Select Page

Advertisement

Nuoto Master, 30° Brixia Fidelis – Brescia

Sabato 7 e domenica 8 marzo si è svolto a Brescia uno dei trofei più longevi del circuito supermaster, l’edizione numero 30 del Brixia Fidelis (Brescia Organizza).
Ben 115 le società partecipanti con un totale di 759 atleti che sono scesi in acqua presso la piscina olimpica del Palasystema (50 mt, 10 corsie).

La classifica finale di società, stilata considerando i migliori 30 punteggi tabellari (venti uomini e dieci donne), è stata vinta dalla Master ACIS Brescia con 26.458,87 punti, secondo posto per la ESC Brescia con 25.870,84 punti, mentre sul gradino più basso del podio è salita la Sport Management con 25.480,17 punti.

Quattro i record battuti, in apertura di manifestazione cade un record storico: Matteo Montanari nuota un 800 stile libero da 8.42.18 ritoccando il precedente primato M25 di Andrea Marcato di 8.42.70 stabilito nel 2003. Due i record femminili entrambi di Daniela De Ponti, il primo arriva nei 50 stile libero M50 con 28.46 (prec. Laura Gorgerino 30.43 del 2010), il secondo nei 50 farfalla M50 con il tempo di 31.00 (prec. Monica Corò 31.58 del 2012). Nell’ultima gara in programma, i 400 stile liberoMarco Leone  stabilisce il nuovo primato M50 in 4.31.23 cancellando il precedente 4.38.28 di Bernardo Bordonali  nuotato nel 2011.

800 sl
Si inizia sabato mattino con la gara più lunga in programma, migliore prestazione per Roberta Maggioni (Can Lecco) che vince le M35 in 9.48.59 e 957.32 punti, al secondo posto Elisabetta Nervi (Aquatica TO) con 10.27.46. Secondo crono generale che vale l’oro M25 per Martina Benetton (Natatorium TV) con 9.52.82, bene nelle M45 Alessia Oliva (RN Savona) prima in 10.42.31 e Paola Sussarello (Sport & fitness millenium) seconda in 10.46.26.
Fra gli uomini il migliore è il nuovo primatista italiano M25 Matteo Montanari (ESC BS) con 8.42.18 e 983.57 punti, all’argento nella stessa categoria Alfonso Luca (Fritz Dennerlein) con 9.11.39. Buone vittorie per Andrea Pedrazzoli (CC Aniene) M40 con 9.19.94 (943.32 pti), Alessio Morellato (Montenuoto) M30 con 9.17.98 e Davide Mandelli (GEAS) M45 in 9.55.59.

50 do
Il pomeriggio dedicato allo sprint si apre con Giorgia Gurioli (Pol. garden) che vince le M25 in 33.28 e raccoglie 919.17 punti, buona prova nelle M40 per Barbara Grassani (NC Milano) oro in 35.37. La migliore prestazione maschile è di Franco Olivetti (Master AICS BS) primo M55 in 33.79 e 905.89 punti, bella sfida negli M25 con Daniele Beretta (GEAS) che la spunta su Giorgio Malvicini (ESC BS) rispettivamente in 29.85 e 29.97.

50 ra
Sfida di alto livello nelle M25 con la vittoria di Veronica Bellini (Master AICS BS) oro in 35.04 davanti a Irene Bonora (Sport management) argento in 35.42 e Anna Pasero (Sisport FIAT) bronzo in 35.82 (943.21, 933.09 e 922.67 pti), nelle M35 buona prova per Fabiana Favalli (Leaena) prima in 36.84 e 917.48 punti.
In campo maschile il migliore è l’M40 Emiliano Gallazzi (RN Legnano) che vince in 30.99 davanti a Mario Franchini (GAM team) con 32.79 (958.05 e 905.46 pti), segnaliamo inoltre le vittorie di Enrico Orizio (ESC BS) M30 in 32.52 e Gionata Ceruti (Verolanuoto) M50 in 35.13.

