Select Page

Advertisement

Master: Weekend acquatico, Regionali Calabria, Umbria e Marche

Week-end ricco di manifestazione per gli atleti master. I Campionati Regionali stanno per concludersi in ogni regione e questo fine settimana ha visto scendere in acqua la Calabria, l’Umbria, la Liguria e le Marche. Oltre a queste quattro tappe regionali si è svolto anche il “9° Trofeo Master Seregno”.

Partiamo da Catanzaro Lido, dove sabato 22 si sono svolti i Campionati Regionali calabresi. Presso la piscina “Giovino” (25 metri) si son date battaglia dodici società e 158 atleti. A spuntarla al termine di questa giornata è stata la “Lacinia Nuoto”, davanti a “CS Il Gabbiano” e al “Gruppo Pol. Catanzaro”. Andiamo a vedere nel dettaglio i risultati migliori.

1500 stile

Si partiva con la gara più lunga in vasca e qui troviamo subito la buona prova dell’M40 BarbaraCasella (Etna Nuoto) che ottiene il miglior punteggio, sia maschile che femminile, con 887,50 punti derivati dal tempo di 20’14’’95. Il tempo più veloce lo fa registrare invece l’M35 GiuseppeCantisano (AS Cosenza Nuoto) che nuota in 19’11’’94 per 843,22 punti. Buono anche il 19’31’’88 dell’M40 Paolo Zanoccoli (Etna Nuoto) che gli vale 845,36 punti.

100 farfalla

Solo uomini presenti in questa gara. Dei cinque partecipanti il più veloce è stato lM25 Sergio LucaZicarelli (CS Il Gabbiano) con 1’02’’81 e 865,47 punti, ma in punteggio è superato dall’M60 Salvatore Sinopoli (Lacinia Nuoto) che ne ottiene 889,72 grazie al crono di 1’13’’81.

50 dorso

In campo femminile è Matilde Ateneo, M30 della CN Sub Villa, la più veloce con 41’’32 e 713,94 punti, che è anche il punteggio più alto tra le donne. Tra gli uomini bel duello tra gli M25 con Giovanni Mazzuca (CS Il Gabbiano) con 29’’68 per 852,09 punti, davanti a Angelo Greco (Gruppo Atletico Catanzaro) che tocca in 31’’03 e 815,02 punti.

100 rana

Anche qui troviamo una scarsa presenza femminile, con solo tre atlete scese in acqua. Maggiore la partecipazione maschile con la bella sfida tra l’M25 Annunziato Gullì (CN Sub Villa) che nuotando in 1’10’’06 (884,81 punti) ha la meglio di Diego Santoro, M30 suo compagno di squadra che si ferma a 1’11’’85 per 858,59 punti. Buon punteggio anche per l’M55 Alfredo Paviglianiti (CS Il Gabbiano) che registra 853,18 punti ottenuti con il tempo di 1’24’’25.

50 stile

Tra le donne è ancora l’M30 Matilde Ateneo a far segnare il miglior tempo con 32’’59 (794,11 punti) staccando la rivale più vicina che è stata l’M25 Francesca Felicetta (Gruppo Atletico Catanzaro) che ha nuotato in 34’’03 e 764,62 punti. Più equilibrio tra gli uomini dove troviamo la prova più veloce di Vincenzo Cambareri (CN Sub Villa) con 26’’06 e 864,54 punti. Un po’ più staccati troviamo l’M30 Marco Allori (CS Il Gabbiano) con 27’’95 e 805,72 punti, l’altro M25 Vincenzo Vatti (Gruppo Pol. Catanzaro) che ha nuotato in 28’’00 e 804,64 punti e l’M35 Diego Latella (CN Sub Villa) capace di nuotare in 28’’31 e 809,61 punti. Buon punteggio anche per l’M50 Felice Amideo (Lacinia Nuoto) che strappa 822,82 punti con il crono di 29’’97.

200 misti

Solo tre partecipanti, tutti uomini. Troviamo l’M25 Giancarlo Costantino (CS Il Gabbiano) che nuota in 2’35’’14 e 797,02 punti, davanti all’M60 Francesco Garofalo (Lacinia Nuoto) in 3’07’’01 e 805,36 punti e l’M45 DaniloGiuseppe Sciuto (Etna Nuoto) con 3’08’’93 e 701,58 punti.

