Select Page

Advertisement

Nuoto Master, pioggia di record al secondo round dei regionali Lazio

di Cristiana Scaramel

Continuano a fioccare record anche nella seconda “tappa” dei Campionati Regionali Lazio, dopo l’ottima partenza della scorsa settimana (leggi QUI) anche questo secondo fine settimana di gare, sempre presso la piscina coperta del Polo Natatorio di Ostia (25 m, 8 corsie), ha visto siglare due primati europei e 10 italiani. Come in Lombardia (leggi QUI il report) controlli antipoding effettuati sia domenica mattina che nel pomeriggio.

I record continentali hanno visto nuovamente protagoniste le due M60 romane: Cristina Tarantino negli 800 stile libero lima il suo precedente record portandolo a 10.42.74 e Susanna Sordelli nei 400 misti nuotati in 6.07.12 spodesta la britannica Audrey Cooper che nella passata stagione aveva nuotato in 6.13.25, mentre in Italia sostituisce Mira Guglielmi con 6.42.84.
Ancora protagonista la categoria M60 anche nei record italiani: Liana Corniani nei 50 rana nuota in 41.36 inferiore al 41.90 di Carole Smith. Alessandra Cornelli fa doppietta: nei 50 farfalla si migliora di un centesimo chiudendo in 34.88 e nei 50 stile libero nuotati in prima frazione di staffetta segna un 31.07 che va a sostituire il 32.04 nuotato poco più di un mese fa dalla Sordelli. L’atleta del Forum SC si prende però il 50 dorso, sempre in prima frazione di staffetta, nuotando un 37.84, due centesimi sotto a quanto fatto dalla Tarantino a marzo.
Sono due i record individuali maschili: il primo è stato stabilito dall’M50 Gianluca Sondali nei 400 stile libero chiusi in 4.20.66 migliore del 4.22.10 nuotato poco meno di un anno fa da Marco Leone, mentre il secondo dall’M25 Daniele Cremonesi che nei 50 rana realizza il crono di 28.19 migliorando il 28.50 gommato di Michele Ferrante del 2009.

A conferma del buon livello delle società laziali arrivano anche quattro primati di staffetta e ben 27 prestazioni totali sopra i 900 punti (vedi dettagli più sotto).
MiStaff 4×50 sl M240-279 CC Aniene – Cornelli-Sciannamea-Carboni-Tarantino 2.02.48 (prec. 2.05.87 Forum sC)
MiStaff 4×50 sl M320-359 Flaminio SC – Flamini-Iezzi-Kaspr-Zaottini 4.09.27 (prec. 4.20.56 FI nuota extremo)
MiStaff 4×50 mx M240-279 Forum SC – Sordelli-Stentella-Croniani-Inghirami 2.19.23 (prec. 2.20.38 Forum SC)
MiStaff 4×50 mx M320-359 Flaminio SC – Iezzi-Kaspar-Zaottini-Flamini 4.30.77 (prec. 5.12.11 FI nuota extremo)

La manifestazione è stata seguita live da Master Swim: potete trovare i nostri scatti sulla nostra pagina Facebook a questo LINK. Vediamo nel dettaglio i migliori risultati di questo primo fine settimana di gare.

800 sl
L’unica gara del sabato vede subito il primo RE M60 di Cristina Tarantino (CC Aniene) che con 10.42.74 raccoglie 1034.98 punti, il miglior crono è invece il 9.59.98 di Silvia D’Agostino (SC Tuscolano) che oltre all’oro M40 frutta 937.91 punti.
La migliore prestazione maschile è realizzata da Marco Tenderini (Flaminio SC) che si aggiudica gli M45 in 9.12.10 e 956.08 punti, alle sue spalle Michele Barbuscia (CC Aniene) con 9.28.30 e 928.82 punti. Il più veloce è però il ‘fuori-regione’ Marco Pucci (FI nuota extremo) che negli M30 realizza un 8.52.68 da 947.83 punti, si laurea quindi campione regionale Francesco Viola (Roma nuoto master) in 9.02.86 e 930.06 punti. Segnaliamo inoltre le vittorie di Alessandro Ruggeri (SC Tuscolano) M35 con 9.23.72 (903.34 p) e Fabrizio Borrelli (Forum SC) M50 in 10.02.44 e 902.15 punti.

400 sl
La più veloce è Sara Alfonsi (CC Aniene) che nelle M35 vince in 4.51.20 (918.23 p), secondo crono e migliore tabellare femminile per Tiziana Tedeschini (Empire Roma) oro M45 in 4.52.62 e 955.61 punti. Sempre nelle M45 completano il podio Barbara Grillo (Due ponti) argento in 5.04.40 e Alessia Checconi (SC Tuscolano) bronzo in 5.08.35 (915.62 e 906.86 p).
Fra gli uomini arriva il RI M50 di Gianluca Sondali (CC Aniene) con 4.20.68 e 992.21 punti, seguito da Antonello Laveglia (Forum SC) buon secondo in 4.25.95 e 972.55 punti. In evidenza negli M40 Paolo Rinaldi (H2O nuoto) che vince in 4.25.89 (920.34 p) e negli M35 Andrea Barisiello (SC Tuscolano) oro in 4.28.84 davanti a Gianluca Volante (Forum SC) con 4.29.91 (903.03 e 899.45 p).