50 sl
R.I. M50 per l’inarrestabile Daniela De Ponti (NC Milano) che con 28.46 raccoglie 1003.16 punti, buona seconda Paola Uberti (CUS Palermo) con 29.76. Riscontri positivi per Giulia Noera (CUS Palermo) oro M45 in 29.92, Florentina Ciocilteu (Master AICS BS) M35 prima con 29.57 e Margherita Turelli (ESC BS) che vince le M30 in 29.32.
Il più veloce è l’M25 Giorgio Malvicini che vince in 25.48 davanti ad Alessio Bonzini (Sport management) con 25.81 (914.84 e 903.14 pti), mentre il miglior puntaggio è realizzato da Graziano Turolo (Leaena) oro M45 in 26.22 e 935.55 punti. Buone prestazioni anche per Thomas Avondo (MI nuoto master) primo negli M40 in 26.14 davanti a Massimiliano Maset (CC Aniene) e Paolo Concer (Master Melzo nuoto) rispettivamente in 26.68 e 26.86, vittoria M50 in 27.40 per Riccardo Tarricone (Master AICS BS).

50 fa
Si chiude la prima giornata di gare con il secondo R.I. M50 di Daniela De Ponti che vince in 31.00 davanti a Paola Uberti e Daniela Pedacchiola (NC Milano) seconda e terza in 32.71 e 34.21 (997.42, 945.28 e 903.83 pti). Si confermano ancora protagoniste Giulia Noera oro M45 in 32.05 e Florentina Ciocilteu M35 prima con 31.69 (vedi foto).
Miglior tabellare per Fabrizio Piciocchi (MI nuoto master) oro M40 in 27.70 e 927.44 punti, poco distante Franco Olivetti oro M55 in 29.80 e 924.50 punti. Il più veloce è però Massimiliano Pusceddu (Acquasport) vincente negli M30 in 27.03 davanti a Roberto Gaioni (Master AICS BS) e Matteo Zamorani (Sisport FIAT) rispettivamente in 27.39 e 27.72. Segnaliamo le vittorie di Simone Gottardo (ESC BS) M25 con 27.36 e Graziano Turolo M45 in 29.23.

100 do
Si riparte la domenica con Orietta Negri (N trentini) che sfiora per soli 21 centesimi il proprio primato M60 nuotando in 1.31.21, il più veloce è invece Alberto Beretta (Sport management) primo M30 in 1.06.43.

100 ra
Si rinnova la sfida M25 della mezza distanza ma con differente risultato: oro per Anna Pasero in 1.19.25, argento per Veronica Bellini con 1.19.50 e bronzo per Irene Bonora in 1.19.73 (923.91, 921.01 e 918.35 pti); miglior crono maschile per Daniele Peli (GAM team) primo M25 in 1.11.62.

100 sl
La più veloce è Martina Guareschi (Master AICS BS) che si aggiudica le M25 in 1.02.59 e 932.58 punti, buona prova anche per Michela Pierani (Leaena) oro M45 in 1.08.30. Il più veloce è Marco Tuscano (ESC BS) primo M25 in 56.35 (911.27 pti), battuto però al tabellare da Alberto Montini (Master AICS BS) che domina gli M45 in 57.19 e 952.26 punti.

100 fa
La categoria M30 è protagonista con Massimiliano Pusceddu autore di un 59.94 da 928.09 punti, seguito dall’argento di Marco Colombo (N milanesi) in 1.01.45, terzo crono per l’M25 Marco Colantonio (ESC BS) oro in 1.01.51 mentre fra le donne la più veloce è Greta Rovetta (Master AICS BS) prima M30 in 1.11.45.

200 sl
Migliore prestazione per Matteo Montanari che vince gli M25 in 2.00.18 e 942.84 punti, poco distante Yuri Gotti (Master AICS BS) vincente negli M30 in 2.02.44 e 936.79 punti; fra le donne la più veloce è l’M25 Germana Oliva (Sport management) con 2.25.24.

200 mx
Gara nobilitata dalla presenza di Alberto Montini che nuota la distanza in 2.17.91 raccogliendo 992.46 punti, seconda prestazione per Marco Tuscano oro M25 in 2.23.16; segnaliamo il miglior crono rosa di Martina Guareschi prima M25 in 2.42.12.

400 sl
Si conclude con il R.I. M50 di Marco Leone (CC Napoli) che fissa il nuovo primato in 4.31.23 e 971.43 punti, il più veloce è invece Yuri Gotti primo M30 in 4.24.99 seguito da Alfonso Luca oro M25 in 4.26.08 (922.00 e 921.75 pti). La migliore prestazione femminile è di Giulia Bolgiani (ESC BS) che si aggiudica le M25 in 4.52.41 (903.39 pti), bene anche Paola Sussarello prima M45 in 5.14.88 e Orietta Negri oro M60 in 6.07.27.

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>