Select Page

Advertisement

Nuoto Master, 1ª sessione Regionali Veneto: la festa delle staffette!

di Cristiana Scaramel

E’ stata la regione Veneto, per questa stagione separata dal Friuli Venezia Giulia dopo anni di “convivenza”, a dare il via al valzer dei Campionati Regionali. La prima sessione si è disputata a Vicenza presso la piscina comunale in vasca da 25 metri e 10 corsie: qui si sono disputate tutte le staffette – ben 378 formazioni iscritte, circa il 10% in più rispetto alla passata stagione! – e i 100 misti, mentre le successive sessioni si svolgeranno in vasca lunga a Lignano Sabbiadoro.

Vediamo nel dettaglio i migliori risultati di questa prima tappa.

100 mx
Nell’unica gara individuale in programma miglior crono e punteggio femminile per Silvia Rachela (Nuotopiù academy) alla vittoria M35 in 1.12.77 e 907.93 punti, seconda prestazione per Monica Vaccari (Padovanuoto) oro M50 in 1.19.95 e 892.56 punti e terza per Giovanna Baraldi (Team euganeo) che nelle M45 vince in 1.17.60 e 881.57 punti.
La migliore prestazione maschile è nuotata da Andrea Florit (Padovanuoto) dominatore negli M55 in 1.07.64 e 959.64 punti, mentre i migliori riscontri cronometrici arrivano negli M35 da Simone Zulian (CN Rosà) oro in 1.02.80 e Marco Volpe (RN UOEI Candido Cabbia) argento in 1.03.12 (913.06 e 908.43 p). Segnaliamo inoltre le buone prove con vittoria di Alessandro Pinto (Padovanuoto) M45 in 1.07 netti e 899.40 punti, Flavio Bucci (Riviera nuoto) M50 con 1.09.62 (889.69 p) e Massimiliano Cassol (Natatorium TV) M40 in 1.06.40 (883.89 p).

4×50 sl
Femmine: il miglior quartetto è quello della Città Sport Vicenza M160-199 (Rigon-Malaguti-Fedeli-Zannol) che con 1.56.77 raccolgono 967.71 punti, segnaliamo inoltre le vittorie di Natatorium Treviso M120-159 (Piovesan-Dal Maschio-Thomas-Benetton) con 2.02.07 (909.64 p) e Riviera nuoto M100-119 (Fracasso-Zambon-Corò G.-Favero) con 2.03.10 (909.02 p).
Maschi: son ben nove le formazioni che ottengono un punteggio over-900, partiamo dalla categoria più giovane M100-119 con la vittoria della Riviera nuoto (Rizzo-Fasolo-Lazzaro-Camporese) col crono più veloce di 1.38.28 (953.19 p), secondo posto per l’Acquaviva 2001 (Degano-Falghera-Galetti-Sandon) in 1.41.06 di misura sul quartetto dell’Acquambiente (Somaglia Di Stoppazzola-Tomasetto A.-Trevisan-Tomasetto C.) con 1.41.36 (926.78 e 924.03 p).
Passando alla catgeoria M120-159 è la formazione ARCA (Marchesin-Drusian-Casagrande-Frappa) ad aggiudicarsi l’oro in 1.40.08 e 948.34 punti davanti alla Rivera nuoto (Della Pietà-Marigo-Schilirò-Ferrotti) in 1.44.13 e 911.46 punti. Passiamo quindi al podio M160-199 che vede al primo posto la Padovanuoto (Hendriksen-Fabiano-Zungo-Turrin) con 1.45.33 (920.82 p), seconda la RN UOEI Candido Cabbia (Famà-Volpe-Piovesan A.-Piovesan F.) con 1.47.09 che brucia per un solo decimo l’Acquaviva 2001 (Licchetta-Gaudiano-Martinuzzi-Alverdi) con 1.47.19 (905.69 e 904.84 p). Chiudiamo quindi con la Padovanuoto M200-239 (Florit-Pavanello A.-Pavanello B.-Pinto) vincente in 1.48.75 e 939.59 punti.

