Select Page

Advertisement

Nuoto Master, ESC Brescia sbanca il trofeo dei record: a Gussago ben 4 europei e 7 italiani

di Cristiana Scaramel

Non ha deluso le aspettative la 20ª edizione del Trofeo città di Gussago che ha portato in vasca più di mille atleti (1003 presenti per la precisione!) in rappresentanza di 118 società. La manifestazione che si è svolta sabato 30 e domenica 31 gennaio presso la piscina “Le Gocce Franciacorta Sport Village” di Gussago in provincia di Brescia (25m, 8 corsie), ha visto cadere parecchi record: tre europei e ben otto italiani, senza contare quelli sfiorati per pochi decimi di secondo e le innumerevoli prestazioni over-900 punti di cui sette sopra i mille!

La classifica finale, stilata con il punteggio proporzionale-AICS©, ha decretato la vittoria della ESC Brescia con 101.176,42 punti, secondo posto virtuale per la AICS Aquarè Mafeco con 100.062,71 che per fair play si è eliminata dalla premiazione finale in quanto società organizzatrice, quindi compongono il podio la AICS Pavia nuoto e la Aquatica Torino (93.681,55 e 92.855,20 punti).

Di seguito l’elenco dei primati stabiliti e gli highlight di ogni specialità.

Record Italiani
Valeria Vergani 200 sl M45 2.13.14 (prec. 2.13.18 Monica Soro)
Silvia Parocchi 100 do M50 1.09.45 (prec. 1.13.76 Maria Alwine Eder) – (*) RE (prec. 1.11.87 Anette Philipsson SWE)
Daniela Pedacchiola 200 fa M50 2.43.41 (prec. 2.43.80 Daniela Pedacchiola)
Marco Colmbo 50 sl M55 25.70 (prec. 26.48 Stefano Dietrich) (*) Non è RI che appartiene a Marco Colombo con 25.25 10/01/16
Andrea Cavalletti 200 ra M30 2.17.76 (prec. 2.18.96 Andrea Cavalletti)
Antonino Trippodo 200 do M40 2.06.77 (prec. 2.10.27 Giuseppe Tiano)
Mi 4×50 sl M200-239 AICS Acquarè Mafeco Gialdi-Colombo-Alessandrini-Barbieri 1.49.73 (prec. 1.52.67 NC Milano)

Record Europei
Jane Ann Hoag 200 do M50
M 4×50 sl M200-239 AICS Aquarè Mafeco Gialdi-Colombo-Brunori-Montini 1.39.26 (prec. 1.39.72 Boulogne Billancourt Natation FRA, 1.42.95 CN Bastia)
M 4×50 mx M200-239 AICS Acquarè Mafeco Tersar-Montini-Olivetti-Colombo 1.50.18 (prec. 1.53.27 Sibmasters RUS,  1.56.34 NC Milano)
M 4×200 sl M120-159 AICS Acquarè Mafeco Ermeti-Maniero-Tersar-Gotti 7.44.71 (prec. 7.49.50 Master AICS Brescia)

200 mx
Nella prima prova in programma Silvia Parocchi (Molinella nuoto) tenta l’assalto al RI M50 conquistando l’oro in 2.36.38 fermandosi a meno di un secondo dal primato di categoria e collezionando il miglior tabellare di 984.01 punti. La più veloce è invece Silvia Pelizzeni (SM Lombardia) prima M30 in 2.34.48 e 911.70 punti, bene nelle M35 Lisa Lasagna (AICS Acquarè Mafeco) alla vittoria in 2.40.48 (894.63 pti).
La migliore prestazione maschile è quella di Andrea Maniero (AICS Acquarè Mafeco) oro M30 col miglior crono assoluto di 2.08.18 e 953.81 punti, anche a lui a meno di un secondo dal primato di categoria stabilito ormai nel 2007. Secondo tabellare per Luca Vigneri (Genova nuoto) alla vittoria M45 in 2.20.99 e 936.66 punti, a seguire Mattia Masperi (Can Garda Salò) vincente negli M35 in 2.16.54 e 927.64 punti. Segnaliamo inoltre le vittorie di Sebastiano Don (Can Garda Salò) M25 con 2.14.82 (910.70 pti), Sergio Pattini (SM Lombardia) M50 in 2.28.93 (915.87 pti) e Bernardo Bordonali (Verolanuoto) M55 con 2.34.82 e 924.04 punti davanti a Paolo Palazzo (Andrea Doria) argento in 2.37.36 (909.13 pti). Menzione d’onore per il primatista della doppia distanza Gerolamo Forlani (N milanesi) M80 che chiude la prova in 4.13.32 (831.91 pti).