50 do
Nella seconda prova in programma arriva un’altra prestazione a quattro cifre: Alessandro Bonanni (Vis nova Roma) negli M55 vince in 29.71 e 1001.01 punti, bene il primatista M70 Giuseppe Avellone (Flaminio SC) oro in 38.61 (910.13 p) e Alessandro Salvatori (Larus nuoto) che negli M50 è primo in 30.61 e 929.43 punti. I crono più veloci sono nuotati da Alessandro Legumi (Roma nuoto master) primo M25 in 27.61 e da Emanuele Crescentini (Larus nuoto) M35 con 28.86 (908.00 e 913.72 p).
Il miglior crono e punteggio femminile sono opera di Laura Buca (Flaminio SC) che nelle M25 domina in 31.24 e 938.86 punti.

MiStaff 4×50 sl
M100-119 Flaminio SC – Murri-Fars-Buca-D’oppido M – 1.49.10 e 936.76 p
M100-119 Roma nuoto master A – Ferronetti-Legumi-Desideri-Priolo – 1.50.54 e 924.55 p
M100-119 Forum SC – De Dominicis-Petri-Feduzi-Fazi – 1.52.36 e 909.58 p
M100-119 Roma nuoto master B – Berardi-Riccitelli-Trottatore-Dicandia – 1.52.90 e 905.23 p

M120-159 Villaggio sportivo Eschilo – Barbini-Cappa D-Cappa E-Iagatta – 1.43.86 e 981.22 p
M120-159 Nautilus – Giugliano-Valeri-D’Altorio-Pellegrino – 1.52.45 e 906.27 p
M120-159 Roma nuoto master – Viola F-Lodoli-Valentini-Rauch – 1.52.59 e 905.14 p
M120-159 Empire Roma – Mosciatti-Baradel-Tedeschini-Rosini – 1.52.67 e 904.50 p

M160-199 CC Aniene – Muggeo-Alfonsi-Palasciano-Sondali – 1.49.31 e 948.50 p
M160-199 Flaminio SC – Cabiddu-Liverini-Cimini-Palermo – 1.49.72 e 944.95 p
M160-199 Larus nuoto – Salvatori-Crescentini E-Berliri-Tersigni – 1.50.33 e 939.73 p
M160-199 SC Tuscolano – Dezi-Checconi-D’Agostino S-Barisiello – 1.52.82 e 918.99 p

M200-239 Empire Roma – Emili-Popoli-Pandimiglio-Pettini – 2.00.39 e 915.11 p
M200-239 Flaminio SC – Badaloni-Mancioli-Bova-Cherubini – 2.01.82 e 904.37 p

M240-279 CC Aniene – Cornelli-Sciannamea-Carboni-Tarantino – 2.02.48 e 982.20 p RI
M240-279 Forum SC – Inghirami-Stentella-Corniani-Sordelli – 2.02.56 e 981.56 p
M240-279 Flaminio SC – Aleeva-D’Oppido-Farina-Celletti – 2.09.38 e 929.82 p

400 mx
Nel pomeriggio si riparte con il RE M60 di Susanna Sordelli (Froum SC) in 6.07.12 e 1028.06 punti, seconda prestazione per Giordana Liverini (Flaminio SC) vincente nelle M50 in 5.54 netti e 939.86 punti, terzo tabellare ma con il tempo più basso per Laura Savo (Panta rei sport) che nelle M25 domina in 5.21.01 e 928.07 punti.
La migliore prestazione maschile è nuotata da Antonello Laveglia oro M50 in 5.00.45 e 977.57 punti, alle sue spalle Stefano De Vito (CC Aniene) con 5.16.75 e 927.26 punti. Podio tutto over-900 negli M45 con Marco Tenderini che si concede il secondo successo in 5.01.78 e 942.41 punti, argento per Andrea Cabiddu (Flaminio SC) in 5.04.88 e bronzo per Massimiliano Pinto (Due ponti) con 5.15.96 (932.83 e 900.11 p). Segnaliamo quindi la vittoria M55 di Francesco Sennis (Arvalia swimming fitness) con 5.36.77 e 922.14 punti e il crono più veloce di Marco Pucci realizzato negli M30 con 4.50.70 (924.87 p).

