Select Page

Advertisement

Nuoto, 10° Trofeo di Carnevale: a Viterbo la Nazionale giovanile e i talenti di ASYB2016

di Alessandro Foglio

In attesa della terza tappa dell’ Arena Pro Swim Series (Orlando) del prossimo fine settimana dove vedremo impegnati tanti azzurri attualmente alle prese con il collegiale negli States, in Italia si mettono alla prova i più giovani che già gravitano intorno ai colori della Nazionale giovanile.

A Viterbo è andato in scena il “10° Trofeo di Carnevale”, organizzato dalla Larus Nuoto in vasca corta, con le presenze dei ragazzi dell’ “Arena Swim Your Best” oltre alla stessa Nazionale giovanile guidata da Walter Bolognani e sotto gli occhi di Cesare Butini.

Tra i protagonisti di questa tre giorni di gare c’è Fabio Laugeni, dorsista classe 1994 della Larus/ Fiamme Gialle che si impone in tutte e tre le prove del dorso vincendo i 50 in 24”30, i 100 in 52”59 e i 200 in 1’55”12 davanti al compagno di squadra Michele Malerba che tocca in 1’56”42.

La farfalla è una questione tra Francesco Giordano e Giacomo Carini: il primo, che gareggia per la Fiamme Oro Roma, conquista sia i 50 in 24”22 ( per Carini secondo posto in 24”68) che i 100 in 52”46, sempre davanti al più giovane avversario che tocca in 53”08. Il classe 1997 neo-protagonista della seconda edizione di “Arena Swim Your Best” si aggiudica però i 200 farfalla, vinti in 1’56”56.

Interessante anche la sfida della velocità: Ivano Vendrame è il più veloce  nei 100 stile con 49”01 davanti a  Giovanni Izzo che chiude secondo in 49”95 (ma vincendo nella categoria Junior). Il bronzo ai Mondiali giovanili di Singapore nei 50 stile si prende la rivincita facendo segnare il crono migliore proprio nei 50 vinti in 22”43 su Vendrame che tocca in 22”50.

Tra i grandi attesi c’erano anche Nicolò Martinenghi e Lorenzo Glessi: il primo vince i 50 rana in 27”70 (davanti a Lorenzo Antonelli, primo nei 100 in 1’00”16) e i 200, vinti in 2’11”52 mentre nei 100 lo vediamo in acqua solamente in batteria, dove nuota in 1’01”21. Non delude nemmeno Lorenzo Glessi: il goriziano ottiene il terzo tempo assoluto nei 100 farfalla con 53”33 (ma primo fra gli Junior), stesso risultato ottenuto nei 100 stile dove tocca in 50”02 più lento solo di Vendrame e Izzo.
Discorso analogo per i 200 dorso, dove con il tempo di 1’57”75 domina la categoria Junior ed è terzo in assoluto alle spalle di Laugeni e Malerba, mentre nei 200 misti fa il vuoto nuotando sotto i 2 minuti e vincendo in 1’59”48.

E se i maschi promettevano bene, anche le ragazze non hanno deluso le aspettative: tante le giovani in acqua, mentre tra le veterane si distingue Giada Galizi, oro sia nei 100 stile vinti in 55”12 che nei 200 con 1’58”46. Tra le azzurrine della Nazionale giovanile c’era Ilaria Cusinato: la veneta classe 1999 è seconda nei 200 stile in 2’01”61, ma vince i 200 misti in 2’12”68 ed è terza nei 100 farfalla con 1’00”70 alle spalle di Emanuela Albenzi (1’00”43) e Valentina Zonno (1’00”12).
Albenzi e Cusinato che si ritrovano anche nei 200 farfalla, con l’atleta dell’ SMGM Team Lombardia che ha la meglio in 2’09”21 davanti alla Cusinato che tocca in 2’11”68.

Da segnalare anche il successo nei 200 rana di Giulia Verona, prima in 2’26”55 davanti a Michela Guzzetti con 2’27”56, mentre sono divertenti le prove del mezzo fondo: Linda Caponi, altra atleta di Arena Swim Your Best, vince i 400 stile in 4’11”65 davanti a Valentina Catania (4’11”76) mentre negli 800 si inchina a Sveva Schiazzano prima in 8’37”27 e ad Arianna Bridi che è seconda in 8’43”11 con la Caponi terza in 8’43”80.

Molti di loro li rivedremo protagonisti ai “Criteria” in programma a Riccione dall’1 al 6 aprile, sicuramente con tempi più bassi di quelli fatti registrare in questo periodo di carico. Occhio però anche a qualche più che possibile incursione di questi stessi giovani ai Campionati Assoluti (dal 19 al 23 aprile) dove si assegnano, oltre alle medaglie, pass importanti per Londra e Rio.

RISULTATI completi

Photo credit: Larus nuoto

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>