400 stile

Crono migliore per l’M50 Antonello Monoriti (CN Sub Villa) con 4’54’’89 che gli valgono 883,82 punti, davanti alll’M30 Antonino Donato (CN Sub Villa) che nuota in 5’08’’64 e 781,59 punti.

200 farfalla

Solo un atleta presente, l’M30 dell’Etna Nuoto Ignazio Ranno che tocca in 3’09’’89 per 651,11 punti.

100 dorso

Qui troviamo una sola donna presente, l’Under 25 Cristina Napoli (Gruppo Pol. Catanzaro) che nuota in 1’53’’62. Tra gli uomini miglior tempo per l’M30 Marco Allori(CS IlGabbiano) che tocca in 1’14’’21 e 743,94 punti. Meglio di lui in termini di punteggio l’M55 Francesco Cuomo (Etna Nuoto) che ottiene 769,97 punti grazie al tempo di 1’24’’77.

800 stile

Equilibrio tra le tre donne presenti, con Valentina Spadafora, M35 del Gruppo Pol. Catanzaro che risulta essere la più veloce in 14’04’’11 (657,25 punti) davanti all’M50 della RN San Francesco Graziella Idone, che nuota in 14’49’’84 (665,09 punti) e l’M55 del Gruppo Atletico PrimettaRaffaelli che ha toccato in 14’53’’98 (698,95 punti). Tra gli uomini unico sotto i dieci è stato l’M35 Giuseppe Cantisano (AS Cosenza Nuoto) che ha nuotato in 9’55’’97 per 854,46 che è anche il miglior punteggio.

50 farfalla

Bel duello tra gli M25 uomini, dove SergioLuca Zicarelli ha avuto la meglio su Vincenzo Cambareri nuotando in 27’’29 (887,50 punti) contro 27’’79 (871,54) Punteggio massimo però per l’M60 Salvatore Sinopoli che ottiene 896,77 grazie al tempo di 32’’16.

200 dorso

Il punteggio più alto arriva da una donna, l’M45 Gabriella Latini (Lacinia Nuoto) che ottiene 795,72 punti grazie al tempo di 3’07’’68. Crono più veloce per l’M50 Salvatore Galardo (Lacinia Nuoto) che ha nuotato in 2’53’’81 e 791,84 punti.

50 rana

Protagonista in questa gara l’M25 Annunziato Gullì che fa registrare il miglior tempo e punteggio con 32’’36 e 872,99 punti, staccando tutti sia a livello di crono che di punti.

100 stile

Tra le donne da segnalare l’Under 25 Anna Bernadette Polito (Gruppo Pol. Catanzaro) che nuota in 1’16’’75. Più interessante il livello maschile dove Stefano Repaci, M25 del CN Sub Villa che fa registrare il tempo migliore con 1’01’’29 e 814,16 punti, davanti all’M35 Luca Vrenna (Lacinia Nuoto) che ferma il tempo sul 1’02’’02 e 822,64 punti, appena meglio del compagno di categoria Diego Latella che nuota sull’ 1’02’’12 e 821,31 punti. Bene anche l’M40 Francesco Alampi (Lacinia Nuoto) che ha toccato in 1’04’’77 e 801,14 punti.

400 misti

Un solo partecipante, l’M25 Andrea Baglieri (Etna Nuoto) che ha nuotato in 5’10’’58 e 861,74 punti.

200 stile

Miglior tempo per l’M25 Giovanni Mazzuca, che ha fermato il cronometro sull’1’12’’98 e 835,92 punti, miglior crono ma non punteggio, perché quello lo ottiene Antonello Monoriti, del CN Sub Villa, con 875,60 punti grazie al tempo di 2’18’’75.

200 rana

Pochi partecipanti in questa gara, che vede l’M40 Barbara Casella la più veloce tra le donne con 3’08’’39 e 862,47 punti. In campo maschile il più veloce è stato l’M40 Paolo Zanoccoli con 3’02’’34 e 776,79 punti, ma miglior punteggio per l’M55 Alfredo Paviglianiti che ottiene 871,01 punti grazie al tempo di 3’03’’11.

100 misti

Domina la gara l’M25 Giancarlo Costantino (CS Il Gabbiano) che ha fermato il cronometro sul tempo di 1’10’’49 e 796,57 punti. Bene anche Salvatore Galardo che tra gli M50 ottiene 821,54 punti con il tempo di 1’16’’15.