200 sl
La migliore prestazione è il nuovi RI M45 di Valeria Vergani (Pratogrande sport) che con 2.13.14 raccoglie 988.06 punti, nella stessa categoria argento di qualità per Michela Pierani (Leaena) con 2.19.27 e 944.57 punti. La più veloce è Martina Guareschi (AICS Acquarè Mafeco) che domina le M25 in 2.09.82 (959.79 pti) davanti a Giulia Bolzani (ESC Brescia) e Cinzia Sciocchetti (Gymnasium Spilimbergo) rispettivamente in 2.13.69 e 2.16.71 (932.01 e 911.42 pti). Belle vittorie per Carla Garbarino (Andrea Doria) M55 in 2.34.30 e 931.63 punti, Florentina Ciocilteu (AICS Acquarè Mafeco) M40 con 2.18.18 (930.31 pti) e Margherita Turelli (ESC Brescia) M30 con 2.17.97 (911.14 pti).
Miglior crono assoluto per Marco Guerriero (RN Legnano) oro M25 in 1.58.19 e 930.45 punti, secondo tempo ma con il punteggio più alto per Alberto Montini (AICS Acquarè Mafeco) vincente negli M45 in 2.00.94 e 964.45 punti. La seconda prestazione in temrini di punteggio è nuotata dal primatista M50 Roberto Brunori (AICS Acquarè Mafeco) con 2.05.23 e 960.95 punti, alle sue spalle il compagno di squadra Riccardo Tarricone argento in 2.11.53 (914.92 pti). Risultati di rilievo per Paolo Palazzo vincente negli M55 col tempo di 2.15.62 e per Giuliano Ronchi (Gestisport) che domina gli M35 in 2.04.40 (923.24 e 909.73 pti).

100 do
Dorso al femminile illuminato da Silvia Parocchi che nuota il nuovo primato M50 in 1.09.45 e 1016.85 punti, seconda prestazione per Valeria Vanzetti (Aquatica TO) vicnente nelle M40 in 1.11.98 e 918.31 punti; Carla Garbarino ottiene il terzo punteggio di 917.96 punti grazie all’oro M45 in 1.23.25.
Sfiora il primato M40 fermandosi a meno di mezzo secondo Maurizio Tersar (AICS Acquarè Mafeco) che nuota il miglior crono assoluto di 58.16 totalizzando 995.53 punti. Il tabellare più alto è però di Mauro Colombo (AICS Acquarè Mafeco) che negli M55 grazie al suo 1.03.19 raccoglie ben 1028.01 punti e la milgiore prestazione maschile della manifestazione. Alessandro Marian (Gymnasium Spilimbergo) non ha rivali negli M25 vinti con il secondo tempo assoluto di 58.44 e 943.16 punti, Daniele Lupi (DDS) si aggiudica gli M45 in 1.04.32 davanti a un inedito Fabio Calmasini argento in 1.05.20 (917.91 e 905.52 pti), Daniele Rossi (Aquatica TO) è oro negli M30 in 1.01.59 e 903.23 punti.

