Select Page

Advertisement

Nuoto Master Weekend Acquatico, Trofeo Città di Molinella Benetton altro record

Sabato 12 e domenica 13 si è svolto il “13° Trofeo Città di Molinella”, organizzato dalla Molinellanuoto alla quale hanno partecipato 478 atleti e 77 società tra le quali a vincere è stata l’ “Estense Nuoto” con più del doppio dei punti del “CN Uisp Bologna” secondo e del “Nuovo Nuoto” terzo. Andiamo a vedere gara per gara cosa è successo.

1500 stile

Sabato era la giornata del fondo e si apriva proprio con la prova più lunga. Tra le donne la più veloce è stata l’M25 Deianira Veneziano (ASD Santa Clara) che ha chiuso in 20’10’’83 e 860,66 punti davanti all’altra M25 Sara Belloni (Busto Nuoto) con 20’13’’01 per 859,11 punti. Terzo crono per l’M45 Elena Vianello (Natatorium Treviso) che ha toccato in 21’53’’15 e 848,95 punti. Passando agli uomini troviamo miglior crono e punteggio per l’M45 Guido Cocci (President Bologna) che ha nuotato in 17’56’’37 e 939,90 punti davanti all’M40 Fabrizio Pescatori (RN Venezia) con 18’37’’05 e 886,85 punti e all’altro M45 Stefano Zannoni (Estense Nuoto) con 18’44’’63 per 899,57 punti.

200 dorso

In campo femminile abbiamo tre atlete che si giocano il crono più veloce, che alla fine va all’M45 Loredana Filangieri (CN Uisp Bologna) che ha chiuso in 2’43’’93 per 911,00 punti davanti al duo di M25 Valentina Vergati (NC Milano) con 2’45’’77 e 834,47 punti e Doralice Malanchin (Estense Nuoto) con 2’48’’85 e 819,25 punti. Anche tra gli uomini troviamo tre prove sopra tutte e sono quelle dell’M30 Marco Pucci (Firenze Nuota Master) che ha toccato in 2’21’’39 per 866,68 punti davanti ai due M25 Simone Draghetti (Nuoto Livorno) con 2’22’’76 e 855,98 punti e Samuel Maccari (Abano Nuoto) con 2’26’’69 e 833,05 punti.

50 rana

Le raniste più veloci sono le M25 con Valentina Marchesi (CN Uisp Bologna) che ha nuotato in 38’’07 per 852,38 punti davanti a Sara Belloni che ha toccato in 39’’68 e 817,79 punti. Positive anche le prove dell’M35 Sara Chieregato (Estense Nuoto) con 40’’85 e 811,51 punti e dell’M50 Ilva Tartarini (Nuovo Nuoto) con42’’69 e 852,19 punti. Nel settore maschile abbiamo il testa a testa fra l’M30 Giacomo Bucchi (Nuoto Club 2000) che ha nuotato in 32’’10 per 873,83 punti e l’M40 Gianluca Guidotti, suo compagno di squadra che ha chiuso in 32’’57 per 892,54 punti. Dietro di loro si piazza l’altro M30 Denis Grandi (Centro Nuoto Copparo) con 33’’27 e 843,10 punti e l’M45 Alessandro Mazzoli (Molinella Nuoto) con 34’’29 per 847,77 punti. Bravo anche l’M45 Giordano Pezzetta che ha toccato in 34’’86 per 866,04 punti.

50 farfalla

Grande equilibrio tra le donne con l’M30 Silvia Piccolo (A.R.C.A.) che ha nuotato in 33’’10 e 852,27 punti davanti all’M25 Silvia Semproli (Polisportiva Garden) con 33’’16 e 845,30 punti e all’Under Giorgia Gurioli, anche lei della Polisporiva Garden che ha chiuso in 33’’82. Miglior punteggio poi per l’M45 Lorena Torboli (Estense Nuoto) che ha ottenuto 859,76 punti grazie al crono di 34’’44. In campo maschile vediamo che il più veloce è stato l’M40 Vanes Terziari (Nuoto Club 2000) davanti al pari categoria e compagno di squadra Gianluca Guidotti, nuotando rispettivamente il primo 28’’77 e 882,17 punti e il secondo 28’’79 per 881,56 punti. Alle loro spalle bravi anche l’M30 Giacomo Bucchi con 29’’00 e 841,72 punti e l’M25 Simone Draghetti con 29’’27 e 827,47 punti.