Spostiamoci adesso a Bastia Umbra per i Campionati Regionali Umbri. Le gare si sono svolte domenica 23 presso la piscina Comunale (vasca da 25). Quattordici società partecipanti per 317 atleti presenti. A spuntarla è stata l’ “Azzurra Race Team” dopo un testa a testa con il “CentroNuoto Bastia”. Terzo posto per la “Polisport”. Passiamo ora al dettaglio di tutte le gare.

200 rana

La prima prova della mattina vede subito il bel duello a tre fra l’M40 Luca Valeriani del Centro Nuoto Bastia (2’42’’10 e 973,78 punti), l’M30 suo compagno di squadra Diego Mazzoni (2’43’’36 e 837,41 punti) e l’M45, anche lui del Bastia, Massimo Mariani (2’46’’09 e 886,99 punti). Il miglior punteggio arriva sempre per mano di un atleta del Centro Nuoto Bastia, ed è di Lorenzo Merli, che tra gli M55 nuota in 2’50’’86 e 933,45 punti.

50 dorso

Ottima la prova in campo femminile per l’M50 Lucia Mezzopera (CN Bastia) che tocca in 34’’58 per 948,81 punti appena davanti all’M30 Eleonora Gentili (Amatori Nuoto Lib) che hanuotato in 35’’01 e 842,62 punti. Tra gli uomini protagonisti l’M25 Mattia Fedrighelli (Azzurra Race Team) che ferma il tempo sul 30’’20 per 837,42 punti, staccando di più di un secondo l’M50 Fabio Servadio (CN Bastia) che nuota in 31’’93 e 895,71 punti, miglior punteggio maschile.

100 stile

In campo femminile la migliore è stata l’M50 Karin MargaretaSoederman (CN Bastia) con 1’10’’30 e 887,91 punti. Tra gli uomini il più veloce è stato Diego Perioli, M30 dell’Azzurra Race Team, che tocca in 55’’54 e 902,95 punti. Bene anche l’M25 Gabriele Angori (Centro Nuoto Cortona) capace di nuotare in 57’’55 e 867,07 punti. Sotto il muro del minuto anche l’M40 Giovanni Gigliarelli (CN Bastia) con 58’’71 e 883,84 punti. Punteggio massimo per l’M50 del Bastia Massimo Cacciamani con 907,93 punti ottenuti grazie al tempo di 1’00’’39.

200 misti

Nessuna donna partecipa a questa gara e dunque spazio agli uomini, tra i quali brilla il 2’29’’47 dell’M30 Diego Mazzoni che gli vale 827,06 punti. Ma ottima anche la prova di Massimo Mariani che ha toccato in 2’34’’66 e 857,04 punti, miglior punteggio.

50 farfalla

Tra le donne è stata l’M30 Daniela Moretti (Il Delfino Spoleto) la più veloce grazie al tempo di 32’’23 per 875,27 punti. Più equilibrio e lotta in campo maschile. Il migliore risulta essere l’M40 Stefano Venanzi (CN Bastia) bravo a nuotare in 27’’26 per 931,03 punti, miglior crono e punteggio. Subito dietro di lui troviamo l’M30 Diego Perioli con 28’’85 e 846,10 punti. Terzo crono per l’M25 Giordano Acciaio (Azzura Race Team) che tocca in 29’’30 e 826,62 punti.

100 dorso

Tra le donne si giocano la vittoria generale in tre con l’M25 Serena Peppicelli (CN Bastia) che nuota in 1’18’’46 e 807,16 punti, davanti all’M30 Eleonora Gentili, che chiude in 1’19’’01 per 802,18 punti e all’M40 Lara Sciarretta (Azzurra Race Team) che ferma il cronometro sull’ 1’19’’45 e 831,97 punti. Tra gli uomini il più rapido è stato Marco Mencacci, M35 del Centro Nuoto Cortona con 1’15’’64 e 759,92 punti. Meglio in termini di punteggio ha fatto solo l’M50 Gilles Tavian (Azzurra Race Team) che ha totalizzato 800,93 punti con il tempo di 1’17’’16.

200 farfalla

Due atleti presenti, una donna, Beatrice Di Genova, M35 della Zero9 SSD che ha nuotato in 3’39’’70 e 654,62 punti e un uomo, Alessandro Lucci, M30 dell’Azzurra race Team che ha fermato il cronometro sul 2’48’’74 per 732,72 punti.