200 fa
Si chiudono le gare del mattino con il nuovo RI M50 di Daniela Pedacchiola (MI nuoto master) che migliora se stessa in 2.43.41 e raccoglie 956.25 punti, il miglior crono e punteggio è però della primatista M35 Valeria Damiani (Pool N Sambenedettese) oro in 2.28.55 e 965.13 punti, bene anche Susan Jehne (AICS PV nuoto) prima M25 in 2.29.58 e 931.74 punti.
Fra gli uomini riflettori puntati sul primatista M40 Andrea Marcato (CN Stra) alla vittoria in 2.10.26 e 972.29 punti, seconda prestazione per Francesco Fabiano (PadovaNuoto) vincente negli M45 in 2.24.67 e 901.15 punti. Segnaliamo l’impresa di Gerolamo Forlani M80 che porta a termine la prova in 5.06.54 e 815.26 punti.

100 ra
Al pomeriggio si riprende con il miglior crono di Melissa Tei (Team Acqua Sport) oro M25 in 1.16.66 e 917.43 punti, battuta però al tabellare da Nicoleta Coica (Nuovo nuoto BO) vincente nelle M30 in 1.17.51 e 920.53 punti. La terza prestazione è di Fabiana Favalli (Leaena) prima M40 in 1.20.86 e 903.78 punti, segnaliamo inoltre la vittoria M35 di Chiara Lui (MI nuoto master) con 1.19.99 e 901.86 punti.
Al maschile la migliore prestazione è ottenuta dal primatista M50 Carlo Travaini (Acqua 1 village) con 1.10.21 e 984.76 punti, buon secondo posto alle sue spalle per Vincenzo Amoroso (Collage Waterpolo PA) in 1.12.13 e 945.57 punti. Il miglior tempo è nuotato da Andrea Cavalletti (Team Marche Master) oro M30 in 1.04.44 e 954.69 punti davanti a Daniele Peli (GAM Team BS) buon secondo in 1.07.99 (904.84 pti). La categoria più agguerrita è stata la M45: vittoria per Enrico Capitani (Team sport Isola) con 1.09.93 e 930.07 punti, seguono Graziano Turolo (Leaena) con 1.10.69, Fabio Cavalli (MI nuoto master) in 1.10.77, rimane ai piedi del podio Alessandro Visini con 1.10.88 (920.07, 919.03 e 917.61 pti). Francesco Mazzei (Aquatica TO) si aggiudica gli M35 in 1.07.48 e 928.57 punti davanti a Mattia Masperi in 1.08.10 (920.12 pti); buona prova per Roberto Ruggieri (Malaspina SC) oro M65 in 1.26.94 e 903.96 punti.

50 sl
Nello sprint puro la più veloce è la primatista M25 Giulia Cecchinello (Acquambiente RO) con 27.42 e 939.82 punti, meglio di lei al tabellare Valeria Vergani che nelle M45 nuota un 28.69 da 945.28 punti, nuovamente alle sue spalle Michela Pierani che con 29.65 colleziona 914.67 punti. Un centesimo fa la differenza nelle M40 per le due comapgne di squadra della AICS Acquarè Mafeco: Florentina Ciocilteu con 28.71 brucia all’arrivo Romina Degrassi in 28.72 (932.43 e 932.10 pti), segnaliamo quindi la vittoria M30 di Luisa Bettoni (ESC Brescia) con 28.59 e 901.36 punti.
Fra gli uomini arriva il RI M55 di Marco Colombo con 25.70 e 983.27 punti, punteggio migliore per Massimiliano Gialdi (AICS Acquarè Mafeco) che negli M45 vince in 23.95 e 998.33 punti davanti ad Alessandro Visini in 25.94 e Thomas Avondo (MI nuoto master) in 26.23 (921.74 e 911.55 pti). Il crono più veloce è quello di Marco Guerriero che negli M25 chiude in 23.79 (936.11 pti), podio di qualità negli M30 con un duo della Gimnasium Spilimbergo al comando: Mirko Cecchin è oro in 24.07 e Simone Bonistalli argento in 24.24 terza piazza per Salvatore De Gregorio (Special Team) in 24.40 (931.34, 924.92 e 918.85 pti). Nella categoria M50 secondo successo per Roberto Brunori con 26.28 e 937.60 punti davanti a Stefano Vaghi (MI nuoto master) secondo con 27.36 e 900.58 punti.