50 ra
Impressiona la categoria M60 con Liana Corniani (Forum SC) che nuota il RI di 41.36 soffiandolo a Carole Smith (Roma nuoto master) che chiude seconda in 43.67 lasciando a un solo centesimo Monica Tripi (Forum SC) in 43.68 e tutte sopra i 900 punti (970.74, 919.40 e 919.18 p). Il crono più veloce è nuotato dalla neo-M25 Sara Sanzari con un ottimo 33.85 da 953.62 punti, argento per Martina Valeri (Nautilus) con 35.68 e 904.71 punti. Ottimo rientro per la neo-mamma Roberta Crescentini (Larus nuoto) che si aggiudica le M40 in 35.32 e 954.70 punti mentre Daniela Petracchi (Roma nuoto master) non ha rivali nelle M50 vinte in 39.34 e 913.07 punti.
Un altro RI di spessore arriva con Daniele Cremonesi (Nautilus) il suo 28.19 vale la vittoria M25 e 985.81 punti, alle sue spalle Marco Suriani (Empire Roma) e Federico Frisenda (All round) rispettivamente in 29.59 e 30.71 (939.17 e 904.92 p). Negli M40 vittoria per Maurizio Piedimonte (Larus nuoto) con 30.51 e 948.54 punti, seguito da Giuseppe Carofiglio (Nautilus) in 31.31 (924.31 p), mentre negli M60 Giancarlo Mauro (Acqua in bocca) conquista l’oro in 35.17 davanti al primatista Marco Stentella (Forum SC) argento in 35.73 (948.25 e 933.39 p). Si registrano doppiette over-900 anche negli M45 con Giuseppe Catania (Forum SC) primo in 32.21 e Raffaele Felisati (Nautilus) secondo in 33.08 (926.73 e 902.36 p), mentre negli M35 Stefano Messina (CC Aniene) precede Marco Priori (Larus nuoto) rispettivamente in 31.13 e 31.39 (923.55 e 915.90 p). Infine Marco Bobbio (CC Aniene) negli M50 si conferma ai vertici in 33.99 e 912.62 punti.

50 fa
Si chiudono in bellezza le prove individuali con il RI M60 di Alessandra Cornelli oro in 34.88 e 975.92 punti, la più veloce alle piastre è invece l’M25 Chiara Iagatta (Villaggio sportivo Eschilo) con 30.60 e 900 punti netti, bene anche Federica Rotondi (Parco paradiso) che nelle M30 vince in 31.09 (897.39 p).
La migliore prestazione maschile è quella di Gianluca Lapucci (Larus nuoto) che negli M45 vince in 27.27 e 948.66 punti, miglior crono invece per Emanuele Crescentini oro M35 in 26.37 e 931.36 punti. Secondo alle piastre Erik Cappa (Villagio sportivo Eschilo) che grazie al suo 26.46 coglie la vittoria M30 e 921.39 punti mentre Luigi Saponaro (CC Aniene) con 26.63 si aggiudica gli M25 (900.1 p). Negli M70 grande prova di Antonio D’Oppido (Flaminio SC) che sfiora per due centesimi il suo primato chiudendo in 34.36 e 931.02 punti, mentre Gabriele Viola (Larus nuoto) grazie al suo 27.05 conquista l’oro M40 e 931.98 punti.

MiStaff 4×50 mx
M100-119 Roma nuoto master – Riccitelli-Ferronetti-Viola F-Berardi 2.02.11 e 913.03 p
M100-119 Flaminio SC – Buca-Murri-Palermo-Cinti – 2.03.05 e 906.05 p

M160-199 Larus nuoto – Lapucci-Crescentini R-Viola G-Tersigni – 1.58.66 e 980.79 p
M160-199 Flaminio SC – La Corte-Cabiddu-Buttarelli-Cimini – 2.03.52 e 942.20 p
M160-199 Forum SC – Corvo-Catania-Laveglia-Dell’Otti – 2.04.32 e 936.13 p
M160-199 SC Tuscolano – D’Agostino S-Evangelista-Barisiello-Checconi – 2.05.77 e 925.34 p

M200-239 Larus nuoto – Salvatori-Pilla-Corsini-Cesarini- 2.14.68 e 907.86 p

M240-279 Forum SC – Sordelli-Stentella-Corniani-Inghirami – 2.19.23 e 991.96 p RI
M240-279 CC Aniene  – Tarantino-Sciannamea-Carboni-Cornelli – 2.19.24 991.88 p
M240-279 Flaminio SC – Avellone-Aleeva-D’Oppido-Liverini – 2.22.58 e 968.65 p

La classifica finale verrà stilata sommando i punteggi ottenuti nelle gare individuali dai primi 16 atleti classificati per gara, categoria e sesso e quelli ottenuti dalle prime 8 squadre classificate per tipo di staffetta, categoria e sesso.

RISULTATI 800 sl
RISULTATI 400 sl – 50 do
RISULTATI 400 mx – 50 ra – 50 fa
RISULTATI MiStaffette 4×50 sl e 4×50 mx

(Foto: Fabio Cetti Ph)

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>