Select Page

Advertisement

Nuoto Master, a Carnevale ogni regionale vale!

di Cristiana Scaramel

Il giro di boa della stagione è arrivato, a febbraio ogni regione disputerà il proprio Campionato, eccezion fatta per il Molise che posticipa al 13 marzo e con il Piemonte e la Valle D’Aosta come sempre riunite in un’unica manifestazione. Saranno quindi 18 gli eventi in calendario distribuiti in alcuni casi su più week end e diverse sedi.

Archiviato l’esordio della regione Veneto (leggi QUI) il primo fine settimana di febbraio vedrà 6 manifestazioni: campionati completi per Sardegna, Toscana, Marche, Lazio e primo appuntamento per Lazio e Puglia.

Iniziamo dalla Toscana che svolgerà i suoi Campionati presso la piscina comunale di Colle Val d’Elsa in provincia di Siena (25 m, 8 corsie). Iscritti 881 atleti in rappresentanza di 56 società, le 18 prove individuali e le 4 staffette saranno così distribuiti:

Sabato 6 febbraio
ore 08.00: Riscaldamento
ore 08.30: 1500 sl – 800 sl – 400 mx
ore 14.00: Riscaldamento
ore 14.45: 100 fa – 100 do – ra – 100 sl – 100 mx – MiStaff 4×50 sl – MiStaff 4×50 mx

Domenica 7 febbraio
ore 08.00: Riscaldamento
ore 08.45: 400 sl – 50 fa – 200 do – 50 ra – 4×50 sl
ore 14.00: Riscaldamento
ore 14.45: 200 sl – 50 do – 200 ra – 50 sl – 200 fa – 200 mx – 4×50 mx

Il punteggio per la classifica di Società, sarà costituito dalla somma dei punteggi dei propri atleti e delle proprie staffette prime classificate, nel caso di più staffette per ogni tipo, categoria e sesso di ogni società partecipante.

START LIST e TABELLA ORARIA

I Campionati Regionali Marche si disputeranno presso la piscina comunale di Fabriano in provincia di Ancona (25 m, 8 corsie) richiamando fra le corsie quasi cinquecento atleti per 34 società. Tutte presenti le specialità individuali e di staffetta con il seguente programma:

Sabato 6 febbraio
ore 14.15: Riscaldamento
ore 15.00: 400 sl – 400 mx – 1500 sl

Domenica 7 febbraio
ore 08.15: Riscaldamento
ore 09.00: 800 sl – 50 ra – 200 do – 100 fa – 4×50 sl – 200 sl – 100 ra – 50 do – 200 mx – MiStaff 4×50 sl
ore 14.15: Riscaldamento
ore 15.00: 200 fa – 100 sl – 200 ra – 50 fa – 4×50 mx – 100 mx – 50 sl – 100 do – MiStaff 4×50 mx

La classifica finale per Società verrà stilata sommando i migliori 40 punteggi individuali ottenuti da ogni squadra. I punteggi ottenuti dalle staffette concorreranno considerando un solo punteggio per ogni tipo di staffetta.

START LIST

Passiamo quindi al Friuli Venezia Giulia che dopo alcune stagioni in condivisione con il Veneto è tornata a organizzare i propri campionati in solitaria presso il Centro Federale “Bruno Bianchi” di Trieste, dove si troveranno duecentocinquanta atleti per 29 società. La sessione del mattino sarà disputata in vasca olimpionica, mentre quella del pomeriggio in vasca da 25 metri, con la seguente distribuzione delle gare.

Domenica 7 febbraio
Vasca da 50 mt
ore 08.00: Riscaldamento
ore 09.00: 800 sl – 400 mx – 200 do – 200 ra – 100 fa – 400 sl – 200 mx

Vasca da 25 mt
ore 13.30: Riscaldamento
ore 14.15: MiStaff 4×50 sl – 4×50 mx – 200 sl – 100 mx – 50 sl – 100 ra – 50 fa – 100 do – 200 fa – 50 ra – 100 sl – do – MiStaff 4×50 mx – 4×50 sl

La classifica di Società sarà calcolata in base ai primi 6 punteggi tabellari di ogni gara, categoria e sesso e di tutte le staffette disputate (1 per categoria di ogni tipologia).

START LIST

La Sardegna, che vedrà i suoi Master riuniti nell’impianto comunale Terramaini di Cagliari (25 m, 8 corsie). Curiosamente non mette in programma la staffetta veloce, ecco il programma gare:

Sabato 6 febbraio
ore 16.30: 200 fa – 100 sl – 50 ra – 400 mx – 100 do – 800 sl – 4×50 mx

Domenica 7 febbraio
ore 09.30: 100 mx – 400 sl – 50 fa – 200 do – 200 ra – 50 sl – MiStaff 4×50 sl
ore 16.35: 200 sl – 100 ra – 100 fa – 50 do – 200 mx – 1500 sl – MiStaff 4×50 mx

START LIST

Il Lazio con i suoi numeri importanti suddividerà i Campionati su tre week end, tutte le gare si svolgeranno presso la piscina coperta del Polo Natatorio di Ostia (25 m, 8 corsie). Le prime tre sessioni di gara avranno il seguente programma (femmine e maschi separati):

Sabato 6 febbraio – Sessione 1
ore 14.00: Riscaldamento
ore 14.45: 1500 sl

Domenica 7 febbraio
ore 8.00: Riscaldamento
ore 9.00: 200 ra – 100 fa – 200 do (Sessione 2)
ore 14.00: Riscaldamento
ore 14.45: 200 sl – 200 mx (Sessione 3)

La classifica finale pverrà stilata sommando i punteggi ottenuti nelle gare individuali dai primi 16 atleti classificati per gara, categoria e sesso e quelli ottenuti dalle prime 8 squadre classificate per tipo di staffetta, categoria e sesso.

START LIST: Sessione 1Sessione 2Sessione 3

Chiudiamo con la prima tappa dei Campionati della Puglia che saranno ospitati da quattro diversi impianti (nelle 4 giornate scenderanno in acqua 1187 atleti di 47 società!). Questa prima domenica si svolgeranno presso la piscina comunale di Bitonto (25 m, 6 corsie) con il seguente programma gare:

Domenica 7 febbraio
ore 08.00: Riscaldamento
ore 09.00: 100 sl – MiStaff 4×50 mx
ore 14.15: Riscaldamento
ore 15.00: 100 ra – 200 sl

La classifica per società verrà stilata sommando i punteggi di ogni categoria, gara e sesso compresi quelli delle staffette.

START LIST

(foto copertina: Fabio Cetti)

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>