Select Page

Advertisement

Nuoto Master, 14ª Coppa Immota Manet – L’Aquila

La 14ª Coppa Immota Manet, organizzata da Club l`Aquila Nuoto, si è disputata domenica 8 marzo presso la piscina comunale di L’Aquila (25 mt, 6 corsie).

Sono 51 le squadre che si sono contese la vittoria finale portando in acqua 237 atleti,  si aggiudica il trofeo la Nuova Campus Primavera 29.790,98 punti, al secondo posto la Progetto Acqua Pescara con 26.486,44, chiude il podio la Fonte Meravigliosa sport con 23.524,71

200 sl
Si apre la manifestazione con la migliore prestazione di Maurizio Ridolfi (Nautilus) che vince gli M45 in 2.08.40 e 908.49 punti, mentre il più veloce è Alberto Fioravanti (COGESE S.Benedetto) oro M25 in 2.04.66; miglior risultato femminile per Ilaria Madama (Flaminio SC) prima M25 con 2.29.61.

200 mx
Stefano De Vito (CC Aniene) raccoglie il miglior punteggio vincendo gli M50 in 2.26.57 e 934.57 punti, seconda prestazione per Antonello Laveglia (Forum SC) primo M45 con 2.25.22 e terza per Mirko Beghin (Larus nuoto) oro M40 in 2.23.61. Sfida M25 per il crono più veloce con Francesco Viola (Roma nuoto master) che precede Matteo Mastroiaco (Club nuoto rieti) per soli due centesimi in 2.18.44 e 2.18.46; miglior tabellare in rosa per Nunzia Lucariello (Forum SC) oro M40 in 2.54.87.

50 fa
Monica Soro (Olimpia fitness) sfiora per soli 3 centesimi il primato M45 chiudendo in 29.85 e 988.61 punti, miglior prestazione maschile per Alberto Fioravanti che con 27.13 vince gli M30 e sfiora quota 900, bene anche Renato Possanzini (Progetto acqua PE) vittorioso negli M50 in 29.68.

50 ra
Ritroviamo i protagonisti della farfalla alle migliori prestazioni: Monica Soro vince le M45 in 35.79 e 958.65 punti e Renato Possanzini gli M50 in 33.23 e 935 punti, nella stessa categoria argento per Stefano De Vito in 34 netti (913.82 pti). Il più veloce è l’M25 Marco Suriani (Empire Roma) vincitore in 30.16, poco distante l’oro M30 Marco Campitelli (Teramo nuoto) in 30.67, terzo crono per Filippo Tenneriello (Fonte meravigliosa sport) in 31.36 (928.05, 914.57 e 917.09 pti).

50 sl
Ottima prova per Luca Listanti (CN Bastia) che vince in 25.61 davanti a Stefano Schiona (Progetto acqua PE) in 27.33 (962.91 e 902.31 pti), il più veloce è però Claudio Federici (Larus nuoto) al comando negli M40 in 25.20 (931.75 pti). Miglior risultato femminile per Silvia D’Agostino (SC Tuscolano) prima M40 con 30.58.

100 mx
Le due migliori prestazioni sono di Valentina La Cava (Fonte meravigliosa sport) prima M25 in 1.13.53 ed Enrico Cicinelli (Larus nuoto) oro M55 in 1.19.12 (877.60 e 827.86 pti).

50 do
Giordana Liverini (Flaminio SC) nuota ameno di due decimi dal primato italiano M50 fermandosi a 34.44 mentre la più veloce è l’M25 Simona Corrado (Club L’Aquila nuoto) con 31.20 (952.67 e 949.68 pti); miglior tabellare maschile per Filippo Tenneriello oro M35 in 30.35.

100 sl
Miglior prestazione della specialità ancora per Giordana Liverini che si aggiudica le M50 in 1.08.47 e 909.60 punti, mentre il miglior risultato maschile è di Marco Campitelli primo M30 in 55.84.

MiStaff 4×50 sl
Si chiude questa giornata di sport con la mistaffetta, il miglior quartetto in gara è quello della Fonte meravigliosa sport M120-159 (La Cava-Battisti-De Luca-Tenneriello) che vince in 1.54.16 e 898.21 punti.

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>