100 mx
Nell’ultima prova individuale la migliore prestazione è nuotata dal primatista M50 Giovanni Franceschi (Nuotopiù academy) che con 1.03.72 raccoglie 972.07 punti, nella stessa categoria argento per Riccardo Tarricone in 1.06.99 e 924.62 punti. I crono più veloci si registrano negli M30 con la vittoria si Andrea Maniero in 59.18 seguito da Marco Sacilotto in 59.48 (946.27 e 941.49 pti), negli M25 sul gradino più alto è Sebastiano Don in 1.01.87 e 899.63 punti. Segnaliamo quindi l’oro di Enrico Capitani negli M45 col tempo di 1.05.32 e 922.54 punti.
Fra le donne miglior crono e punteggio per Nicoleta Coica che si aggiudica le M30 in 1.09.23 e 927.78 punti, riscontro positivo anche per Clizia Borrello vincente nelle M40 in 1.14.44 e 898.31 punti.

4×50 sl
La migliore formazione femminile è la Gymnasium Spilimbergo M100-119 (Perisan-Bosisio-Sciocchetti-Cecchinello) che con 1.55.14 raccoglie 971.86 punti, mentre tutto il podio M120-159 è over-900: ESC Brescia oro in 1.56.58 e 952.48 punti, Aquatica Torino argento con 1.59.04 e Milano nuoto master bronzo in 2.00.44 (932.80 e 921.95 pti).
Oltre al già citato RE della AICS Aquarè Mafeco M200-239 con 1.39.26 e ben 1029.42 punti, segnaliamo la formazione più veloce della Gymnasium Spilimbergo M120-139 (Cecchin-Sacilotto-Marian-Bonistalli) che con 1.35.37 sfiorano il primato italiano di 4 decimi e raccolgono 995.18 punti, alle loro spalle i quattro della Milano nuoto master in 1.44.16 e 911.19 punti. Nella categoria più giovane M100-119 bene la ESC Brescia A vincitrice in 1.40.47 (932.22 pti) davanti alla Canottieri Garda Salò argento in 1.41.93 (918.87 pti), ancora un aformazione ESC Brescia A vittoriosa nella M160-199 con 1.46.96 e 906.79 punti, mentre nella M200-239 ottima piazza d’onore per la Milano nuoto master in 1.49.06 e 936.92 punti.

200 ra
Si apre la seconda giornata di gare con un nuovo RI, Andrea Cavalletti (Team MArche master) migliora il suo primato M30 portandolo a 2.17.76 e totalizzando 985.34 punti, seconda prestazione tabellare per Carlo Travaini che domina gli M50 in 2.37.36 e 974.33 punti, ottimo secondo posto per Vincenzo Amoroso in 2.44.84 (930.11 pti). Buona doppietta anche negli M25 con Daniele Dissegna (N trentini) vincente in 2.24.68 davanti a Francesco Calcara (Forum Assago) con 2.29.99 (943.05 e 909.66 pti).
Segnaliamo il miglior risultato femminile di Wanya Carraro (Forum Assago) vincente nelle M45 in 3.03.21 e 909.12 punti.

50 do
La migliore prestazione femminile è quella di Jane Ann Hoag (Natatio Master team) che nelle M50 vince in 34.71 e totalizza 944.97 punti, a seguire Romina Degrassi oro M40 in 32.54 e 938.84 punti quindi Laura De Ponti (NC Milano) prima M45 in 34.11 e 912.34. I tempi più veloci sono nuotati dalla categoria M25: Giulia Bolgiani (ESC Brescia) ferma le piastre a 32.52 (901.91 pti) mentre Alessandro Marian realizza un 27.48 da 912.30 punti.

