Select Page

Advertisement

Nuoto, ritmi serrati per gli allenamenti negli USA per la Fissneider

Let’s go, Lisa!
I progressi in corsia sono l’obiettivo principale, ma anche l’esperienza nella cultura americana è impagabile.

Un’infiammazione all’adduttore ha impedito all’atleta ventenne di Bolzano di gareggiare all’Arena Pro Swim Series di Orlando (Florida, USA), quando era attesa nei 100m e nei 200m rana, ma non certo di interrompere la sua esperienza negli States; anzi, Lisa, atleta del Team Arena, in forza al Gruppo Sportivo Fiamme Gialle, è ripartita con più convinzione di prima, e, una volta superato il risentimento muscolare, ha ripreso i duri allenamenti a Charlotte (North Carolina, USA), alla corte dell’allenatore statunitense David Marsh, e osservata da vicino dal proprio coach Kajo Kajevic.

A quattro settimane dal suo arrivo negli Stati Uniti, la primatista italiana nei 50m e 100m rana in vasca corta continua dunque la sua esperienza di formazione oltreoceano, insieme ad un team internazionale, formato da atleti provenienti da ben 12 Paesi diversi.

In un clima di grande professionalità, Lisa ha trovato il tempo per un saluto agli atleti di Arena Swim Your Best, il programma di alta formazione, di cui la ranista azzurra è tutor, lungo 12 mesi, voluto da Arena e Federazione Italiana Nuoto per scovare i talenti più genuini e creare la Nazionale del futuro.

In questo video è in compagnia di Roy-Allan Burch, olimpionico stileliberista delle Bermuda; ha appena terminato un allenamento lungo 3 ore necessario per affrontare al meglio le prossime gare e per arrivare in piena forma ai Campionati Italiani Assoluti in programma a Riccione dal 14 al 18 aprile, il primo grande appuntamento della stagione.

#LisaInUsa #inviaggioconArena #Arenaswimyourbest

About The Author

Ultimi Tweet

?>