Select Page

Advertisement

Nuoto: Europei vasca corta – Batterie Day 2

Inizia bene la seconda giornata di gare con lo sprint del dorso maschi e farfalla femmine, proseguendo con i misti di Turrini che centra la finale. Si conferma il buono stato delle nostre raniste entrambe in finale nei 200, così come quello dell’orso di Budrio che nuota un bel 100 stile libero. Delusione invece per Luca Dotto che rimane fuori dalle gare pomeridiane nei suoi 100 stile.

50 dorso M
Bene Niccolò Bonacchi che si qualifica con il secondo crono 23.66 (miglior tempo italiano in tessuto) dietro solo al francese Stravius. Si qualifica per le SF anche Stefano Pizzamiglio che con 23.80 è quinto e nuota il suo primato personale.
Campionato no per Fabio Laugeni che chiude 23° in 24.63.

50 farfalla F
Passano il turno Ilaria Bianchi 26.29 settima e Silvia Di Pietro 26.30 nona (alle prese con problemi agli occhialini).
Nuota il personale Giorgia Biondani con 27.28 chiude 24esima, mentre Elena Gemo non prende parte alla gara probabilmente per dedicarsi alla finale del 100 dorso di oggi pomeriggio.

400 misti M
Si qualifica per la finale Federico Turrini con il quarto tempo 4.08.28 dietro a Verraszto, Wallburger e Christensen. Aspettiamo il pomeriggio per vedere se sia questa l’occasione per vedere finalmente il riscatto dell’azzurro.

100 misti F
Alessia Polieri si qualifica per la SF nuotando un 1.02.05 che la porta al 18° posto.
La Hosszu sembra non avere rivali anche se non si risparmia mai: guerriera!

200 rana F
Entrambe le italiane conquistano la finale del pomeriggio: Giulia De Ascentis quarta nuota il personale in 2.22.95 e Lisa Fissneider è quinta con 2.23.60.
Efimova e Pedersen nuotano 2.19 con facilità, battaglia aperta per il terzo gradino del podio.

100 sl M
Conferma il buono stato di forma Marco Orsi che con 46.89 segna il 2° tempo dietro al russo Morozov ed entra in SF insieme a Filippo Magnini 47.26 (5° tempo).
Deludente Luca Dotto che nonostante il 13° crono in 47.80 rimane fuori dai giochi (passano solo 2 atleti per nazione), così comeLuca Leonardi 14° che però è soddisfatto del suo 47.84.

4×50 mx mista
L’Italia c’è! Guadagna la finale con il quarto tempo e nuotando 1.40.49: Gemo 27.41 Di Lecce 26.09 Di Pietro 25.84 Bocchia 21.15.
Vedremo nel pomeriggio la possibilità di giocarsi un’altra medaglia.

800 sl F (serie lente)
Vedremo le nostre azzurre in azione nel pomeriggio Martina Caramignoli (pp 8’21″66 nel 2011) e Martina De Memme (pp 8’19″97 nel 2011) per ora il miglior crono è quello dell’inglese Carlin 8.16.91 seugito dall’8.22.09 della slovena Oder.

Semifinali e finali alle 16.30
800 sl F – serie veloce: Caramignoli e De Memme
50 dorso M – SF: Bonacchi e Pizzamiglio
50 farfalla F – SF: Bianchi e Di Pietro
400 misti M: Turrini
200 rana F: De Ascentis e Fissneider
100 rana M: Fossi
100 sl F
100 sl M – SF: Orsi e Magnini
100 dorso F: Gemo
100 farfalla M: Rivolta e Codia
100 misti F – SF: Polieri
50 farfalla F
50 dorso M
4×50 mixed mista: Italia

About The Author

Responsabile linea editoriale, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

?>