Select Page

Advertisement

Nuoto Master, scelto da MasterSwim: 9° Trofeo Mussi Lombardi Femiano

Nella sede ospitante di Lucca, domenica 21 dicembre è andato in scena il 9° Trofeo Mussi Lombardi Femiano, un’annata decisamente particolare per questo trofeo, che sia nella versione assoluti che master ha dovuto abbandonare la sede storica di Viareggio per migrare altrove, purtroppo le troppe incognite che ruotavano sull’impianto naturale hanno obbligato il Cav. Crisci a trovare alternative che offrissero sicurezza, speriamo vivamente che tutti i problemi nella gestione dell’impianto viareggino si risolvano quanto prima.

Chiusa la dovuta parentesi degli impianti, iniziamo a parlare del nuotato e soprattutto della tanta qualità nonostante un’affluenza non massiccia, 383 partecipanti, ma il numero degli atleti non può essere l’unico dato rilevante nella determinazione del valore del trofeo.

La Nuotopiù Academy si è aggiudicato il primo posto nella classifica società, davanti alla DLF Livorno e alla Firenze Nuota Extremo

1 NUOTOPIÙ ACADEMY AS 64769,45; 2 D.L.F. LIVORNO 49513,01; 3 FIRENZE NUOTA EXTRE 34110,48; 4 CIRCOLO NUOTO LUCCA 25642,85; 5 CANOTTIERI ARNO 24461,99; 6 ARTIGLIO NUOTO VIA 21279,01; 7 ASS.NUOTO LUCCA CAP 21028,84; 8 VERSILIANUOTO 20504,51; 9 AMICI DEL NUOTO FIR 16214,87; 10 ZEROUNO SSD ARL 15775,02.

200 farfalla
Nella prima gara della manifestazione, Sara Papini  (M25 – Firenze Nuota Extremo) brilla nelle 8 vasche a delfino stampando sul tabellone un ottimo 2.28.20, la miglior prestazione femminile con il punteggio di 948.52, la seconda migliore prestazione arriva da Simona Nocerino (M30 – S. Giuseppe SSD)  il tempo di 2.41.36 e i rispettivi 848.72 punti. Tra i colleghi uomini le miglior prestazioni sono giunte da Lorenzo Giovannini 2.16.32 (M25 – Nuotopiù Academy) e Claudio Fantoni 2.17.01 (M25 – Firenze Nuota Extremo), nota di merito anche per l’M50 Mario Fattorini con il tempo di 2.36.82.

100 misti
Chiara Mazzoni (M25 – Zerouno SSD) si aggiudica la vittoria assoluta con il tempo di 1.09.30 e 928.72 pt, alle sue spalle Lucia Bussotti (M35 – Nuoto Life Style) 1.11.37 e 927.28 pt.
Alberto Sala (M25 – S. giuseppe SSD) è il più veloce tra gli uomini nei 4 stili con il crono di 1.01.10, Andrea Borsari 1.05.44 (M45 – UISP Bologna) e Nicola Di Giusto 1.05.92 (M40 – Nuoto Life Style) sono le altre due miglior prestazioni nella categoria maschile.

50 stile libero
Nel super sprint femminile ottime prestazioni dalle 2 giovani toscane, Fucini e Tei, dove sarà Giulia Fucini (M25 – Chimera Nuoto) con il tempo di 27.17 952.89 pt. a toccare la piastra per prima davanti a  Melissa Tei (M25 – Nuoto Libertas Rosignano) 28.37 91.58 pt.
Tra gli uomini la miglior prestazione l’ottiene Marco Bravi (M55 – Firenze Nuota Extremo) che nonostante la velocità non sia tra le sue corde nuota i 50 metri in 27.49 920.70 pt., la miglior prestazione in termine di tempo se l’aggiudica Filippo Biasci (M25 – DLF Livorno) 25.44 882.47 pt.

200 dorso
Lucia Bussotti (M35 – Nuoto Life Style) è la miglior performance femminile sia in termini di tempo che di punteggio 2.32.76 e 916.47 pt., Marco Maccianti (Firenze Nuota Extremo) si aggiudica il nuovo primato italiano categoria M30 con il tempo di 2.02.81 e 997.80 pt. una gara esemplare da parte del fiorentino e davvero uno spettacolo vederlo nuotare, la seconda miglior prestazione assoluta arriva da Raffaele Lococciolo (M40 – Nuotopiù Academy) con il tempo di 2.12.42 965.94 pt.

200 rana
Tra le raniste si distingue Alessandra Bertacche (M45 – Artiglio Nuoto Viareggio) che con il tempo di 3.00.90 920.73 pt. è la miglior prestazione femminile nonostante il 3.00.15 874.79 pt. di Chiara Gualandi (M25 – DLF Livorno), tra le fila maschili Michele Zito (M25 – UNIQUE POOL SSD) nuota un ottimo 200 con il crono di 2.28.48 956.09 pt.

50 farfalla
Chiara Mazzoni (M25 – Zerouno SSD) si aggiudica la best performance anche nei 50 delfino 29.36 959.13 pt. toccando un attimo prima della Sara Papini  (M25 – Firenze Nuota Extremo) che conclude in 29.78 934.18. Lapo Taddei (M25 – Nuotopiù Academy) con il tempo di 27.18 885.95 pt. ottiene il primo posto assoluto nella categoria maschile davanti a Marco Ceccarelli (M30 – Hidron Sport SSD) 27.63 883.46 pt.

50 dorso
Chiara Piccioli (M30 – Nuotopiù Academy) vince tra il gentil sesso il miglior crono con 35.30 833.14 pt., subito dietro la compagna di squadra Martina Iacovello (M25 – Nuotopiù Academy) con 36.63 808.90 pt.
Tra gli uomini sarà Massimo Codecasa (M35 – Esseci Nuoto) ad aggiudicarsi il best crono 29.59 892.87 pt., a ruota Christian Albano (M30 – Zerouno SSD) con 31.01 827.48 pt.

200 stile libero
con il tempo di 2.17.43 e 909.34 pt. Giulia Fucini (M25 – Chimera Nuoto) si classifica prima assoluta nella categoria femminile, altro dato rilevante arriva da Irene Piancastelli (M40 – Nuotopiù Academy) che nuota le 8 vasche in 2.20.16 918.74 pt.
Tra le fila maschili è sempre Marco Maccianti (Firenze Nuota Extremo) a fare la voce grossa nuotando i 200 metri in 1.55.67 960.40 pt., sempre sotto i 2′ Alessandro Borgiali (M40 – RN Torino) con 1.57.48 e 978.12 pt.

50 rana
Si aggiudica la miglior prestazione nelle 2 vasche a rana Melissa Tei (M25 – Nuoto Libertas Rosignano) che nuota in 35.06 925.56 pt., mentre l’M45 Alessandra Bertacche (Artiglio Nuoto) è seconda in termini di tempo con 37.39 917.63 pt., ed è sempre la Nuoto Libertas Rosignano ad aggiudicarsi la miglior prestazione tra gli uomini con Agostino Carotenuto (M25) che nuota i 50 metri in 30.89 906.12 pt., alle sue spalle Enrico Lippi (M35 – Chimera Nuoto) con 31.08 925.35 pt.

i risultati completi CLICCA QUI

About The Author

Ultimi Tweet

?>