100 rana

Tempo più basso e miglior punteggio tra le donne per l’M30 Veronica Rizzuto (Amatori Nuoto Lib) con 1’27’’95 e 818,65 punti. In campo maschile grande prova per l’M35 Luca Ghigi (Azzura Race Team) che nuota in 1’08’’15 per 925,31 punti staccando tutti gli avversari. Buon punteggio anche per Lorenzo Merli che tra gli M55 ottiene 919,42 punti con il tempo di 1’18’’18.

200 dorso

La prova migliore tra le donne è di Lara Sciarretta, M40 dell’Azzura Race Team che tocca in 2’59’’37 e 802,36 punti. Tra gli uomini invece grande prova per l’M25 Mattia Fedrighelli che ferma il cronometro sul 2’13’’78 per 913,44 punti. Positiva anche la prova dell’M30 Nicola Fiorucci (CN Bastia) che nuota in 2’21’’81 e 864,11 punti.

100 misti

Scarsa la presenza femminile, tra la quale spicca la prova di Eleonora Scoccia (M25 del CN Bastia) che è brava a nuotare in 1’15’’78 per 852,34 punti. Bella sfida in campo maschile tra l’M30 MarcoAngeli (Libertas Thyrus) che nuota in 1’04’’22 e 880,26 punti, di poco più veloce dell’M50 FabioServadio che tocca in 1’04’’39 e 971,58 punti. Buono anche l’1’07’’70 dell’M45 Lorenzo Reami (CN Bastia) che gli vale 892,76 punti.

400 stile

Bella prova dell’M25 Federica Mazzoli (CN Bastia) che nuota in 4’45’’94 per 928,18 punti, davanti all’M30 sua compagna di squadra Valentina Martini, che tocca in 5’05’’37 e 863,61 punti. In campo maschile il più veloce, e anche quello con il punteggio più alto è l’M50 Massimo Cacciamani che è bravo a nuotare in 4’40’’02 per 930,75 punti. Appena dietro di lui FabioCacciamani, suo compagno di squadra, che si ferma sul 4’42’’96 per 894,97 punti. Bene anche Giorgio Passeri, M35 dell’Amatori Nuoto Lib, che nuota in 4’48’’84 per 843,10 punti.

400 misti

Due prove su tutte, quelle dell’M35 Daniele Fontanelli (Polisport SRL) che ha nuotato in 5’05’’20 per 905,96 punti e dell’M40 Luca Valeriani (CN Bastia) che ha fermato il cronometro sul 5’15’’22 per 882,81 punti.

50 stile

Quattro atlete si sono giocate questa prova in campo femminile e sono l’M25 Serena Peppicelli (CN Bastia) che nuota in 32’’04 e 812,11 punti, davanti a Francesca Marrocolo, M30 dell’Umbria Nuoto che ferma il tempo sul 32’’42 per 798,27 punti, all’M45 Stefania Maltoni (CN Bastia) con 32’’87 e 828,72 punti. Miglior punteggio però per Lucia Mezzopera che tra le M60 ottiene 873,199 punti grazie al tempo di 32’’41. Tra gli uomini sono in diversi a giocarsela. Miglior tempo per l’M45 Rico Rolli (CN Bastia) che tocca in 26’’09 per 920,66 punti, di poco più veloce dell’M25 GabrieleAngori (CN Cortona) che ferma il cronometro sul 26’’10 per 863,22 punti.Terzo tempo per MarcoAngeli,M30 della Libertas Thyrus, che nuota in 26’’30 e 856,27 punti. Miglior punteggio per l’M50 Gianluca Giglietti (CN Bastia) che ottiene 930,22 punti con il tempo di 26’’51.

100 farfalla

Due sole donne al via, con la buona prova dell’M30 Daniela Moretti (Il Delfino Spoleto) brava a nuotare in 1’11’’87 e 859,61 punti.In campo maschile miglior tempo e punteggio per StefanoVenanzi, M40 del Centro Nuoto Bastia che ha nuotato in 1’01’’97 per 911,25 punti, meglio dell’M25 Giorgio Cecchetti (Amatori Nuoto) che si è fermato sull’1’02’’76 e 866,16 punti.

