Select Page

Advertisement

Nuoto Master, 4° Trofeo piscine di Albaro: vittoria per la Rapallo nuoto e primato M50 dei 100 fa per Cappelletti

Sabato 23 maggio si è disputato il 4° Trofeo piscine di Albaro organizzato dalla Nuotatori Genovesi presso il complesso delle piscine di Albaro di Genova in vasca da 50 metri a 10 corsie. Anche in questo trofeo il freddo ha penalizzato le presenze in gara: poco più di duecento gli atleti scesi in vasca in rappresentanza di 34 società.

La Nuotatori Genovesi vincitrice della classifica generale con 75.010,71 punti si esclude per ospitalità dalla premiazione lasciando il trofeo alla Rapallo nuoto prima con 24.537,75 punti, secondo posto per la Barzanò acquaclub e terzo per la Genova nuoto (17.714,17 e 16.748,60 pti).

Il meteo poco favorevole non ha fermato Mauro Cappelletti che nuota il nuovo record italiano dei 100 farfalla M50 in 1.01.52 cancellando il precedente 1.03.63 di Fabio Bernardi stabilito “nell’era gommata” del 2009. Vediamo nel dettaglio cosa è successo in ogni gara.

200 sl
Nella prima gara in programma le migliori prestazioni sono di Eleonora Ferrando (N genovesi) prima M45 in 2.29.92 e 894.74 punti e Matteo Viani (Rapallo nuoto) oro M25 in 2.06.60 e 895.02 punti. Segnaliamo inoltre le vittorie di Salvatore Deiana (Rapallo nuoto) M70 in 2.50.12 (881.79 pti) e Paolo Palazzo (Andrea Doria) M55 con 2.25.78 e 878.93 punti.

100 do
Arriva la prima prestazione over-900 con Luca Vigneri (Sportiva Sturla) che si aggiudica gli M45 in 1.05.86 e 942.00 punti, secondo tabellare per Claudia Radice (Andrea Doria) alla vittoria nelle M45 con 1.18.84 e 8930.16 punti. Segnaliamo inoltre la presenza dell’inossidabile M90 Alba Caffarena (Rapallo nuoto) che conclude la sua prova in 6.06.37.

50 ra
La più veloce è Alice Colombo (Barzanò acquaclub) che vince le M40 in 41.67 (823.37 pti), meglio di lei al tabellare le due M50 della Nuotatori genovesi Silvia Maestrini oro in 43.24 e Tullia Givanni argento in 43.27 (851.53 e 850.94 pti). Il miglior punteggio è raccolto da Antonio Solari (Genova nuoto) primo M50 in 35.75 e 878.88 punti, più veloce di lui Stefano Inno (GEAS) oro M30 in 33.70 e Alessandro Kirner (Ice club Como) vittorioso negli M40 in 33.96 (864.39 e 874.26 pti).

100 fa
Arriva il R.I. M50 di Mauro Cappelletti (Como nuoto) che nuota uno strabiliante 1.01.52 da 989.76 punti, bene anche Sjabbe Datema Writzer (RN Camogli) oro M45 in 1.08.90 e Giulio Cornetto (Pronuoto Genova) primo M40 in 1.08.92 (856.89 e 835.90 pti). Segnaliamo il risultato dell’unica donna in gara Margherita Bertoletti (Pol ronchiverdi) M55 che chiude in 1.59.47.

50 sl
Arriva nell’ultima gara individuale del mattino la prima prestazione rosa over-900 firmata da Grazia Gavoglio (N rivarolesi) che nelle M60 nuota un 34.36 da 900.17 punti, più veloci di lei solo Jessica Prisco (On sport Sestri Levante) M25 con 31.61 e Laura Pastrovicchio (Foltzer nuoto) M35 in 32.33 (839.92 e 828.02 pti). Fra gli uomini miglior crono a ex aequo per l’M25 Giorgio Scaramuccia (Foltzer nuoto) e l’M40 Gabriele Bruzzone (RN Savona) con 27.83 (829.68 e 865.25 pti), il miglior punteggio è però raccolto dall’M50 Mauro Cappelletti con 28.70 e 869.69 punti.

4×50 sl
Il quartetto maschile più veloce è quello della Nuotatori genovesi M160-199 (Battistini-Gargiulo-Penne-Ghigliotti) con 1.57.52 (836.54 pti), mentre il punteggio più alto lo ottiene la Barzanò acquaclub M200-239 (Pedrazzini-De Vecchi-Arciuli-Sala) con 2.01.09 e 857.05 punti. Fra le donne miglior crono e prestazione per la Nuotatori genovesi M100-119 (Pili-Pastorino-Torre-Paraboschi) in 2.14.74 e 846.45 punti.

200 mx
Si riprende dopo la pausa con il secondo successo di Claudia Radice che nelle M45 vince in 2.47.84 e 914.14 punti, buon argento nella stessa categoria per Paola Ambrosi (N genovesi) con 2.54.63 (878.60 pti). La migliore prestazione è nuotata da Simone Battiston (RN Legnano) primo M40 in 2.20.00 e 961.79 punti, bene anche Paolo Palazzo alla vittoria M55 in 2.43.20 e 897.73 punti.

100 sl
Il più veloce è Matteo Viani che bissa l’oro M25 in 56.15 raccogliendo 914.51 punti, secondo crono per Alessandro Kirner che si aggiudica gli M40 in 59.73 (888.50 pti). Al femminile il miglior risultato è quello Jessica Prisco prima M25 in 1.09.31 (842.16 pti), bene anche Nicoletta Pollicardo (N genovesi) oro M50 in 1.15.95 (832.26 pti).

50 do
Lo specialista del dorso Luca Vigneri ottiene la migliore prestazione con la vittoria M45 in 31.40 e 912.42 punti, l’M40 Stefania Metelliano (N genovesi) è la più veloce con 38.41 (825.83 pti) a pochi punti las compagna di squadra Paola Maggiali prima M55 in 43.47 (822.41 pti). Porta a termine la sua seconda prova individuale l’M90 Alba Caffarena con il tempo di 2.44.25.

100 ra
Arriva dalla cateogria M45 il miglior crono in rosa grazie a Paola Ambrosi che con 1.28.50 raccoglie 882.82 punti, bene nelle M50 Sivlia Maestrini prima in 1.35.62 (860.59 pti). Fra gli uomini tocca dvanti a tutti Antonio Solari M50 con il tempo di 1.18.68 e 901.88 punti.

50 fa
Nell’ultima gara individuale Grazia Gavoglio racoglie il suo secondo successo M60 con il tempo di 39.77 (854.92 pti), mentre la più veloce è Tullia Givanni prima M50 in 36.42 (848.98 pti). Il più velcoe è Luigi Sannino (N genovesi) primo M35 in 29.59 (850.96 pti), bene anche Giulio Cornetto oro M40 in 30.30 (840.42 pti).

MiStaff 4×50 mx
Il quartetto più veloce è quello della Nuotatori Genovesi M160-199 (Metelliano-Biolè-Ambrosi-Penne) con 2.23.67 (820.07 pti), raccoglie seppur di poco il miglior punteggio la formazione Barzanò acquaclub M200-239 (Arciuli-Colombo-Sala-Bertassi) che con 2.32.89 totalizzano 822.81 punti.

RISULTATI completi

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>