50 fa
E’ Daniela De Ponti (NC Milano) la miglior performer a quattro cifre, il suo 30.24 a meno di due decimi dal suo primato europeo vale infatti 1014.88 punti, bene nelle M45 Milena Barbieri (AICS Acquarè Mafeco) oro in 32.57 e 902.98 mentre nelle M25 Ambra Borghi (Can Vittorino da Feltre) con 30.56 raccoglie 901.18 punti.
Sfida ai decimi di punto per la migliore prestazione maschile: Mauro Cardellini (NC Milano) con 27.16 negli M40 raccoglie 928.20 punti mentre il primatista M55 Franco Olivetti (AICS Acquarè Mafeco) con 29.52 ne fa 928.18. A seguire Alessio Germani (SM Lombardia) che negli M50 con 28.83 raccolgie 921.61 punti, nella stessa catgeoria argento per Marco Borriello on 29.39 (904.05 pti). Segnaliamo inoltre il secondo posto M40 di Ettore Ansaloni (AICS Acquarè Mafeco) con 27.79 (907.16 pti), la vittoria M35 di Andrea Galluzzo (AICS PV nuoto) in 27.18 e 903.61 punti e il miglior crono assoluto di Simone Gottardo (ESC Brescia) oro M25 in 26.98 (888.44 pti).

100 sl
Miglior crono e punteggio per Martina Guareschi vittoriosa nelle M25 in 1.00.30 e 932.34 punti, seconda prestazione per Valeria Vanzetti oro M40 in 1.03.26 e 931.39 punti, terza per Margherita Turelli vincente nelle M30 in 1.01.47 e 919.15 punti.
Più movimentato il panorama maschile con il principe della velocità Massimiliano Gialdi che tiene a bada anche i più giovani vincendo gli M45 col crono più basso di 53.89 (983.67 pti), alle sue spalle Graziano Turolo con 57.18 e Marco Tabladini (Can Baldesio) in 58.58 (927.07 e 904.92 pti). Il secondo tabellare è ottenuto da Giovanni Franceschi che vince gli M50 in 56.82 e 961.46 punti, a seguire Andrea Galluzzo oro M35 in 54.03 e 943.18 punti. Sfida sui centesimi per la vittoria M40 con Daniele Morganti (Can Lecco) che la spunta su Ettore Ansaloni rispettivamente in 56.99 e 57.04 (909.28 e 908.49 pti), buone vittorie per Salvatore De Gregorio M30 in 54.73 (909.56 pti) e Simone Pedretti (AICS Acquarè Mafeco) M25 con 54.88 (899.05 pti).

MiStaff 4×50 mx
Si chiude la mattina con la formazione della AICS Acquarè Mafeco M200-239 (Colombo-Montini-Barbieri-Alessandrini) che sfiora per 3 centesimi il primato italiano fermandosi a 2.04.68 e 980.67 punti, miglior crono per la Gymnasium Spilimbergo M100-119 (Marian-Cecchin-Sciocchetti-Perisan) che chiude in 1.55.65 e 964.03 punti. Vittoria per la AICS Acquarè Mafeco anche nella M120-159 con 1.57.69 (933.38 pti), mentre nella M160-199 è la ESC Brescia a primeggiare con 2.06.87 e 917.32 punti. Buone prove anche per le formazioni M100-119 di AICS Pavia nuoto argento in 2.00.95 ed ESC Brescia bronzo in 2.01.84 (921.79 e 915.05 pti).

