Select Page

Advertisement

Nuoto Master, 1° Trofeo Sprint di Chiavari alla Nuotatori Genovesi

di Cristiana Scaramel

Ha richiamato 264 atleti in rappresentenza di 34 società la prima edizione del Trofeo Sprint di Chiavari che si è svolto presso la piscina comunale cittadina (25 m, 8 corsie). La classifica di Società, calcolata sommando i punteggi dei primi 8 atleti di ogni categoria e gara, consegna la vittoria finale alla Nuotatori Genovesi con 71.064,03 punti, più combattuti i restanti gradini del podio con la Rapallo nuoto che regola la Genova nuoto (34.123,40 e 33.661,95 pti).

Segnaliamo la presenza dell’inossidabile Alba Caffarena, classe 1925 quindi M90, primatista dei 200 e 400 stile libero, che è scesa in acqua nelle prove dei 50 dorso e stile libero percorsi rispettivamente in 2.40.52 e 1.42.63! Vediamo nel dettaglio cosa è successo in ogni prova.

MiStaff 4×50 mx
Si parte con una prova a squadre (decisione non pienamente condivisa da tutti gli atleti) e con la migliore prestazione del quartetto M160-199 della Nuotatori Genovesi Metelliano – Muscolo – Givanni – Romano che con 2.08.58 totalizzano 905.12 punti.

50 do
Nessun punteggio over-900 in questa prima gara individuale, segnaliamo le migliori prestazioni tabellari entrambi dia telti dello Swimming club Alessandria: Simonetta Cavallero oro M50 in 37.72 e Carloalberto Brisone primo M40 in 30.58 che valgono rispettivamente 869.57 e 875.08 punti. I più veloci sono invece Stefania Metelliano (N genovesi) oro M40 in 36.51 (836.76 pti) e Matteo Viani (Rapallo N) vincitroe negli M”5 in 29.84 (840.15 pti).

50 fa
Le sorelle Bourova della Rari Nantes Sori dominano la vasca conseguendo i due migliori tempi femminili: Olesya si aggiudica le M35 in 28.82 e 990.63 punti mentre Vlada vince le M45 in 31.51 e 933.35 punti davanti a Eleonora Ferrando (Genova nuoto) argento in 33.35 (881.86 pti). Si distinguono inoltre Grazia Gavoglio (N rivarolesi) oro M60 in 39.04 e 871.93 punti e per gli uomini Mattia Pastine (RN Massa) primo M25 con miglior crono e punteggio maschile di 28.02 e 855.46 punti.

50 ra
I protagonisti della rana sono due M55: Tullia Givanni (N genovesi) e Severino Barbagelata (Rapallo N) che conseguono i due migliori punteggi grazie ai tempi di 40.75 (939.39 pti) e 35.42 (906.27 pti). Segnaliamo inoltre il più veloce: Giordano Artioli (SC Alessandria) che tocca le piastre in 33.17 collezionando 866.75 punti e la vittoria M35 e la prestazione di Michele Muscolo (N genovaesi) primo negli M40 in 33.26 (870.11 pti).

50 sl
La primatista M35 di specialità Olesya Bourova nuota un favoloso 26.33 a poco meno di mezzo secondo dal suo RI stabilito a febbraio che vale ben 996.58 punti, altro unico crono rosa sotto la barriera dei 30 secondi è quello di Alessandra Argento (SC Alessandria) che vince le M25 in 29.27 (880.42 pti). In campo maschile sfida ai vertici M40 con Carloalberto Brisone che nuota il miglior tempo di 25.16 seguito da Alessio Romano (N genovesi) buon secondo in 25.73 (931.64 e 911.00 pti), riscontro positivo anche per il vincitore M45 Gianluca Mauceri (N genovesi) che con 26.65 raccoglie 897.19 punti.

100 mx
La migliore prestazione è ancora appannaggio di “una” Bourova, Vlada è oro M45 in 1.12.19 e 947.64 punti, poco distante Luca Vigneri (Genova nuoto) che nella stessa categoria al maschile con 1.03.70 raccoglie 946 punti netti. In evidenza Matteo Viani che realizza il miglior crono della specialità vincendo gli M25 in 1.01.80 (900.65 pti) e Pierino Della Casa (Genova nuoto) che negli M75 è oro in 1.35.45 e 874.91 punti.

4×50 sl
Si chiude la prima sessione di gare con le staffette veloci, bella sfida in campo maschile nella categoria M120-159 con il quartetto della Nuotatori Genovesi (Tagliafierro-Mauceri-Serraino-Romano) che spunta la vittoria sulla formazione della Rari Nantes Massa (Provorov-Ciampolini-Bonvini-Pastine) rispettivamente in 1.46.21 e 1.46.51 (893.61 e 891.09 pti). Il miglior risultato femminile è ottenuto invece dalla Nuotatori Genovesi M160-199 (Metelliano-Putti-Maggiali-Maggi) con 2.23.33 e 788.39 punti.

100 fa
Si riprende con le distanze raddoppiate e il record virtuale di Tullia Givanni che nelle M55 chiude in 1.16.72 (965.98 pti) tempo inferiore all’attuale primato di Susanna Sordelli 1.21.45 nuotato a gennaio ma che dovrà essere ripetuto nel 2016. Il più veloce è Silvio Ivaldi (Genova nuoto) oro M30 in 1.00.94 (891.37 pti), seguito da Marco Tagliafierro (N genovesi) primo M25 in 1.01.08 (975.25 pti).

100 do
Unico acuto quello di Emiliano Assandri (Derthona nuoto) che vince gli M40 in 1.04.92 e 891.87, fra le donne segnaliamo il miglior punteggio di Daniela Gariglio (Nuotopiù academy) vincitrice delle M60 in 1.34.63 (842.23 pti).+

100 ra
La protagonista della specialità è Janet Harmer M55 della Nuotopiù academy che nuota il crono femminile più veloce in 1.32.85 raccogliendo 911.47 punti. Fra gli uomini segnaliamo i migliori tabellari di Gianluca Mauceri e Luca Vigneri oro e argento M45 con 1.13.96 e 1.14.01 (879.39 e 878.80 pti), preceduti solo da Daniele Bortoloto (Lavagna 90) primo M25 con 1.13.73 (830.46 pti).

100 sl
Nell’ultima prova individuale Grazia Gavoglio M60 con 1.15.82 sfiora il primato di Mira Gulgielmi stabilito nel 2012 (1.15.09) collezionando 907.41 punti, in campo maschile secondo successo M30 per Silvio Ivaldi autore del miglior crono di 55.96 (889.56 pti).

4×50 mx
Si chiude quindi con la staffetta mista che vede la Nuotatori Genovesi al miglior risultato in temrini di punteggio: per gli uomini la formazione M120-159 (Tagliafierro-Muscolo-Serraino-Ferrini) realizza un 1.59.06 da 874.94 punti, mentre per le donne la M160-199 (Metelliano-Maggiali-Givanni-Pastorino) con 2.27.42 raccoglie 861.96 punti.

RISULTATI completi

Foto by Renato Consilvio

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>