50 rana

In questa prova, tra le donne, da segnalare la prestazione dell’M30 Veronica Rizzuto che è stata la più veloce con il tempo di 39’’91 per 819,84 punti che è anche il miglior punteggio femminile. Più competizione tra gli uomini, con l’M35 Luca Ghigi che è stato il più veloce con un grande 30’’86 che gli è valso ben 933,25 punti, davanti a Rico Rolli, che ha nuotato in 32’’16 che tra gli M45 gli ha portato 938,74 punti. Bene anche l’M40 Davide Albrigo (CN Bastia) che tocca in 32’’75 e 887,63 punti e il 32’’91 sia dell’M30 Stefano Giovagnini (Polisport) che gli porta 852,32 punti che dell’Under Pietro Palazzetti (Amatori Nuoto).

200 stile

Federica Mazzoli stacca tutte, nuotando in 2’17’’26 che tra le M25 le vale 910,46 punti. Non male anche il 2’36’’26 dell’M50 Karin MargaretaSoederman con il quale ottiene 868,62 punti. Bene tra gli uomini l’M35 Daniele Fontanelli (Polisport) che ha fermato il crono sul 2’05’’36 per 903,56 punti, davanti all’M30 Nicola Fiorucci (CN Bastia) che ha nuotato in 2’06’’90per 875,73 punti.

4×50 stile

Donne: miglior tempo e punteggio per la staffetta del Centro Nuoto Bastia categoria M100-119 che vince con il crono di 2’05’’31 e 893,46 punti. Uomini: si chiude in bellezza con il nuovo record Italiano fatto registrare dal quartetto del Centro Nuoto Bastia categoria M200-239 che nuota lo strepitoso tempo di 1’42’’95 e 998,74 punti andando a cancellare l’1’43’’79 del Master Aics Brescia nuotato a gennaio a Gussago.

E spostiamoci ora alla piscina Comunale Saline di Senigallia, (25 metri) per i Campionati Regionali delle Marche. A vincere la classifica delle società è il “Team Marche Master” davanti alla “RariNantes Master Pesaro” e alla “Pool N Sambenedettese”.  477 gli atleti partecipanti che rappresentavano 32 società. E adesso andiamo nel dettaglio gara per gara.

400 stile

Tra le donne una sola atleta sotto il muro dei 5 minuti, è l’M30 Eleonora Tagliaventi (Polisportiva Garden) che nuota in 4’57’’55 e 886,30 punti. Buono anche il 5’08’’51 per 868,82 punti dell’M35 Debora Sommazzi (Sport Village SSD). In campo maschile tempo migliore per l’M30 Fabrizio Pesaresi (Vela Nuoto Ancona) con 4’37’’85 e 868,20 punti, davanti all’M35 Antonio Guidotti (Delphinia) che ha nuotato in 4’42’’02 e 863,48 punti. Punteggio più alto per l’M45 Andrea Grazioli (Sport Village SSD) che ottiene 886,54 punti arrivati grazie al tempo di 4’45’’65.

50 rana

Con 37’’13 è Irene Castelli, M30 del G.B. Sambenedettese 87, la più veloce e anche quella che ottiene il miglior punteggio femminile (881,23 punti). Tra gli uomini il più rapido è stato l’M25 Valerio Serrani (Team Master Marche) che nuota in 31’’32 e 901,98 punti, davanti al suo compagno di categoria Andrea Ragazzoni (RN Master Pesaro) che si ferma sul 32’’22 per 876,78 punti. Tocca quota 900 punti anche l’M50 Thomas Christel (CO.GE.SE. S. Benedettese) che con il tempo di 34’’61 ottiene 900,03 punti.

200 dorso

Sfida a due tra le donne, con l’M25 Aleandra Piccinini (Team Osimo Nuoto) che risulta essere la più veloce con 2’43’’55 e 845,80 punti, meglio dell’M30 Serena Capriotti (Delphinia) che si è fermata sul 2’45’’74 per 832,81 punti.Anche tra gli uomini abbiamo due protagonisti principali, l’M35 Giacomo Valentini (RN Master Pesaro) che ha nuotato in 2’26’’19 e 860,93 punti, davanti all’M25 Denis Cori (G.S. Sambenedettese 87) bravo in 2’32’’72 e 800,16 punti.

