Select Page

Advertisement

Nuoto Master, 2° Trofeo Amici del nuoto Firenze: staffette protagoniste con quattro primati

Ben ritrovati con il consueto appuntamento del report gare del week end, iniziamo con il 2° Trofeo Amici del nuoto che si è disputato domenica 1 novembre presso la piscina comunale “Goffredo Nannini” di Firenze meglio conosciuta come “Bellariva” (50 m, 8 corsie).
Fra le 46 società presenti, con poco più di quattrocento atleti partecipanti, si aggiudica anche questa seconda edizione la Firenze nuota extremo forte delle sue 145 presenze gara con 107.929,71 punti, al secondo posto la CSI Nuoto Prato e al terzo la Nuotopiù academy (47.874,10 e 45.160,29 pti).

Quattro i record italiani tutti ottenuti nelle prove a squadra della staffetta 4×100 mista, due femminili e due maschili:
F M160-199 (prec. Derthona nuoto 5.20.29)
DLF Nuoto Livorno Bondi-Santelli-Gualandi-Molinari 5.13.59 – 915.30 pti
F M200-239 (prec. Amici del nuoto FI 6.50.14)
Amici del nuoto Firenze Biagini-Degli Agostini-Mariotti-Callea 6.31.55 – 772.85
M M200-239 (prec. CC Napoli 5.38.53)
DLF Nuoto Livorno Zazzetta-Risaliti-Mannucci-Palomba 5.01.69 – 841.13
M M280-319 NEW
DLF Nuoto Livorno Benvenuti-Samaritani-Barontini-Fattori 7.04.13 – 790.04 pti

Le migliori prestazioni individauli del trofeo sono stati gli 800 stile libero di Samuele Pampana M40 nuotati in 8.50.61 e 994.29 punti e i 200 misti di Marzena Kulis che nelle M50 con 2.41.71 raccoglie 978.36 punti.

I premi speciali per gli atleti che hanno ottenuto il minor scarto di punteggio fra le due gare disputate sono stati vinti da Giulia Tesi M30 che ha nuotato i 200 sl e 50 sl (701.05 e 701.22 punti) e Vittorio Mariucci M75 con 200 e 100 sl (679,58 e 680.56 pti).

800 sl
Nella gara di apertura si registra un RI virtuale grazie a Samuele Pampana (Nuotopiù academy) oro M40 in 8.50.61 (994.29 pti), che dovrà però ripetersi nel 2016 per l’omologazione (attuale RI Piovesan 8.52.16); argento nella stessa categoria per Jacopo Vannucci (FI nuota extremo) in 9.31.06 e 923.86 punti. Ottime prove per Marco Bravi (FI nuota extremo) vincitore degli M60 in 10.14.56 (979.45) e per l’M80 Giuseppe Billotta (CN Bastia) che con 14.30.48 raccoglie 926.18 punti.
La migliore prestazione in rosa è quella di Chiara Benvenuti (FI nuota extremo) vincente nelle M35 in 10.20.03 e 907.31 punti, più veloce di lei solo l’M25 Laura Loppi (Amici del nuoto FI) oro in 10.18.83 (882.13 pti).

200 mx
Nella seconda e ultima prova del mattino l’atleta di casa Lucia Bussotti (Amici del nuoto FI) si impone nelle M35 nuotando il miglior crono femminile di 2.37.70 (936.84 pti), il miglior punteggio è però raccolto dalla M50 Marzena Kulis (Nuotopiù academy) che con 2.41.71 totalizza 978.36 punti. Il più veloce è Lorenzo Giovannini (Nuotopiù academy) che domina gli M30 in 2.18.75 (920.14 pti), bene negli M40 Fabio Piovesan (RN UOEI Candido Cabbia) vittorioso in 2.29.06 e 901.72 punti.

200 sl
Pochi decimi dividono le due compagne di squadra della Firenze nuota extremo: Sara Papini vince le M30 in 2.21.40, mentre Chiara Benvenuti le M35 in 2.21.93 (900.21 e 908.19 pti), il tabellare più alto è nuovamente ottenuto da Marzena Kulis che nelle M50 con 2.29.53 raccoglie 919.01 punti.
Sono invece i centesimi a decretare il più veloce: Pietro Castiglia (Team acqua sport) tocca le piastre davanti a tutti in 2.06.91 conquistando l’oro M25 (891.15 pti), tallonato dall’M30 Simone Bonistalli (Gymnasium Spilimbergo) che realizza però il miglior punteggio con 2.06.96 e 902.25 punti. Buona prova anche per Fabio Piovesan vincitore degli M40 in 2.10.76 e 898.67 punti.

