Select Page

Advertisement

Nuoto Master Weekend Acquatico, Trofeo Polisportiva Palermo

Il fine settimana del 12 e 13 aprile è stato il turno del “10° Trofeo Polisportiva Palermo” organizzato dalla Polisportiva Mimmo Ferrito e tenutosi a Palermo in vasca da 25. Sono 29 le società presenti e 490 gli atleti partecipanti e a spuntarla è stata la “Polisportiva Nadir Palermo” davanti alla “Polisportiva Mimmo Ferrito” e alla “Pol.Waterpolo Palermo”. E le grandi prestazioni non sono mancate grazie soprattutto a ben cinque record italiani conquistati. Andiamo a vederli tutti!!

800 stile

Nella giornata di sabato si parte con questa prova che vede in campo femminile la miglior prova da parte dell’M30 Eleonora Pumilia (Pol.Mimmo Ferrito) brava a nuotare in 9’52’’43 e 922,94 punti. Alle sue spalle troviamo l’M25 Rachele Pia Maffei (Altair Vulcania) che tocca in 10’10’’00 per 896,33 punti. Tra gli uomini invece il più veloce è senza dubbio l’M30 Ivano Parisi (Pol.Mimmo Ferrito) che tocca in 9’30’’97 per 890,19 punti, avvicinato soltanto in termini di punteggio dall’M50 Antonello Monoriti (CN Sub Villa) che ne ottiene 875,92 grazie al crono di 10’25’’09 che è anche il secondo miglior tempo. Alle loro spalle da notare anche il buon 10’35’’35 di Giulio Teodori, M55 della Due Ponti che gli vale 883,12 punti.

200 misti

Tra le poche donne presenti spicca il duello fra l’M30 Claudia Pantellaro (Altair Vulcania) che nuota in 2’41’’73 e 875,29 punti e l’Under 25 Laura Mirabile (Altair Vulcania) con 2’42’’90. Fra gll uomini superlativo Antonino Trippodo, M35 dei Nuotatori Milanesi che chiude in 2’10’’72 per 969,94 punti davanti all’M25 Luigi Caleca (Polisportiva Nadir) con 2’15’’19 e 914,64 punti. Terzo crono per l’altro M30 Pietro Carta (Tennis Club Match B) con 2’27’’37 e 860,35 punti.

200 stile

Bella sfida in campo femminile fra l’M30 Giuseppa Zizzo (Pol.Mimmo Ferrito) che nuota in 2’12’’58 e 950,97 punti davanti all’M45 Giulia Noera (Pol.Waterpolo Palermo) con 2’17’’33 e 963,59 punti. Alle loro spalle si piazza l’M25 Rachele Pia Maffei che tocca in 2’20’’57 e 889,02 punti. Ottima anche la prova dell’M50 Maria Alwine Eder (Polisportiva Nadir) che chiude in 2’27’’02 che le valgono 923,21 punti. Passando al campo maschile troviamo la miglior prova per l’M25 Alessio Luparelli (Pol.Mimmo Ferrito) che è capace di nuotare in 2’07’’82 e 869,66 punti davanti all’M35 Antonio Di Simone (Aquademia) con 2’12’’06 e 857,72 punti e a Girolamo D’Arpa, M45 della Waterpolo Palermo che batte tutti in termini di punti con 884,32 punti nuotando in 2’12’’52. Bene anche l’M30 Daniele Enriquez (Pol.Mimmo Ferrito ) con 2’14’’16 e 828,34 punti e l’M35 Gianluca Buffa (Pol.Mimmo Ferrito) con 2’14’’90 per 839,66 punti.

100 dorso

Il crono migliore in campo femminile arriva dall’M50 Maria Alwine Eder che tocca in 1’16’’25 per 932,46 punti davanti all’Under Rosalia Alba Scuderi (Altair Vulcania) che chiude in 1’19’’16. Tra gli uomini se la giocano in due e sono l’M30 Andrea Giglio (Pol.Mimmo Ferrito) che nuota in 1’06’’18 e 845,42 punti e l’M25 Antonio Gagliano (Polisportiva Nadir) con 1’07’’09 e 823,97 punti.

50 stile

E’ qui che cade il primo primato di giornata. A stabilirlo è l’M95 Costantina D’Amato che con 2’10’’28 e 921,55 punti segna il primo crono utile nella sua categoria, l’unica della sua età ad aver mai gareggiato. Scendendo di tanti anni arriviamo all’M30 Giuseppa Zizzo che nuota in 28’’07 e 921,98 punti davanti all’M35 Giovanna Quartuccio (Pol.Waterpolo Palermo) con 31’’46 e 837,25 punti e all’M25 Glenda Marrone (Cus Palermo) con 31’’30 e 831,31 punti. Nel settore maschile la velocità premia l’M25 Luigi Caleca che chiude in 23’’92 e 941,89 punti davanti all’M50 Marco Mattia Conti (CC Ortigia) con 25’’29 e 975,09 punti. Alle loro spalle bene anche l’Under Marco Ciaravella (Pol.Mimmo Ferrito) con 26’’09 e l’M25 Valerio Gippetto (Pol.Mimmo Ferrito) con 26’’34 e 855,35 punti.