200 stile

La donna più veloce è nettamente l’M25 Silvia Semproli che ha nuotato in 2’21’’12 e 885,56 punti davanti alla pari categoria Valentina Marchesi con 2’31’’44 e 825,21 punti e all’M45 Lorena Torboli con 2’31’’81 per 871,68 punti. Buon tempo anche per l’M30 Silvia Piccolo con 2’34’’29 e 817,16 punti e per Elena Dall’Olio, M50 dell’Estense Nuoto che ha toccato in 2’39’’81 e 871,68 punti. Tra gli uomini troviamo Klaus Huez, M40 del Nuotopiù Academy al primo posto con il crono di 1’59’’84 e 959,61 punti davanti alla coppia di M30 Manuel Zagno (Padovanuoto) con 2’00’’18 e 924,70 punti e Enrico Stefanori (KGO Klab Gest.Opera) con 2’03’’68 e 898,53 punti. Bene anche l’altro M40 Andrea Borsari (CN Uisp Bologna) che ha toccato in 2’05’’25 per 918,16 punti.

800 stile

Grande protagonista in questa prova è l’M25 Martina Benetton (Natatorium Treviso) che ha siglato il nuovo record italiano in 9’28’’39 per 961,95 punti cancellando il vecchio primato di 9’40’’64 di Samuela Magnelli datato aprile 2008. Dietro di lei troviamo la coppia di M30 Eleonora Tagliaventi con 10’24’’73 e 875,23 punti e Pamela Crepaldi (Estense Nuoto) con 10’49’’33 e 842,07 punti.  Bene anche l’M45 Elena Desideri (Nuoto Livorno) con 11’00’’68 per 871,71 punti. Tra gli uomini il più veloce è l’M30 Marco Pucci che ha nuotato in 9’09’’05 per 925,73 punti davanti all’M45 Guido Cocci con 9’18’’69 per 945,28 punti e all’M50 Gaetano Delli Guanti (Natatorium Treviso) con 9’48’’92 e 929,72 punti. Bene anche l’Under 25 Giacomo Gandini (Centro Nuoto Copparo) con 9’45’’91 e l’altro M30 Giulio Trinca (Reggiana Nuoto) con 9’58’’54 e 849,18 punti.

100 stile

La prima gara della domenica vede protagonista tra le donne Elisa Elmi, M30 della President Bologna che ha nuotato in 1’05’’10 e 867,90 punti davanti all’M25 Anna Bonamici (Estense Nuoto) con 1’08’’78 e 823,20 punti. Tra gli uomini miglior tempo e punteggio per l’M25 Alessandro Castellani (Nuotatori Ravennati) che ha toccato in 56’’92 e 876,67 punti davanti all’Under Emanuele Nanni, suo compagno di squadra fermo sul 57’’65 e all’M30 Claudio Benzi (Rinascita Team Roma) che ha fermato il cronometro sul 58’’12 per 862,87 punti. Tra gli M40 ha la meglio di tutti Daniele Longanesi (Nuoto Club Lugo) che ha chiuso in 1’00’’65 e 855,56 mentre tra gli M35 ha fatto bene Roberto Caleffi (Estense Nuoto) con 1’00’’71 e 840,39 punti.

200 farfalla

Tra le donne la più veloce è stata l’M35 Tania Tomasi (Adria Nuoto) che ha nuotato in 3’17’’50 e 728,20 punti davanti all’M50 Elisabetta Giacometti (CUS Bologna) con 3’26’’62 e 760,09 punti. Nel settore maschile il migliore è stato l’Under Luca Valcalvi (CSI Nuoto Ober Ferrara) che ha chiuso in 2’18’’54 davanti all’M40 Davide Ferrara (Rhodigium Nuoto) con 2’24’’94 per 878,43 punti e all’altro M40 Cristiano Fraschini (Gestisport) con 2’31’’97 e 837,80 punti.

200 misti

Non molte le donne presenti tra le quali comunque ha la meglio di tutte l’M30 Nicoleta Coica (Molinella Nuoto) che ha chiuso in 2’31’’54 e 934,14 punti davanti alla compagna di squadra M45 Silvia Parocchi che ha toccato in 2’33’’10 e 983,21 punti. Tra gli uomini ha la meglio l’Under Gianluca Orlandi (Nuoto Otello Putina) che ha toccato in 2’27’’69 davanti all’M40 Alessandro Mazzoli con2’31’’65 e 850,51 punti e all’M25 Alessandro Castellani con 2’31’’82 per 814,45 punti. Bene anche l’M35 Roberto Caleffi (Estense Nuoto) con 2’33’’23 e 827,45 punti.

