Select Page

Advertisement

Nuoto, Criteria 2015, doppiette di Burdisso e Fava

AL CRITERIA 2015 KINDER + SPORT è IL TURNO DEI RAGAZZI

di Elisa Bellardi

Quattro record della manifestazione e le doppiette Federico Burdisso (200 farfalla e 400 stile libero Ragazzi 2001) ed Emanuel Fava (200 farfalla e 200 misti): si aprono così le gare maschili dei Criteria di Riccione, i Campionati Italiani in vasca corta riservati alle categorie giovanili Ragazzi, Juniores e Cadetti.

La mattinata si apre con i 50 stile libero, vinti da Davide Zeffin tra i Ragazzi nati nel 2001 con il tempo di 24”50, Tommaso Ferri tra i Ragazzi del 2002 (23”77) e Leonardo Deplano tra i Ragazzi del 1999 (22”94). È Giovanni Izzo, vincitore tra gli Juniores classe 1998 con 22”15, a portarsi a casa il primo record della manifestazione, mentre a salire sul gradino più alto del podio tra gli Juniores del 1997 è Lorenzo Torre, 22”60, e tra i Cadetti la palma va a Giuseppe Ronci, del 1995, con 22”15.

Seguono i 100 rana, con Mario Bossone primo tra i Ragazzi classe 2001 (1’06”37), Federico Scotti vincitore tra i Ragazzi del 2000 (1’03”50) e Nicolò Martinenghi che, sul gradino più alto del podio tra i Ragazzi del 1999, conquista il secondo record della manifestazione tra i maschi con 1’00”75. Leonardo Lucato conquista l’oro tra gli Juniores del 1998 (1’01”38), Alex Baldisseri tra i Ragazzi del 1997 (1’00”60) e Filippo Franceschi tra i Cadetti (1’00”07).

I 50 dorso Juniores 1998 vengono vinti da Lorenzo Mora con 24”50, da Alessandro Tanda tra gli Juniores 1997 (25”60) e da Simone Sabbioni tra i Cadetti (23”58, terzo record della manifestazione della giornata).

La mattinata è stata chiusa dalla staffetta 4 X 200 stile, in cui a salire sul gradino più alto del podio sono stati il Team Veneto per le categorie Ragazzi (Bortuzzo, Gudolin, Berti, Ferron, 7’33”80) e nella Juniores (Frigo, Carli, Gazzola, Stecca, 7’21”64) e il Centro Nuoto Torino tra i Cadetti (Senor, Menchini, Brumana, Miressi, 7’16”18).

Il pomeriggio è cominciato con i 200 farfalla, che hanno visto il quarto record di categoria della giornata di Federico Burdisso tra i Ragazzi del 2001 (2’06”17). Tra i Ragazzi del 2000 il primo è stato Alessio Gerardin (2’04”93) e tra quelli del 1999 la palma è andata ad Emanuel Fava (2’00”08). Federico Bracco, con 1’59”04, ha vinto tra gli Juniores del 1998 e Christian Ferraro, con 1’58”01, tra gli Juniores nati nel 1997 e Francesco Giordano, con 1’54”77, tra i Cadetti.

I 200 misti hanno visto salire sul gradino più alto del podio Thomas Ceccon (Ragazzi 2001, 2’04”48), Simone Stefanì (Ragazzi 2000, 2’04”61), Emanuel Fava (Ragazzi 1999, 2’01”51, al suo secondo oro), Lorenzo Glessi (Juniores 1998, 1’58”23), Matteo Bertoldi (Juniores 1997, 2’00”38) e Raffaele Tavoletta (1996, Cadetti, 1’58”61).

Chiudono la mattinata i 400 stile libero, dove a prendere l’oro sono stati Federico Burdisso (Ragazzi 2001, 4’01”35), Thomas Ferroni (Ragazzi 2000, 3’58”60), Alberto Razzetti (Ragazzi 1999, 3’53”80), Alessandro Miressi (Juniores 1998, 3’53”60), Samuele Menchini (Juniores 1997, 3’48”96) e Alessio Occhipinti (1996, Cadetti, 3’48”36).

About The Author

Ultimi Tweet

?>