Mistaffetta 4×50 mista

Il quartetto più veloce è quello M120-159 della Polisportiva Nadir che tocca in 2’11’’15 e 876,490 punti davanti ai pari categoria del Tennis Club Match con 2’11’’17 e 876,27 punti. Miglior punteggio per i quattro della Waterpolo Palermo M200-239 con 943,77 punti ottenuti grazie al crono di 2’12’’66.

400 stile

La giornata di domenica si apre con la miglior prova dell’M25 Renata Caleca (Polisportiva Nadir) che chiude in 4’35’’38 per 964,81 punti. Dietro di lei troviamo l’M30 Claudia Pantellaro con 5’00’’48 e 877,66 punti e l’Under Laura Mirabile con 5’01’’97. Bene anche l’M55 Daniela Gioia (Polisportiva Nadir) che con 5’49’’42 ottiene 868,73 punti. L’uomo più veloce è invece l’M25 Tommaso Mazzeo (Polisportiva Nadir) che nuota in 4’29’’15 e 887,05 punti davanti al pari categoria Sigismondo Bonomo (CC Ortigia) con 4’35’’65 e 866,13. Appena dietro di lor bene anche l’M30 Daniele Enriquez che tocca in 4’45’’70 e 844,35 punti. Più lontani cronometricamente ma avanti con il punteggio sono l’M45 Fabio Lombardo (Pol.RN Palermo 89) che chiude in 4’56’’09 e 855,28 punti e l’M50 Roberto De Luca (Pol.Waterpolo Palermo) con 4’59’’96 e 868,88 punti.

100 rana

Tre le raniste più veloci e sono l’M40 Barbara Casella (Etna Nuoto) che nuota in 1’26’’49 per 849,92 punti davanti all’M45 Maria Paola Uberti (Pol.Waterpolo Palermo) con 1’26’’52 e 885,46 punti e all’M25 Daniela Baffi (Pol.Waterpolo Palermo) con 1’29’’43 e 789,44 punti. In campo maschile il migliore è l’M25 Andrea Baglieri (Etna Nuoto) con 1’11’’37 e 868,57 punti davanti all’M45 Vincenzo Amoroso (Pol.Watepolo Palermo) con 1’11’’83 e 921,06 punti. Ma il protagonista assoluto è stato l’M55 Fabrizio Griffo (Pol.Waterpolo Palermo) che segna il nuovo record italiano grazie al crono di 1’15’’16 e 956,36 punti migliorando il vecchio limite di Lorenzo Merli di 1’15’’66 del 2013.

50 dorso

Altro record in arrivo e ancora per mano dell’M95 Costantina D’Amato che fa segnare il nuovo limite con 2’08’’48 e 915,16 punti. La più veloce però è l’M40 Rosaria Cassaro (Master Aics Brescia) con 35’’44 e 868,79 punti davanti all’M55 Valentina Salvia (Pol.Waterpolo Palermo) con 37’’13 e 949,37 punti e l’M30 Manuela Vitale (Pol.RN Palermo 89) con 38’’34 e 769,43 punti. In campo maschile il più rapido è senza dubbio l’M30 Vincenzo Raia (Pol.Mimmo Ferrito) che tocca in 30’’83 e 832,31 punti davanti all’M35 Luca Di Natale (Tennis Club Match) con 32’’65 e 811,64 punti.

50 farfalla

Troviamo ancora l’M25 Renata Caleca su tutte, con il crono e il punteggio migliore 30’’03 e 933,40 punti. Dietro di lei bene anche l’M40 Gaia Basile (Polisportiva Nadir) che chiude in 35’’36 e 821,83 punti. In campo maschile il più veloce è l’Under Marco Ciaravella (Pol.Mimmo Ferrito) che chiude in 27’’92 davanti all’M25 Antonio Gagliano con 28’’81 e 840,68 punti e all’M50 Alvaro Maria Managò (Torre del Grifo) che ottiene il miglior punteggio maschile di 916,24 punti grazie al crono di 29’’13.

