Select Page

Advertisement

Music: La moda delle cuffie invade il bordo vasca

Ormai siamo abituati a vedere gli atleti arrivare ai blocchetti di partenza con cuffie sempre più grandi e vistose. In questo articolo vi proponiamo quattro cuffie che abbiamo provato con voi. Sicuramente quando parliamo di cuffie, il termine “migliore” è sicuramente soggettivo. Perchè una cuffia sia migliore dell’altra ci molte variabili da prendere in considerazione: prezzo, comfort, qualità audio, cancellazione del rumore, risposta in frequenza e così via.

La prima cuffia che abbiamo provato è la  Grado SR80i

Grado SR80i

Le Grado SR80i hanno un prezzo che varia dai 115 ai 150 euro, sono molto comode e dotate di un design open-air un pò vintage, con rifiniture di qualità e del suono davvero apprezzabili. Stessa cosa non si può dire della scatola, appena aperto l’imballo sembrava di trovarsi davanti ad un prodotto acquistato sulle bancarelle. Per quanto riguarda il suono, gli alti sono molto squillanti,  e i medi sempre ben distinguibili. Per gli amanti del basso molto presente potrebbero sembrare un pò scarsi, ma noi li abbiamo trovati semplicemente perfetti, ben presenti, ma mai invasivi da non rendono mai confusa la musica. Il prezzo e la qualità rendono le Grado SR80i un ottimo prodotto.

 

Se vogliamo essere alla moda nel mondo del nuoto e farci riconoscere subito a bordo vasca dobbiamo per forza indossare DJ-NX1 BY F. PELLEGRINI di Nilox:

nilox-cuffia-dj-nx1-by-f

Il prezzo al pubblico è di €49.99. Grazie al padiglione che copre che copre interamente l’orecchio, viene garantita una maggiore qualità del suono e garantisce un ottimo isolamento dai rumori esterni. Suono che risulta un pò debole sia sui toni alti che sui quelli bassi. Le cuffie risultano molto leggere, ed abbinata alla possibilità di piegarle per riporle dove si voglia le rendono molto pratiche. Il prezzo molto basso e il design accattivante lo rendono sicuramente il top della fascia level entry.

 

 

 

 

 

 

il top della qualità del suono e della tecnica sono certamente le QuietComfort 15 Acoustic Noise Cancelling:

bosequietcomfort15

Come scritto nel nome delle cuffie “Noise Cancelling“, queste cuffie sono dotate di un sistema per l’eliminazione del rumore esterno. Infatti Le cuffie QuietComfort 15 riducono in modo molto efficace il rumore su tutto lo spettro delle frequenze udibili dall’orecchio umano. Un’elettronica avanza si serve di microfoni collocati all’interno e all’esterno di ciascun auricolare per rilevare e ridurre la maggior parte dei suoni che circondano l’ascoltatore. Le cuffie aderiscono in maniera perfetta e morbida il volto e l’utilizzo prolungato non reca fastidio, si avverte solo inizialmente un leggerissimo senso di pressione sul timpano, una sensazione dovuta al silenzio che si percepisce. Ci rendiamo conto che il prezzo di acquisto in Italia è proporzionato alla qualità del prodotto è ma elevato. Si riesce a trovare qualche sconto particolare online, ma il prezzo di listino è di 349€. Su amazon.com, best buy o altri store costano tra 270 e 290 dollari, che al cambio attuale sono 220 euro circa.

Non potevamo non provare le cuffie di Michael Phelps

TracksAnthem3Le SOL REPUBLIC’s Tracks Anthem HD headphones sono le cuffie che celebrano l’atleta più premiato di tutti i tempi Michael Phelps. I brani riprodtti hanno dei bassi profondi, la chiarezza vocale, da modo di poter sentire appieno la  musica. I padiglioni auricolari sono estremamente morbidi e comodi e consento di ascoltare la musica per ore senza fastidio. Le cuffie sono molto resistenti e si possono piegare e ritirare senza problemi, grazie anche la valigetta impermeabile per il trasporto. Il prezzo si aggira intorno 149$ che con il cambio attuale è di 112€ circa.

 

 

 

 

 

 

La regina per eccellenza di tutte sono le cuffie Monster Beats Dr.Dre:

Per la nostra prova abbiamo usata il top di gamma ovvero la versione Studiobeats_Monster_ 005 prezzo di listino 299€.  Il prezzo è veramente elevato ma gia aprendo la confezione si capisce che il come mai di un prezzo così elevato. Ogni dettaglio è curato nei minimi particolari, dai materiali impiegati al doppio cavo in dotazione, dallo snodo per ripiegare la cuffia al contenitore da viaggio in materiale rigido. I cuscinetti dei padiglioni sono morbidissimi e l’archetto si adatta perfettamente alla testa, in pratica si ha la piacevole sensazione di non avere proprio nulla in testa, nonostante la cuffia sia fissa al suo posto. La riduzione del rumore è notevole ma non totale, in modo da lasciare la percezione di ciò che avviene intorno a noi. La qualità musicale è eccellente, non serve alzare molto il volume per apprezzare dinamica e precisione, la gamma bassa è profonda ma mai fastidiosa.

About The Author

?>