MiStaffetta 4×50 mx
La categoria più giovane M100-119 ha registrato decisamente un buon livello con le prime quattro società oltre i 900 punti: vince la Rivera nuoto (Camporese-Fracasso-Lazzaro-Favero) in 1.59.91 con una rimonta in ultima frazione sull’Acquambiente (Cecchinello-Tomasetto C.-Tomasetto A.-Pegoraro) che chiude in 2.01.17, sul gradino più basso del podio la Ondablu (Vettorata-Donadon-Biesuz-Todesco) in 2.02.52 (939.78,920.11 e 909.97 p). Segnaliamo inoltre la quarta posizione dell’Acquaviva 2001 (Degano-Sandon-Varotto-Perin) in 2.03.51 e 902.68 punti.
Passiamo quindi alla categoria M160-199 con il Centro nuoto Stra (D’Ancona-Pivato-MArcato-Stocco) vincente in 2.08.72 e 904.13 punti, mentre nella M200-239 lotta sul filo dei decimi per la vittoria con la Padovanuoto (Pinton-Florit-Fabiano-Vaccari) che resiste al rientro della formazione Stile Libero (Murgia-Corò-Zaja-Vanin) rispettivamente in 2.12.69 e 2.12.84 (921.47 e 920.43 p).

4×50 mx
Femmine: la sfida più esaltante è nella categoria M120-159 dove le ragazze della Stile Libero (Moro-Corò-Tabanelli-Murgia) vincono in rimonta sulla formazione Ondablu (Vettorata-Donadon-Bittante E.-Bittante M.) per meno di due decimi: 2.14.62 e 2.14.80 (914.43 e 913.20 p). Terzo crono assoluto per la Città sport Vicenza M160-199 (Malaguti-Rigon-Fedeli-Zannol) vicneti in 2.18.70 e 916.15 punti.
Maschi: la migliore performance è quella della Riviera nuoto M100-119 (Camporese-Lazzaro-Rizzo-Fasolo) che con 1.49.61 raccolgono 954.20 punti, alle loro spalle l’Acquaviva 2001 (Degano-Sandon-Galetti-Falghera) con 1.54.85 e 910.67 punti. Nella categoria M120-159 si concedono il bis i ragazzi della ARCA (Drusian-Cammareri-Marchsin-Frappa) primi alle piastre in 1.52.57 davanti al Centro nuoto Tezze (Auteri-Meneghelli-Zoccarato-Pettenuzzo) in 1.53.96 (925.38 e 914.09 p). Vittoria risicata per la Padovanuoto M160-199 (Turrin-Hendriksen-Fabaino-Zugno) sulla RN UOEI Candido Cabbia (Famà-Volpe-Piovesan F.-Piovesan A.) grazie al recupero in ultimo frazione, tempo totale 1.57.38 e 1.57.54 (921.79 e 920.54 p), ancora Padovanuoto (Pavanello-Florit-Pinto-Ambrosio) incontrastata nelle M200-239 all’oro in 2.03.34 e 927.92 punti.

MiStaffetta 4×50 sl
Nell’ultima prova ancora livello ottimo nonostante l’impegno notevole per gli staffettisti, riassumiamo schematicamente tutte le 12 prestazioni over-900 e una appena “sotto”.

M100-119
1 Riviera nuoto (Rizzo-Favero-Fracasso-Camporese) 1.46.47 – 959.89 p
2 Acquambiente (Somaglia Di Stoppazzola-Tomasetto C.-Pegoraro-Cecchinello) 1.47.03 – 954.87 p
3 Ondablu (Vettorata-Donadon-Biesuz-Todesco) 1.49.72 – 931.46
4 Padovanuoto (Bedorin-Panizzolo-Caboni-Lindaver) 1.50.2 – 926.40 p
5 Centro nuoto Stra (Ceoldo A.-Spagnolo-Ceoldo G.-Boscaro) 1.50.90 – 921.55 p
6 Acqauviva 2001 (Degano-Perin-Varotto-Sandon) 1.51.09 – 919.97 p

M120-159
1 ARCA (Frappa-Cracco-Piccolo-Drusian) 1.46.94 – 952.96 p
2 Natatorium Treviso (Barro-Cassol-Benetton-Piovesan L.) 1.51.08 – 916.62 p
3 RN UOEI Candido Cabbia (Della Psota-Passudetti-Zoccarato-Trento) 1.53.34 e 899.15 p

M160-199
1 Città sport Vicenza (Dal Cortivo-Zannol-Rigon-Battistini) 1.51.24 – 932.04 p
2 Centro nuoto Stra (Carrao-Stocco-D’Ancona-Marcato) 1.55.08 – 900.94 p

M200-239
1 Padovanuoto (Vaccari-D’Alba-Borgato-Pinto) 1.58.38 – 930.65 p
2 Stile Libero (Murgia-Zaja-Vanin-Corò) 1.58.86 – 926.89 p

Tutti i RISULTATI dalla pagina FIN Veneto

Foto by FIN Veneto

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>