Select Page

Advertisement

Nuoto, Il bicampione mondiale Mitch Larkin fa il suo ingresso in arena

Arena, global water instinct brand, ha siglato un accordo di sponsorizzazione con Mitch Larkin, il dorsista australiano e due volte Campione del Mondo del 2015. Il nuovo accordo fa seguito alla strabiliante performance del 22enne ai recenti Campionati Mondiali FINA a Kazan, in Russia, dove è diventato il primo nuotatore del 2015 a vincere i titoli mondiali sia nei 100m che nei 200m dorso. Larkin si attesta quindi come il sesto australiano che dovrebbe partecipare alle Olimpiadi di Rio come membro dell’Elite Team di campioni del brand dai tre diamanti.

Nel tragitto che lo ha condotto alla stagione natatoria internazionale del 2014, Larkin aveva già mostrato di essere una promessa, qualificandosi alla finale dei 200m dorso alle Olimpiadi di Londra 2012 e partecipando alle competizioni Mondiali del 2011 e del 2013, ma non aveva ancora vinto una grande medaglia internazionale. Entro la fine dell’anno, però, il suo cammino ha preso un diverso corso, che lo ha condotto ad affermarsi come un forte pretendente al podio nelle sue specialità.

Anzitutto, ai Giochi del Commonwealth a Glasgow, ha vinto il titolo nei 200m dorso, conquistando due medaglie d’argento nei 50m e nei 100m, oltre che nella staffetta mista 4x100m; ha continuato poi ad affermarsi con la conquista di un bronzo nei 200m dorso e nella staffetta mista ai Campionati Pan Pacific di Gold Coast, in Australia. Quindi, ha coronato un anno grandioso con un oro nei 100m dorso ed un bronzo nei 200m dorso ai Mondiali in vasca corta di Doha.

I suoi successi sono stati dei segni premonitori e la sua rapida ascesa è proseguita ai Campionati Nazionali Australiani, dove ha nuotato il suo miglior personale in 53.10 nei 100m dorso, ottenendo due titoli nazionali nella specialità. Quattro mesi dopo, Larkin ha condotto la sua carriera ai più alti livelli, dato che ha iniziato ad appendere al collo solo ori individuali maschili, con la doppietta nei 100m e nei 200m dorso, emulando cosi l’impresa del leggendario dorsista Aaron Person, che nel 2005 ha chiuso la sua memorabile carriera. Nel 100m dorso Larkin ha migliorato il suo record personale sia in batteria (52.50) che nelle semifinali (52.38) – fissando nuovi record Oceanici nel corso dell’evento -, prima di vincere una finale serratissima in 52.40. Nei 200m dorso ha ancora una volta stabilito un nuovo record oceanico nella semi finale (1: 54.29) prima di ripetere la sua prestazione in finale, dove ha nuotato l’ottavo tempo più veloce della storia (1: 53.58), infrangendo un crono americano imbatutto da 17 anni.

Larkin, che fa base a Brisbane, dove si allena con l’allenatore Michael Bohl al St. Peters Western club Larkin, si unisce ora ai compagni australiani Cate e Bronte Campbell, James Magnussen, Emily Seebohm e Thomas Fraser-Holmes nell’arena Elite Team di campioni.

Sono davvero entusiasta di esser entrato a far pare del team di un brand forte come arena“, ha dichiarato Larkin.Nel corso degli ultimi anni arena ha davero raggiunto i massimi livelli nella realizzazione di costumi racing. La possibilità di allenarmi grazie al suo supporto, in questa momento della mia carriera, rappresenta quindi per me una grande vittoria. Non vedo l’ora di fare ulteriori passi in avanti con arena, soprattutto per come stiamo lavorando verso Rio”. “Mitch si è rivelato uno strabiliante campione della componente maschile del team australiano presente a Kazan. Per questo, ci sentiamo nelle condizioni di dare il benvenuto ad un atleta che per noi rappresenta una grande acquisto” – ha dichiarato Giuseppe Musciacchio, General Manager- Brand Development del gruppo arena. “E’ davvero un’emozione essere al fianco di un atleta del suo calibro, la cui carriera ha cominciato a prendere un ritmo in ascesa. A meno di un anno dalle Olimpiadi di Rio, possiamo affermare di aver solo iniziato ad intensificare la nostra totale attenzione nei suoi confronti. Questo accordo segna un altro passo in avanti nella nostra continua espansione in Australia, che ovviamente rappresenta uno dei più grandi mercati di nuoto al mondo, proprio quello in cui, di recente, abbiamo registrato i maggiori successi grazie ai connazionali di Mitch, ovvero le sorelle Campbell, Emily (Seebohm) – che a Kazan ha vinto anche la sua personale doppietta nel dorso – Thomas Fraser-Holmes e James Magnussen, che si sta allenando per recuperare lo stato di forma a seguito del suo intervento chirurgico. Oltre che i suoi talentuosissimi compagni della nazionale australiana, non vediamo l’ora di aiutare e supportare Mitch nello sviluppo e nella promozione del suo grande potenziale in vista di Rio e oltre”.

(photo credit: La Presse)

About The Author

Ultimi Tweet

?>