100 rana

Testa a testa tra l’M40 Laura Mazzulan (Pol. Com. Riccione) che ha la meglio con 1’27’’10 e 843,97 punti dell’M30 Elena Castiglioni (FanumFortunae) che ferma il tempo sull’1’27’’54 per 822,48 punti. In campo maschile velocissimo Mario Pasquali, M25 della Senigallia Nuoto che fa registrare il crono di 1’09’’27 e 894,90 punti. Appena dietro di lui l’M30 Michael Guidarelli (Vela Nuoto Ancona) che nuota 1’10’’92 e 869,85 punti. Bene anche l’altro M25 Andrea Flagnani (Delphinia) che tocca in 1’11’’19 per 870,77 punti.

200 stile

Tempo più veloce per l’M35 Debora Sommazzi che nuotando in 2’29’’89 ottiene 844,22 punti. Subito dietro l’M25 Genny Varoli (Conero Wellness) con 2’33’’92 e 811,92 punti. Bene anche l’M50 Flavia Medori (FanumFortunae) con 2’43’’15 e 831,93 punti. Negli uomini miglior tempo per l’M25 Riccardo Franci (Senigallia Nuoto) con 2’05’’78 e 883,77 punti. Bene in termine di punteggio ha fatto Mirco Piccari, M35 della Polisportiva Comunale Riccione che nuotando in 2’08’’86 ottiene 879,02 punti, e anche l’altro M25 Andrea Gramolini (FanumFortunae) che con 2’06’’95 ha ottenuto 875,62 punti.

50 dorso

Il tempo migliore tra le ragazze arriva nettamente da Federica Casalino, Under 25 del Team Master Marche con 32’’14 che stacca tutte le rivali. Il miglior punteggio è di Martina Lorenzetti (Adriakos Nuoto) con 847,56 punti ottenuti grazie al tempo di 35’’03. In campo maschile, l’unico sotto il muro dei 30 è l’M30 Paolo Luchetta (Vela Nuoto Ancona) con 29’’92 e 857,62 punti. Meglio di lui in termine di punteggio ha fatto però l’M35 Michele Luconi (Team Master Marche) che ne ha totalizzati 881,28 con il crono di 30’’07. Buono anche il 30’’42 dell’M25 Francesco Secchiaroli (RN Master Pesaro) che gli vale 831,36 punti.

200 rana

Tra le donne da segnalare la prova dell’M30 Irene Castelli (G.B.Sambenedettese 87) che nuota in 2’55’’34 e 895,57 punti. In campo maschile velocissimo l’M35 Pietro Bozzelli (M.Sport San Salvo) che stacca tutti in 2’25’’98 e 955,82 punti. Positive anche le prove dell’M25 Matteo Cesini della Conero Wellness SSD ( 2’46’’14 per 833,57 punti) e dell’M45 Massimo Gucciardi della Seven Master Nuoto (2’51’’10 e 861,02 punti).

50 farfalla

Poche le ragazze scese in acqua, tra le quali spicca il crono dell’M25 Simona Ascani (Team Marche Master) che nuota in 32’’18 per 871,04 punti, davanti alla compagna di categoria e di squadra Sarah Osmani ferma sul 32’’38 e 865,66 punti. In campo maschile i più veloci sono due M25 Giacomo Medici (Team Master Marche) con 26’’92 e 899,70 punti, davanti a Andrea Ragazzoni che tocca in 27’’94 per 866,86 punti. Bene anche l’M35 Lorenzo Ginesi (Team Marche Master) con 28’’41 e 864,84 punti, davanti all’altro M35 Enrico Iannetti (CO.GE.SE. S. Sanbenedettese) che tocca in 28’’55 per 860,60 punti.

200 misti

Bene l’M25 Carla Calcabrini, che tra le donne nuota 2’44’’32 per 861,37 punti, meglio dell’altra atleta sotto i 3 minuti, l’M40 Laura Vitaloni (Team Osimo Nuoto) che fa registrare 814,76 punti con il tempo di 2’58’’69. In campo maschile è l’Under 25 Samuele Mezzolani (Nuoto Montefeltro) con 2’17’’67. Miglior punteggio invece per l’M50 Enrico Claudio Prandi con 837,25 punti arrivati grazie al tempo di 2’44’’73. Buona prestazione anche per l’M30 Michael Guidarelli che nuota in 2’29’’11 per 829,05 punti.

