Select Page

Advertisement

Master: weekend acquatico Livorno e Parma

Due nuovi primati italiani uno per trofeo: a Livorno in vasca lunga si migliora Olesya Bourova nei 50 sl M30 con 27.32 (prec.27.42), mentre a Parma in vasca corta è Matteo Salomoni che si migliora sempre di un decimo esatto nei 50 fa M25 in 24.79.

Vediamo in dettaglio cosa è successo in queste due tappe del circuito supermaster: risaliamo lo stivale e fermiamoci a Livorno per il 15° meeting degli auguri che si è svolto presso la piscina Camalich in vasca da 50 metri. Il programma della mattina prevedeva i 100 di ogni stile, mentre il pomeriggio si è aperto con i 200 stile libero e a seguire i 50 di ogni specialità.

Presenti 52 società con quasi 500 atleti, vince la classifica finale il DLF nuoto Livorno davanti alla Dimensione nuoto Pontedera, terzo il CSI nuoto Prato.

Si parte con i 100 do e la migliore prestazione di Niccolò Ceseri (Amici del nuoto FI) che vince gli M25 in 1.02.60 (924.76 pti) e si concede il bis nei 100 sl nuotando in 54.93 (941.38 pti).
Passando ai 100 ra in evidenza l’M35 Niccolò Salvagnini (CSI nuoto Prato) che vince in 1.11.33 e Damiano Bolognesi (Dimensione nuoto Pontedera) primo fra gli M40 con 1.13.78.
Nei 100 fa Alessio Malfatti (Dimensione nuoto Pontedera) ferma i crono a 1.00.48 vincendo fra gli M30 e totalizzando 920.63 punti, nel pomeriggio si aggiudica anche la mezza distanza con 26.76 (934.60 pti).
Chiude la mattinata il 100 sl: fra le femmine la più veloce è Iside Marlazzi (Pol. amatori Prato) che vince fra le M25 con 1.04.95. Fra gli uomini oltre a Ceseri fanno bene Simone Bonistalli (Gymnasium Spilimbergo) oro M30 in 57.19, Fabio Piovesan (RN UOEI) primo M40 in 58.33 e Alessandro Piovesan (RN UOEI) M45 1.00.58.

Si apre il pomeriggio con i 200 sl e ancora i Piovesan protagonisti: Fabio non ha rivali fra gli M40 con 2.08.45 e Alessandro M45 che vince con 2.14.48.
Passiamo allo sprint e alle sorelle Bourova protagoniste (RN Sori), stesse gare 50 fa e 50 sl: Olesya M35 vince la farfalla in 30.43 (945.78 pti) e lo stile con 27.32 e 981.70 punti (nuovo primato italiano M30, dato l’anno di passaggio di categoria), Vlada M45 32.44 a farfalla (914.30 pti) e 30.37 a stile (911.75 pti).
Nei 50 fa maschi buona prestazione per l’M25 Diego Piattelli (DLF nuoto LI) oro in 26.98 e per il compagno di squadra M60 Stefano Dieterich che nuota 30.69 (942.65 pti) e raddoppia nei 50 sl in 28.73 (933.17 pti) tallonato dal compagno Dino Samaritani secondo in 29.82.
Doppietta 50 do e 50 sl per l’M50 Marco Colombo (Butterfly Massa) con i tempi di 31.00 (956.45 pti) e 27.19 (917.98).

Nei 50 sl segnaliamo inoltre le prestazioni di Melissa Tei (Nuoto lib. Rosignano) oro M25 in 29.02 e Bonistalli M30 con 25.41.
Chudiamo infine con i 50 ra di Agostino Carotenuto (Nuoto lib. Rosignano) oro M25 con 31.70.

 

Raggiungiamo quindi Parma con il 2° Trofeo Coopernuoto (vasca 25 mt), poco meno di 600 gli atleti partecipanti per 71 società.
Vince il trofeo la società Master AICS Brescia, seconda la Nuotatori modenesi e terza la Canottieri Baldesio.

400 sl
Miglior crono per Chiara Benvenuti (FI nuota master) che si aggiudica le M35 con 4.49.44 (926.06 pti).
Bella sfida in casa Master AICS Brescia con Yuri Gotti che la spunta su Andrea Maniero rispettivamente con 4.12.21 e 4.12.69 fra gli M30, ma la miglior prestazione è quella di Alberto Montini M45 che con 4.12.75 totalizza ben 1001.94 punti.
Buone prestazioni per i vincitori delle seguenti categorie: M35 Daniele Morganti (Can. Lecco) con 4.27.93, M40 Daniele Pedrazzoli (Leosport) con 4.25.63 e M50 Gaetano Delli Guanti (Natatorium Treviso) 4.41.78.