200 do
Il pomeriggio si apre alla grande con due nuovi primati: il primo è l’europeo M50 di Jane Ann Hoag che con 2.36.21 raccoglie 979.83 punti, alle sue spalle bene Raffaella Alessandrini (AICS Acquarè Mafeco) in 2.46.18 e 921.05 punti. Buone prove per Clizia Borrello vincente nelle M40 in 2.38.60 (904.16 pti), Laura De Ponti prima M45 in 2.46.18 (895.02 pti) e Marta Monaci (San Giuseppe Arese) M35 in 2.36.58 (894.11 pti).
Il secondo record “solo italiano” è firmato da Antonino Trippodo neo-M40 che con 2.06.77 raccoglie 1007.89 punti, alle sue spalle Maurizio Tersar argento in 2.16.84 e 933.72 punti. Tantissime le prestazioni di alto livello: Alessio Germani vince gli M50 in 2.20.48 e 965.19 punti davanti a Luca Monolo (N milanesi) in 2.30.16 (902.97 pti), negli M45 Guido Cocci (Imolanuoto) vince in 2.16.66 davanti ad Alberto Montini in 2.21.27 (963.85 e 932.40 pti). Buona prova per l’M30 Marco Sacilotto che con 2.12.87 totalizza 921.65 punti.

50 ra
La più veloce è Veronica Bellini (AICS Acquarè Mafeco) con 35.49 oro M25 e unica donna over-900 (909.55 pti), bene anche Fabiana Favalli vittoriosa nelle M40 in 37.55 e 898.00 punti.
Fra gli uomini Mirko Cecchin abbatte il muro dei 30″ vincendo gli M30 in 29.59 e 947.96 punti, argento per Mauro Zanetti (AICS Acquarè Mafeco) con 30.50 e 919.67 punti. Segnaliamo inoltre le vittorie di Francesco Calcara M25 in 30.49 (911.45 pti) e Marco Franchini (ESC Brescia) M40 in 32.32 (895.42 pti).

100 fa
Nella prova individuale di chiusura Daniela De Ponti accarezza nuovamente il suo primato europeo M50 fermnadosi a meno di due decimi con 1.07.37 e 1029.24 punti migliore prestazione femminile della manifestazione. La più veloce è però Susan Jehne prima nelle M25 con 1.06.78 e 920.93, mentre il secondo tabellare è di Valeria Damiani oro M35 in 1.08.05 e 937.25 punti.
Il primatista M55 Franco Olivetti realizza il migliore tabellare di 956.82 punti nuotando in 1.04.85, mentre la sfida con il crono è vinta da Simone Gottardo M25 con 59.84 (893.38 pti) per pochi centesimi su Antonino Trippodo M40 con 59.87 (938.37 pti), nella stessa categoria argento per Mauro Cardellini con 1.02.11 (904.52 pti). Segnaliamo infine la vittoria di Marco Borriello negli M50 con 1.06.19 e 898.93 punti.

4×50 mx
Unica formazione femminile over-900 è quella della ESC Brescia M120-159 (Bolgiani-Malvicini-Bettoni-Turelli) con 2.14.50 e 915.24 punti. Fra gli uomini ancora protagonista la AICS Aquarè Mafeco M200-239 (Tersar-Montini-Olivetti-Colombo) al RI in 1.50.18 e 1038.75 punti, secondo crono per il quartetto della ESC Brescia M100-119 (Montanari-Orizio-Gottrado-Malvicini) con 1.51.17 e 940.81 punti.

MiStaff 4×50 sl
Un altro RI per la AICS Acquarè Mafeco M200-239 con un 1.49.73 da 1004.01 punti, bene anche la formazione M120-159 (Ermeti-Maniero-Rovetta-Guareschi) alla vittoria col tempo più veloce di 1.44.62 (974.10 pti) davanti alla ESC Brescia con 1.52.21 (908.21 pti). Bene nelle M100-119 la ESC Brescia vittoriosa in 1.46.37 davanti ai quattro della AICS Pavia nuoto con 1.51.80 (960.80 e 914.13 punti).

RISULTATI completi

(Foto copertina Fabio Cetti)

(*) Errata Corrige

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>