100 misti

Buon duello nella categoria M25 femminile tra Francesca Castellucci (CO.GE.SE. S. Sanbendettese) che con 1’16’’27 e 846,86 punti ha la meglio di Sarah Osmani che si ferma sull’ 1’17’’74 per 830,85 punti. Sempre tra gli M25 ma uomini, bella sfida fra Mario Pasquali che fa segnare il tempo di 1’02’’38 e 900,13 punti, davanti a Giacomo Medici con 1’02’’95 e 891,98 punti e Massimo Principi (Vela Nuoto Ancona) con 1’05’’72 e 854,38 punti).

200 farfalla

Nessuna donna in questa prova, dove brilla la prestazione dell’M35 Pietro Bozzelli che nuota in 2’25’’54 e 860,93 punti.

50 stile

In campo femminile miglior punteggio per l’M25 Costanza Ricci (Senigallia Nuoto) che ottiene 882,03 punti con il tempo di 29’’50. Buono anche il 30’’99 dell’M30 Alice Lugli (RN Master Pesaro) dal quale ottiene 835,11 punti. Ottimo anche il 31’’93 per 853,12 punti ottenuto dall’M45 ElenaZannini (Conero Wellness). Miglior tempo per l’Under Giulia Pagnoni con 29’’15. Passando agli uomini troviamo il testa a testa tra i due M25 Valerio Serrani (24’’12 e 034,08 punti) e RiccardoFranci (24’’53 e 918,47 punti). Ottimo anche il tempo di Davide Marzocchi (M30 del Vela Nuoto Ancona) che nuota in 24’’67 per 912,85 punti. Buone prove anche per i due M45 Stefano Loreti (Vela Nuoto Ancona) che nuota 26’’46 e 907,79 punti e Stefano Gallo (RN Master Pesaro) bravo in 26’’66 e 900,98 punti.

100 dorso

Tra le donne è dell’Under Federica Casalino il miglior tempo, con 1’12’’16 mentre il punteggio più alto arriva dall’M30 Serena Capriotti con 853,60 punti ottenuti grazie al tempo di 1’14’’25. Tra i pochi presenti in campo maschile da segnalare la prova dell’M25 Alessandro Pieroni (Team Marche Master) che nuota in 1’04’’27 per 860,12 punti, davanti al compagno di categoria Leonardo Rafanelli (FanumFortunae) con 1’08’’11 e 811,63 punti. Bene anche i due M35 GiacomoValentini (RN Master Pesaro) con 1’08’’60 e 837,90 punti e Roberto Tonelli( FanumFortunae) con 1’08’’85 e 834,86 punti.

100 farfalla

Tra le due donne presenti, bene l’M25 Simona Ascani che nuota 1’12’’08 per 861,27 punti. Nel settore maschile l’unico sotto il muro del minuto è l’M35 Andrea Talevi (Vela Nuoto Ancona) che tocca in 59’’33 per 930,39 punti, Buono anche l’1’01’’80 e 879,61 punti dell’M25 Massimo Principi (Vela Nuoto Ancona) e la gara di Davide Marocchi, suo compagno di squadra M30 che ferma il tempo sull’ 1’02’’61 e 872,38 punti.

100 stile

Il tempo migliore arriva dall’Under Giulia Pagnoni che nuota 1’04’’74, mentre il punteggio più alto è dell’M40 Claudia D’Aurizio con 821,42 punti arrivati grazie al tempo di 1’12’’07. Buono anche la prova dell’M30 Alessandra Del Preta con 1’09’’13 per 817,30 punti. Luca Di Iacovo(M45 della RN Master Pesaro) è il migliore tra gli uomini con 57’’19 e 929,53 punti. Subito dietro c’è l’M25 FabrizioGranato (RN Master Pesaro) con 58’’15 e 858,13 punti. Sotto i 59 anche Fabrizio Pesaresi, che tra gli M30 nuota 58’’79 e 853,04 punti.

800 stile

Tra le donne la migliore è stata l’M40 Antonella Di Ubaldo (Pool N Sambenedettese) con 12’35’’55 e 770,98 punti, miglior tempo e punteggio. In campo maschile è ancora Luca Di Iacovo il migliore con 9’10’’74 e 958,93 punti tra gli M45.Bene anche l’M25 Alessandro Pieroni con 9’33’’10 e 877,79 punti. Sotto i 10 minuti anche l’M35 Roberto Tonelli (FanumFortunae) con 9’59’’61 e 849,27 punti.

A breve risultati e migliori prove dei Campionati Regionali liguri e del “9° Trofeo Master Seregno”.

About The Author

Ultimi Tweet

?>