Select Page

Advertisement

Nuoto Master, Meeting CAN Baldesio

Sabato 24 e domenica 25 maggio è stata la prima volte per il “Meeting CAN Baldesio”, trofeo organizzato dai Canottieri Baldesio ASD nello splendido impianto di Cremona (50 metri). Erano 59 le società partecipanti e 373 gli atleti presenti, e tra tutte la squadra uscita trionfatrice è stata proprio la “CAN Baldesio” con un enorme vantaggio sul “Soncino” e sulla “Leaena”. Vediamo adesso come sono andate le cose gare per gara!!

50 farfalla

Si parte con i 50 di ogni stile e nella farfalla la donna più veloce è l’M45 Daniela De Ponti (NC Milano) che con 30’’78 e 963,61 punti brucia di due centesimi l’M30 Diletta Lugano (Derthona Nuoto) che chiude in 30’’80 e 922,08 punti. Alle loro spalle brava l’M25 Ambra Borghi (Can Vittorino) che tocca in 3’’02 e 912,61 punti e l’M40 Mila Corradini (Can Baldesio) con 33’’65 e 871,62 punti. Nel settore maschile vola l’M25 Matteo Salomoni (Can Baldesio) che piazza il nuovo primato italiano nuotando in 25’’18 per 987,69 punti migliorando il 25’’24 che già gli apparteneva. Dietro di lui troviamo l’M35 Michele Galvagno (Derthona Nuoto) che chiude in 27’’03 e 931,56 punti e l’altro M25 Stefano Paltrinieri (N Modenesi) con 27’’17 e 915,35 punti. Bene anche gli M45 Eros Losa (Bergamo Swim Team) che chiude in 28’’27 e 930,31 punti e Leonardo Michelotti (Can Baldesio) con 28’’59 e 919,90 punti, l’M50 Marco Borriello (Master Aics Brescia) con 29’’41 e 914,99 punti e l’M55 Gianni Stefano Bertoli (NC Milano) con 30’’27 e 914,12 punti.

50 dorso

Le prove migliori tra le donne arrivano dalle M30 Diletta Lugano che nuota in 32’’54 e 927,78 punti davanti a Caterina Neviani (Can Baldesio) con 32’’98 e 915,40 punti. Alle loro spalle bene l’altra M30 Paola Silvana Silvani (Arona Active) con 34’’53 e 874,31 punti e l’M40 Elena Manini (Can Baldesio) con 35’’48 e 899,94 punti. Tra gli uomini bene l’M25 Rocco Stefano Guerini (Soncino) che tocca in 29’’03 per 920,08 punti davanti all’M45 Alessandro Corsini (Can Baldesio) con 31’’66 e 904,93 punti e all’M55 Gianni Stefano Bertoli con 31’’89 e 966,45 punti.

50 rana

Qui la miglior ranista è l’M40 Sabina Vitaloni (Derthona Nuoto) grazie al tempo di 36’’41 e 947,27 punti davanti all’M35 della Leaena Fabiana Favalli con 38’’35 e 886,57 punti e alle due M25 dei CAN Vittorino Ambra Borghi e Alessandra Mazzarri che toccano entrambe in 39’’42 e 838,41 punti. Brava anche l’M30 Elisa Morini (Can Baldesio) che tocca in 40’’88 e 823,39 punti. Fra gli uomini il più veloce è l’M30 Mauro Zanetti (Master Aics Brescia) con 31’’66 e 920,09 punti davanti alll’M35 Simone Battiston (RN Legnano) che nuota in 31’’87 e 921,24 punti. Dietro di loro l’M25 Paolo Barigazzi (Viadana Nuoto) con 33’’25 e 868,27 punti davanti all’M40 Daniel Marius Kormendi (Derthona Nuoto) con 33’’70 e 885,46 punti.

50 stile

Bel testa a testa per il primo tempo tra le donne, con protagoniste l’M30 Caterina Neviani che tocca in 28’’25 e 936,64 davanti all’M45 Daniela De Ponti con 28’’79 e 961,79 punti. Dietro di loro le M40 Sabina Vitaloni con 29’’54 e 918,42 punti e Stefania De Grandis (Malaspina) con 30’’01 e 904,03 punti e l’M25 Valentina Capelli (Aics Pavia) con 29’’82 e 894,03 punti. Passando agli uomini troviamo tra gli M25 la super prova di Matteo Salomoni che tocca in 24’’09 e 970,94 punti davanti a Stefano Paltrinieri con 25’’50 e 918,25 e a Roberto Gaioni (Master Aics Brescia) con 25’’90 e 903,09 punti.  Fra gli M30 bene Stefano Drago (Milano Nuoto Master) che tocca in 25’’94 e 894,76 punti e tra gli M35 il migliore è Michele Galvagno con 24’’78 per 947,94 punti davanti a Ottone Favini (Can Baldesio) con 25’’64 e 916,15 punti. Tra gli M40 brillano le prove di Graziano Turolo (Leaena) che tocca in 26’’61 e 909,43 punti e Alessandro Venegoni (RN Legnano) con 26’’85 e 901,30 punti. Salendo agli M45 bravo Leonardo Michelotti con 26’’41 e 931,09 punti e gli M50 Marco Borriello con 27’’19 e 917,98 punti e Lorenzo Walter Giovanni Piccardi (Malaspina) con

27’’57 e 905,33 punti. Bravo anche l’M55 del Can Baldesio Marco Vacchelli con 28’’51 e 905,30 punti.

