Select Page

Advertisement

Nuoto: Europei vasca corta – Finali Day 2

Arriva in questa seconda giornata di finali la quarta medaglia azzurra grazie al 400 misto di Federico Turrini che vale un bronzo. Ogni volta che scende in acqua Marco Orsi ci fa esaltare, sempre più belle le gare della rana femminile sia in chiave azzurra con il nuovo record italiano di Giulia De Ascentis nei 200 e il WR della zarina Efimova.
Un pizzico di sfortuna per i due dorsisti che rimangono ai piedi del podio per un solo decimo, così come la staffetta mista in chiusura di giornata.

800 sl F
Nella serie più veloce degli 800 gara d’attacco della beniamina di casa che però viene recuperata a meta percorso da un’arrembante Belmonte che si porta a casa il titolo. Prestazione opaca delle italiane: ottava Caramignoli 8:24.63 e nona De Memme 8:25.03.
1 BELMONTE GARCIA Mireia ESP 8:05.18
2 FRIIS Lotte DEN 8:08.68
3 ROUWENDAAL Sharon NED 8:14.24

50 dorso M – SF
Conferma di Bonacchi 23.59 nella prima SF che si migliora ancora rispetto al mattino e Pizzamiglio nella seconda SF nuota un 23.55 miglioro crono italiano in tessuto. Scivolata in partenza di Stravius che riesce “in corner” ad agguantare la finale con l’ultimo tempo utile.

50 farfalla F – SF
Bene la Di Pietro 25.92 (5) che disputerà più tardi la finale, fuori invece la Bianchi con 26.27 con il 12° tempo, aspettiamo il irscatto nella distanza doppia.
Il podio sembra già opzionato da Ottensen, Dekker e Sjoestroem vedremo in quale ordine.

400 misti M
Arriva finalmente il bronzo per Federico Turrini con una rimonta strepitosa nell’ultima frazione. L’israeliano cede nell’ultima vasca al rientro dell’ungherese.
1 VERRASZTO David HUN 4:03.48
2 NEVO Gal ISR 4:03.50
3 TURRINI Federico ITA 4:03.94 (passaggi: 30.49 – 31.22 – 31.07 – 34.53 – 34.59 – 27.78 – 27.29)

200 rana F
Duello spettacolare fra la russa e l’atleta di casa che porta la prima al nuovo record del mondo. Entrambe le italiane sotto al precedente primato della Boggiatto!
1 EFIMOVA Yuliya RUS 2:14.39 WR
2 PEDERSEN Rikke Moeller DEN 2:15.21
3 SIMONOVA Vitalina RUS 2:18.88
4 DE ASCENTIS Giulia ITA 2:20.93 RI
5 FISSNEIDER Lisa ITA 2:21.18

100 rana M
Podio giocato in una manciata di centesimi, il nostro Claudio Fossi chiude al nono posto in 58.79.
1 GYURTA Daniel HUN 57.08
2 KOCH Marco GER 57.14
3 DUGONJIC Damir SLO 57.24

100 sl F
La regina olandese nell’ultima vasca esce dalla virata “a manetta” e chiude i conti con le avversarie. Solo quarta la Ottensen in 52.46.
1 KROMOWIDJOJO Ranomi NED 51.78
2 SJOESTROEM Sarah SWE 51.99
3 HERASIMENIA Aliaksandra BLR 52.34

100 sl M – SF
Nella prima SF Orsi vince in 46.64 (meno male che doveva gestire.. nuotato benissimo!), 2° Magnini in 47.05.
Nella seconda SF Morozov 46.66, Gilot 46.91 e Izotov 46.96; completano la finale Vanluchene, Verschuren, Sadaiskasa, Kozma e Aerents, vediamo cosa succederà domani!

100 dorso F
Arriva un record europeo dalla ragazzina di casa figlia d’arte, chiude quinta la Gemo in 58.76.
1 NIELSEN Mie Oe. DEN 55.99 ER
2 BAUMRTOVA Simona CZE 56.28
3 ZEVINA Daryna UKR 56.94

100 farfalla M
Il russo non si fa intimidire dagli sifdanti e vince di prepotenza. Delusione per Rivolta che chiude al settimo posto con 50.90, Codia è nono in 51.33.
1 KOROTYSHKIN Evgeny RUS 49.68
2 STRAVIUS Jeremy FRA 50.09
3 DEIBLER Steffen GER 50.23

100 misti F – SF
La Polieri si migliora nuotando il personale 1.01.51 (17° tempo) ma non basta per la finale di domani.
Queste saranno le protagoniste: Hosszu, Mellutyte, Ivri, O’Connor, Michalak, Verraszto, Gardell, Chocova; Listopadova e Koschischek.

50 farfalla F
Come da pronostico la composizione del podio, la Di Pietro chiude 5a in 25.99
1 SJOESTROEM Sarah SWE 24.90 CR
2 OTTESEN Jeanette DEN 25.03
3 DEKKER Inge NED 25.29

50 dorso M
Doppio legno per gli azzurri, si riscatta il francese indisuctibilmente il più forte
1 STRAVIUS Jeremy FRA 23.19
2 DIENER Christian GER 23.38
3 SANKOVICH Pavel BLR 23.45
4 BONACCHI Niccolo‘ ITA 23.55
4 PIZZAMIGLIO Stefano ITA 23.55

4×50 mixed mista
1 RUSSIA 1:37.63 WR
2 GERMANY 1:39.32
3 CZECH REPUBLIC 1:39.54
4 ITALY 1:39.68 (Bonacchi 23.63 Di Lecce 26.03 Di Pietro 26.04 Ferraioli 23.98)

About The Author

Responsabile linea editoriale, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

?>