4×50 mista

Donne: il quartetto della Polisportiva Mimmo Ferrito M100-119 è il più veloce nuotando in 2’19’’35 per il miglior punteggio di 883,53 punti. Uomini: qui troviamo il testa a testa fra la Polisportiva Nadir (M100-119) che chiude in 1’54’’54 e 920,20 punti e la Polisportiva Mimmo Ferrito (M120-159) con 1’55’’68 e 903,27 punti.

400 misti

Tra le donne ottiene miglior crono e miglior punteggio Valentina Vinci, M25 del Tennis Club Match che nuota in 6’03’’56 e 821,68 punti. In campo maschile cade il record italiano della categoria M35 grazie alla superlativa prova di Antonino Trippodo che tocca in 4’36’’48 per 1000,07 punti migliorando il 4’37’’17 da lui stabilito a gennaio. Nella stessa categoria buona anche la prova di Pietro Carta che tocca in 5’08’’94 per 895,00 punti.

100 stile

Stefania Lo Sicco (Pol.Mimmo Ferrito) è la donna più veloce, nuotando in 1’02’’27 che tra le M25 le vale 909,27 punti. Dietro di lei troviamo l’M50 Marina Tagliavia (Pol.Waterpolo Palermo) con 1’07’’65 e 922,69 punti. Bene anche l’Under Alessia Cosentino (Altair Vulcania) in 1’10’’10 e l’M35 Concetta Scaglione (Pol.Mimmo Ferrito) con 1’10’’64 e 822,90 punti. Tra gli uomini sono diversi sotto il muro dei 58 secondi ed è l’M50 Marco Mattia Conti ha stabilire il miglior crono e punteggio con 57’’00 e 961,93 punti. Alle sue spalle troviamo l’M30 Dario Monfrecola (Pol.Mimmo Ferrito) che nuota in 57’’43 e 873,24 punti, l’M25 Alessio Luparelli (Pol.Mimmo Ferrito) con 57’’91 e 861,68 punti e l’M35 Antonio De Simone con 57’’94 per 880,57 punti. Buono anche il 59’’59 per 892,10 punti dell’M45 della Polisportiva Nadir di Dario Rosselli.

100 misti

Sono quattro le donne che si giocano il miglior tempo e fra tutte la spunta l’M25 Stefania Lo Sicco brava in 1’12’’64 e 889,18 punti. Alle sue spalle troviamo l’M45 Maria Paola Umberti (Pol.Waterpolo Palermo) che tocca in 1’18’’13 e 881,35 punti di poco meglio di Loredana Veronica (Aquarius) che nuota in 1’19’’67 per 832,18 punti e dell’M55 Valentina Salvia che chiude in 1’19’’78 per il miglior punteggio di 960,14 punti. Fra gli uomini il crono migliore è dell’M30 Simone Sciuto (PSC Catania) che chiude in 1’03’’03 e 896,87 punti davanti all’M25 Gabriele Gammicchia (Polisportiva Nadir) con 1’05’’34 e 859,35 punti. Bravo anche l’M45 Vincenzo Amoroso (Pol.Waterpolo Palermo) con 1’07’’04 e 901,55 punti e Fabrizio Griffo, che segna il nuovo primato italiano M55 con 1’07’’68 e 968,68 punti migliorando l’1’07’’74 di Gianni Stefano Bertoli.

50 rana

Le più veloci sono l’M30 Elena Amato (Altair Vulcania) con 42’’13 e 770,23 punti e l’M40 Tiziana Tajana (Polisportiva Nadir) con 42’’58 e 794,97 punti mentre in campo maschile stacca tutti l’M30 Simone Sciuto che nuota 30’’14 e 930,66 punti davanti al pari categoria Marco Montanari (Aquagym) con 32’’32 e 867,88 punti. Buona prova anche per l’M25 Marcello Fasulo (Pol.Waterpolo Palermo) con 33’’17 e 851,67 punti e di Dario Rosselli che tra gli M45 chiude in 35’’37 e 853,55 punti.

100 farfalla

L’ultima prova in programma vede tra le donne la prova migliore da parte di Giulia Noera, che tra le M45 tocca in 1’10’’16 e 954,53 punti davanti all’M25 Daniela Baffi che chiude in 1’16’’81 e 808,23 punti. Nel settore maschile tempo migliore per l’M25 Sigismondo Bonomo che nuota in 1’02’’89 per 832,37 punti davanti all’M30 Andrea Giglio con 1’05’’62 e 832,37 punti e all’M35 Gianluca Buffa con 1’09’’82 e 790,60 punti. Punteggi più alti poi arrivano dai due M50 Alvaro Maria Managò che nuota bene in 1’06’’35 e 899,47 punti e Dario Messina (Torre del Grifo) che chiude in 1’08’’25 e 874,43 punti.

About The Author

Ultimi Tweet

?>