200 stile

Poche le donne presenti in questa prova tra le quali brilla l’M25 Chiara Bergamaschi (Aics Pavia) che tocca in 2’30’’65 e 836,18 punti davanti alla pari categoria Francesca Elena Terna (Soncino) con 2’32’’57 e 825,65 punti. Bene anche Lara Ciceri (Geas) che tra le M35 chiude in 2’36’’61 e 823,06 punti. In campo maschile il miglior crono è dell’M30 Daniele Pertisetti (Soncino) che nuota in 2’05’’03 e 917,38 punti davanti all’M45 Alessandro Corsini (Can Baldesio) con 2’09’’24 e 929,28 punti. Bene anche l’M40 Paolo Piscaglia (Geas) con 2’15’’63 e 866,40 punti e l’M50 Andrea Gibellini (N Modenesi) con 2’19’’07 e 888,11 punti.

200 misti

La più veloce è l’M25 Arianna Garglioni (Gestisport) che nuota in 2’35’’90 per 917,00 punti davanti alla pari categoria Valentina Capelli con 2’49’’24 e 844,72 punti. Bene anche l’M40 Silvia Alberti (Gestisport) che chiude in 2’52’’00 e 875,64 punti. Tra gli uomini spettacolare duello fra l’M30 Andrea Maniero (Master Aics Brescia) che nuota in 2’14’’61 e 952,46 punti davanti all’M35 Antonino Trippodo (Nuotatori Milanesi), bravo a chiudere in 2’15’’30 e 982,78 punti e all’M45 Alberto Montini (Master Aics Brescia) con 2’17’’63 e 996,66 punti.

100 farfalla

Solo una donna presente ed è l’Under 25 Giulia Sivelli (Can Baldesio) che tocca in 1’13’’76. Tra gli uomini sfida in casa Riviera Nuoto Veneto tra l’M30 Omar Ferrotti che tocca in 59’’91 e 929,39 punti e l’M25 Rudy Lazzaro che tocca in 1’00’’06 per 920,58 punti. Bravo anche l’M40 Fabrizio Piciocchi (Milano Nuoto Master) con 1’05’’26 e 882,78 punti.

100 dorso

Le migliori in campo femminile sono l’M40 Elena Manini che con 1’19’’80 ottiene il tempo più veloce davanti all’M35 Clizia Borrello (ASA Cinisello) che tocca in 1’20’’15 e 840,42 punti, e alle M25 Angela Maria Colombi (Soncino) con 1’22’’06 e 804,78 punti e Laura Carabia (Can Vittorino) con 1’23’’89 e 787,22 punti. L’uomo più veloce è l’M35 Antonino Trippodo che tocca in 1’02’’77 per 956,51 punti davanti all’M30 Andrea Maniero fermo sull’ 1’04’’97 e 899,65 punti e all0M25 Stefano Rocco Guerini con 1’05’’39 per 885,30 punti.

100 rana

La miglior ranista è l’M25 Margherita Pozzi (Gestisport) che chiude in 1’22’’04 e 892,61 punti davanti alla coetanea Corinne Cisotto (Can Baldesio) che nuota in 1’27’’33 e 838,54 punti. Fra gli uomini brilla la prova dell’M45 Alberto Montini che nuota in 1’10’’12 e 975,61 punti davanti all’M25 Paolo Barigazzi che chiude con il tempo di 1’14’’69 e 857,14 punti. Alle loro spalle bene l’M40 Matteo Modugno con 1’17’’76 e 853,14 punti e l’altro M25 Simone Sivelli con 1’19’’40 e 806,30 punti. Buona prova anche per l’M50 Gionata Ceruti (Verolanuoto) con 1’20’’84 e 877,78 punti.

100 stile

La donna più veloce è l’M25 Nicole Mitelli (Master Aics Brescia) che tocca in 1’05’’99 e 884,53 punti davanti alla pari categoria Chiara Bergamaschi con 1’09’’62 per 838,41 punti e all’M45 Franca Bosisio (Team Trezzo Sport) con 1’09’’80 e 877,36 punti. Nel settore maschile testa a testa tra gli M30 Omar Ferrotti con 56’’88 e 906,12 punti e Daniele Pertisetti con 56’’96 e 904,85 punti davanti all’M25 Roberto Gaioni (Master Aics Brescia) con 57’’57 e 898,21 punti. Bene dietro di loro l’M45 Marco Tabladini (Can Baldesio) che tocca in 58’’43 e 933,08 punti e l’M40 Paolo Piscaglia con 59’’03 e 900,05 punti.

 

About The Author

Ultimi Tweet

?>