Select Page

Advertisement

Nuoto di Fondo, 81 km open water in India!

di Alessandro Foglio

Il nuoto italiano, agonistico e master, si sta confermando anno dopo anno “innamorato” del nuoto in acque libere come dimostra anche il recente successo di Simone Ruffini nella 25 km dei Mondiali di Kazan, o quelli di Alice Franco nella 30 km in Macedonia e nella Capri-Napoli. Sembrano distanze lunghe? C’è di peggio!

Per esempio la storica 57 km di Santa Fè in Brasile, alla quale spesso i nostri portacolori hanno partecipato e vinto, come ha fatto Simone Ercoli nel 2013 e 2014. Una vera a propria maratona che da 42 edizioni vede protagonisti atleti di tutto il mondo in terra Argentina. Ma non è certo la gara in acque libere più lunga. Una settimana fa circa, domenica 6 settembre, si è tenuta in India, nel fiume Bhagirathi, una maratona ancor più lunga, la “World Long- Distance Swimming Competition” detta anche “India National Open Water Swimming Competition” dalla lunghezza di ben 81 km!!!!

Già, più di ottanta chilometri di gara! Giunta alla sua 72esima edizione, questa gara è la più lunga al mondo a livello amatoriale e si svolge al confine con il Bangladesh. Non esiste solo la prova più lunga ma anche una breve, (brevissima se paragonata all’altra) di 19 km. Il vincitore di questa edizione è l’atleta bangladese Ashiqur Rahman che con 11 ore, 4 minuti e 24 secondi ha staccato il connazionale Faisal Ahmed, giunto all’arrivo in 11 ore, 24 minuti e 40 secondi. Al via erano presenti in dodici, tutti atleti Indiani e del Bangladesh. Il tempo registrato da Rahman è nettamente migliore di quello fatto realizzare lo scorso anno dal vincitore Rakesh Biswas che ci impiegò 11 ore, 23 minuti e 29 secondi.

La prova della 19 km è stata invece vinta dall’indiano Sujan Naskar in 2 ore e 12 minuti. Un tempo molto veloce se pensiamo che per la vittoria nella 25 km di Kazan Ruffini ha impiegato 4 ore, 53 minuti e 10 secondi. Ma il mistero è presto spiegato: la gara è “facilitata” dalla corrente del fiume che dà una bella spinta agli atleti.

81 km restano davvero tanti e undici ore con la testa in acqua rimangono davvero un’impresa!!

About The Author

Ultimi Tweet

?>