200 rana

La ranista più veloce è stata l’M35 Sara Chieregato che ha fermato il tempo sul 3’02’’04 e 878,16 punti davanti all’M25 Anna Bonamici con 3’08’’42 e 817,27 punti. In campo maschile invece fa il vuoto l’M35 Pietro Bozzelli (M.Sport San Salvo) che ha chiuso in 2’28’’96 e 936,69 punti. Dietro di lui troviamo l’altro M35 Stefano Miglioli (Estense Nuoto) con 2’42’’94, l’M30 Denis Grandi con 2’47’’23 e 818,04 punti e l’M25 Federico Conti (Polisportiva Garden) con 2’49’’73 e 815,94 punti.

50 stile

Tre le donne il tempo più basso lo ha fatto registrare l’M30 Elisa Elmi che ha nuotato in 29’’73 e 870,50 punti davanti all’M25 Sara Panizzolo (Padovanuoto) con 29’’91 e all’altra M30 Carlotta Reviglio (Molinella Nuoto) con 30’’39 e 851,60 punti. Grande prova anche per l’M50 Monica Vaccari (Padovanuoto) che ha nuotato in 31’’02 per 912,31 punti. Passando agli uomini lo sprint migliore è di Michele Rossetti, M25 dei Nuotatori Ravennati che ha chiuso in 25’’30 per 890,51 punti davanti all’Under Emanuele Nanni con 26’’18 e all’M30 Claudio Benzi con 26’’38 e 853,68 punti. Bravi anche l’M40 Daniele Longanesi (Nuoto Club Lugo) che ha chiuso in 26’’93 e 878,20 punti, gli M35 della Nuovo Nuoto Picciallo con 27’’08 e 846,38 e Davide Guizzardi con 27’’67 e 828,33 punti e l’M45 Andrea Fadalti (CN Uisp Bologna) con 27’’94 e 859,70 punti. Positiva anche la prova dell’M55 Massimo Travasoni (CN Uisp Bologna) che ha ottenuto 882,45 punti grazie al crono di 28’’84.

400 stile

Tempo e punteggio migliore per l’M30 Eleonora Tagliaventi che ha nuotato in 5’03’’58 per 868,70 punti davanti all’Under Deborah Targhini (Seven Master Nuoto) con 5’03’’89. In campo maschile domina ancora l’M35 Pietro Bozzelli che chiude in 4’14’’92 per 955,28 punti davanti all’M30 Michele Modolo (Montenuoto) che ha fermato il cronometro sul 4’22’’70 e 918,27 punti e all’M40 Andrea Borsari con 4’31’’04 per 904,26 punti.

50 dorso

Tra le donne la più veloce è stata l’Under Giorgia Gurioli che ha chiuso in 33’’25 davanti all’M30 Carlotta Reviglio con 36’’21 e 814,69 punti. Terzo crono e miglior punteggio per l’M50 del Nuoto Livorno Francesca Porciani (40’’08 e 818,61 punti). Per quanto riguarda gli uomini abbiamo il testa a testa fra l’M25 Michele Rossetti che ha chiuso in 31’’55 e 801,58 punti e l’M40 Simone Floridi (Acqua Time) con 31’’99 e 838,70 punti. Dietro di loro troviamo l’altro M25 Filippo Pecci (Estense Nuoto) con 32’’41 e 780,31 punti e i due M40 Paolo Zobboli (Acqua Time) con 32’’35 e 829,37 punti e Marco Bandini (Fanatik Team Forlì) con 32’’63 per 822,25 punti.

100 misti

Il tempo migliore lo ha fatto registrare l’M30 Nicoleta Coica che ha chiuso in 1’09’’86 per 922,70 punti davanti all’M45 Silvia Parocchi che ha toccato in 1’11’’12 per 968,22 punti. Bene anche l’Under Deborah Targhini con 1’13’’66. Fra gli uomini il più veloce è stato l’M30 Michele Modolo (Montenuoto) che ha fatto registrare il tempo di 1’03’’70 per 887,44 punti davanti all’Under Gianluca Orlandi fermo sull’ 1’05’’55 e all’M25 Filippo Pecci che ha nuotato in 1’09’’93 per 802,95 punti. Bene anche l’M40 Massimo Mambelli (Fanatik Team Forlì) che ha chiuso in 1’09’’19 per 855,18 punti e Mauro Orunesu, anche lui M45 ma del Padovanuoto che ha fermato il tempo sull’ 1’10’’55 e 838,70 punti.

About The Author

Ultimi Tweet

?>