100 sl
Si accorciano le distanze e aumentano le prestazioni over-900, podio di qualità nelle M25 con Giulia Fucini (Chimera nuoto) che realizza il miglior crono in 1.02.21, argento per Melissa Tei (Team acqua sport) in 1.30.72 e bronzo per Laura Loppi in 1.04.12 (937.95, 915.73 e 910.01 pti). Buona prova per Lucia Bussotti che con 1.05.31 (906.45 pti) vince le M35 e per Laura Molinari (DLF nuoto LI) prima M45 in 1.07.86 e 895.52 pti).
La migliore prestazione arriva negli M40 con Samuele Pampana alla vittoria sul compagno di squadra Raffaele Lococciolo rispettivamente in 56.28 e 57.50 (942.96 e 922.96 pti), RI virtuale negli M80 per Osvaldo Bertucelli che con 1.24.47 916.06 pti) avrebbe migliorato l’1.27.80 nuotato nel 2003 da Attilio Chiodo. Belle vittorie per Dino Samaritani (DLF nuoto LI) negli M65 in 1.08.71 (908.16 pti), Marco Bravi M60 con 1.04.44 (925.36 pti) e Simone Bonistalli M30 56.51 secondo crono assoluto seguito da Marco Ceccarelli (H sport PO) in 57.02 (909.57 e 901.44 pti).

50 fa
Nella terza prova del pomeriggio ritroviamo Sara Papini al suo secondo successo M30 con il tempo di 30.19 e il miglior punteggio assoluto della specialità di 934.08 punti, il più veloce è l’M25 Lorenzo Ippoliti (H sport PO) con 27.86 (884.42 pti) anche se Manuele Borghi (NC Sassuolo) realizza un miglior tabellare vincendo gli M35 in 28.08 e 896.72 punti.

50 ra
Laura Molinari fa il bis nuotando il miglior crono femminile di 37.15 e totalizzando 940.78 punti, bene nelle M45 Stefania Petroni (FI nuota extremo) alla vittoria in 40.63 e 9.00.57 punti.
In campo maschile Osvaldo Bertuccelli ipoteca un altro RI vincendo gli M80 in 45.91 e 964.71 punti (attuale RI 47.55 Danieli del 2009), secondo punteggio per Riccardo Risaliti (DLF nuoto LI) primo M55 in 35.50 e 920,85 punti. Il più veloce è onvece l’M35 Niccolò Salvagnini (CSI nuoto PO) con 32.07 e 913.31 punti.

50 do
Nello sprint a “pancia in su” la miglior prestazione è nuotata da Raffaele Lococciolo oro M40 in 29.91 e 931.12, buon secondo Jacopo Vannucci che chiude in 30.86 e 901.49 punti. Al femminile il miglior punteggio è raccolto da Irene Piancastelli (Nuotopiù academy) vincitrice nelle M40 in 36.57 e 867.10 punti, bene anche Francesca Gandi (FI nuota extremo) oro M50 in 38.48 (865.64 pti).

50 sl
Nell’ultima gara ndividuale in programma fa doppietta Giulia Fucini vincente nelle M25 in 28.72 e 924.44 punti, seguita da Melissa Tei in 29.06 e 913.63 punti. Riscontri positivi anche per Irene Piancastelli che vince le M40 in 29.99 (898.30 pti) e per Giulia Malcotti (CSI nuoto PO) prima M30 in 29.46 e 895.45 punti.
Il miglior performer è Dino Samaritani che nuota a poco più di un secondo dal suo primato M65 in 30.26 e 909.45 punti, il più veloce è invece Marco Ceccarelli (H sport PO) oro M30 in 25.56 e 902.58 punti.

4×100 mx
La miglior prestazione femminile è il già citato RI della DLF nuoto Livorno M160-199 che con 5.13.59 totalizza 915.30 punti, il miglior quartetto maschile è invece quello della Firenze nuota extremo M120-159 (Vannucci-Fantoni-Pucci-Bongini) con 4.28.07 e 898.80 punti.

RISULTATI completi

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>