50 ra
Le migliori prestazioni arrivano fra gli M45 con l’oro di Montini in 30.98 e l’argento di Alessandro Visini (Can. Baldesio) con 31.64.
Crono di rilievo anche per Gabriele Colombo (DDS) primo fra gli M35 in 31.57, Nicola Di Giusto (Nuoto life style) oro M40 in 31.97 e Franco Olivetti (Master AICS Brescia) M50 che vince in 34.12.

100 fa
Migliore prestazione per Daniela De Ponti (NC Milano) che vince le M45 in 1.08.12 e 983.12 punti, stessa categoria ma al maschile per Andrea Toja (ASA Cinisello) che nuota 59.74 (970.84 pti).
Sfida avvincente fra gli M50 con Olivetti che regola il compagno di squadra Marco Borriello per soli due centesimi 1.04.77 contro 1.04.79;negli M40 bene Alberto Rota (Albatros) oro in 1.01.73.

50 do
Le categorie più giovani sono le più veloci: Valeria Bonetti vince in 32.90 e Rocco Guerino segna un 27.91; il miglior punteggio seppur di poco è quello di Alessandro Corsini (Can. Baldesio) con 30.36 (906.46 pti).

100 sl
Ritroviamo la De Ponti M45 con la migliore prestazione in 1.02.62 e 964.07 punti; fra le M40 si disingue Rosaria Cassaro (Master AICS Brescia) oro in 1.05.19 e la Benvenuti fra le M35 prima in 1.04.67.
Anche in campo maschile sono gli M45 i migliori performer con Visini oro in 57.05 e il compagno di squadra Marco Tabladini argento in 57.21. Fra gli M40 Di Giusto con 56.08 vince di misura su Ettore Ansaloni (Master AICS Brescia) secondo in 56.66. Segnaliamo inoltre il 54.28 di Daniele Pertisetti (Soncino SC) oro M30 in 54.28.

200 sl
Miglior crono femminile per Sara Da Milano (Zerouno) prima nelle M25 con 2.19.81. Podio di pregio negli M30 maschi: oro Gotti 1.58.19, argento Pertisetti 1.59.92 e bronzo Maniero 1.59.61.

100 ra
La migliore prestazione è dell’M30 Chiara Orioli (Master AICS Brescia) che nuota 1.18.36 (918.84 pti); stessa categoria ma fra gli uomini oro per Mauro Zanetti (AICS Brescia) 1.07.63 e argento per Matteo Panciroli (Villa Bonelli nuoto) in 1.07.77.

50 fa
Protagoniste le M45 con Silvia Parocchi (AS Molinella nuoto) che nuota 30.92 per 957.62 punti, mentre la più veloce è l’M25 Ambra Borghi (Can. vittorino) oro in 29.94 seguita da Martina Ghillani (NC 91 Parma) con 30.96.
Ritocca il proprio primato M25 Matteo Salomoni (Can. Baldesio) nuotando in 24.79 (prec. 24.89), bene nella stessa categoria Guillaume Sigaud De Bresc (N. modenesi) in 26.11.
Podio d’elite fra gli M45: oro Leonardo Michelotti (Can. Baldesio) 27.61, argento Gabriele Maini (Master AICS Brescia) 28.05 e bronzo Mauro Cappelletti (ICE club CO) in 28.67.
Infine negli M50 ancora i bresciani protagonisti Dario Bertazzoli primo in 29.26 e Riccardo Tarricone secondo in 29.33.

100 do
Fra le donne la più veloce è la Bonetti vincitrice M25 in 1.11.02, mentre fra gli uomini è Corsini con 1.06.38.

50 sl
L’M30 Lara Consolandi (Soncino SC) è la più veloce con 27.69 e 934.63 punti, seguono l’M25 Borghi con 28.22, l’M40 Elena Manini (Can. Baldesio) con 29.90 e l’M45 Milena Barbieri con 30.28.
Grande prestazione ancora per Salomoni che vince gli M25 in 23.39, mentre Michelotti si aggiudica gli M45 in 25.82. Un po’ di pepe fra gli M50 con Borriello che regola Bertazzoli con 26.80 contro 27.22.

100 mx
Parocchi M45 la più veloce con 1.10.44 e 977.57 punti, subito dietro l’M25 Orioli prima in 1.11.29.
In campo maschile Sigaud De Bresc nuota 1.00.73 e vince gli M25, Ansaloni con 1.04.85 è primo negli M40, Toja M45 è oro in 1.05.28 e Tarricone M50 chiude in 1.07.03.

About The Author

Responsabile linea editoriale, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>