Canottieri Arno Pisa) con 39’’21 e 834,48 punti. Tra gli uomini la spunta l’M35 Enrico Lippi che nuota 31’’21 per 922,78 punti davanti al trio composto da Simone Giorgi che tra gli M25 tocca in 33’’45 e 844,54 punti, dall’M 35 Gabriele Giordani (Larus Nuoto) che chiude in 33’’77 e 852,83 punti e dall’Under Lorenzo Innocenti che tocca in 33’’88. Bravo anche l’M45 Alessandro Incerpi (Nuoto Valdinievole) con 34’’53 e 874,31 punti.

Mistaffetta 4×50 mista

I due quartetti più veloci sono quelli della categoria M120-159 del Circolo Nuoto Lucca che con 2’09’’08 ha la meglio per poco dei Canottieri Arno Pisa che si ferma sul 2’09’’10.

About The Author

Ultimi Tweet

?>