Select Page

Advertisement

Pallanuoto, Coppa Italia femminile, il Plebiscito Padova alza al cielo il trofeo

In A1 maschile prosegue il buon momento della Pro Recco, ora davvero a un passo dal Brescia e sarà di nuovo scontro diretto con in palio punti d’oro.

di Gianna De Santis

CAMPIONATO MASCHILE – Sono i giorni della Pro Recco, che dopo la decima vittoria in Coppa Italia batte il Brescia anche in Champions e prima della sfida di sabato in campionato (la terza in pochi giorni) ne approfitta per rosicchiare punti in testa alla classifica. Mentre la Pro Recco batte 12-6 il Napoli, match mai in discussione e con tutti i giocatori – tranne i portieri – a segno -, il Brescia infatti pareggia in trasferta con l’Acquachiara per 7-7 (3-2, 1-2, 1-1, 2-2). Per i lombardi si tratta del primo pareggio stagionale dopo 16 vittorie su 17 gare giocate, ma la squadra campana ha avuto il successo tra le mani fino ad 8 secondi dalla fine. Brescia quindi a 49 punti, con la Pro Recco che sale a 48 e l’Acquachiara a 38.

 

SUCCESSI ESTERNI – Vittoria per lo Sport Management in casa della Roma Vis Nova, un 6-8 (2-2, 2-3, 1-2, 1-1) molto combattuto e giocato sul filo dell’equilibrio. Successo di misura anche del Savona sul Como per 8-9, in evidenza Milakovic per i padroni di casa e Fiorentini per gli ospiti a segno con 5 reti a testa. Esulta anche la Lazio che fa bottino pieno in casa della Florentia e distanzia le ultime due in classifica, 16-11 con Samuels che realizza 5 gol. Altra vittoria ma questa volta in casa per il Posillipo sul Bogliasco per 16-7 e anche qui Radovic protagonista con una cinquina.

PROSSIMI TURNI – Le prossime due giornate di campionato si giocheranno nel giro di 4 giorni. In acqua prima mercoledì 11 marzo e poi sabato 14, da segnalare nel turno infrasettimanale il match tra Savona e Pro Recco ma soprattutto i due derby: quello romano tra Lazio e Roma e quello napoletano tra Posillipo e Acquachiara, un antipasto della finale di Euro Cup. Sabato invece fari puntati sullo scontro Pro Recco-Brescia.

COPPE EUROPEE – Sia Posilippo che Acquachiara vanno in finale di Euro Cup. Il Posillipo ha avuto la meglio sullo Steaua Bucarest per 8-5 (and. 8-6), mentre l’Acquachiara ha pareggiato 7-7 con il Mornar Spalato (and. 15-11). Mai due squadre napoletane si sono contese un trofeo internazionale, e sono dieci anni che una squadra di Napoli non giocava una finale europea, l’ultima fu proprio il Posillipo nel 2005 in Eurolega. Finali in programma il 28 marzo e l’11 aprile alla Scandone.

Nei preliminari di Champions il derby italiano va alla Pro Recco che batte il Brescia 6-5, una conferma dopo la vittoria in Coppa Italia. La squadra ligure resta in testa alla classifica del girone A con 18 punti. Brescia più attardato (passano le prime due). Quattro giornate al termine, final six dal 28 al 30 maggio.

Risultati 17° giornata A1 M           

Pro Recco-Napoli 12-6, Posillipo-Bogliasco 16-7, Como-Savona 8-9, Roma Vis Nova-Sport Management 6-8, Florentia-Lazio 11-16, Acquachiara-Brescia 7-7).

Classifica: Brescia 49; Pro Recco 48; Acquachiara 38; Sport Management 35; Savona 25; Posillipo 23; Como e Napoli 19; Bogliasco 18; Lazio 16; Roma Vis Nova 6; Florentia 4.

Marcatori: Petkovic (Acquachiara) 50; Prlainovic (Pro Recco) 41; Radovic (Posillipo) 39; Vittorioso (Lazio) e Luongo M. (Sport Management) 35; Coppoli (Florentia), Damonte (Savona) e Samuels (Lazio) 32.

Prossimo turno mercoledì 11 marzo ore 18 (18° turno): Brescia-Como, Bogliasco-Sport Management, Savona-Pro Recco, Napoli-Florentia (ore 19), Lazio-Roma Vis Nova (ore 19.30), Posillipo-Acquachiara (ore 20). Sabato 14 marzo ore 18 (19° turno): Como-Posillipo (ore 15), Acquachiara-Bogliasco, Florentia-Savona, Sport Management-Lazio, Roma Vis Nova-Napoli, Pro Recco-Brescia (ore 19.30).

 

 

PALLANUOTO FEMMINILE – La 16° giornata di campionato si è giocata il 4 marzo per lasciare spazio in questo weekend alla Coppa Italia femminile. Una regular season che si avvia alla chiusura (ultime due giornate) e che ha visto in questa giornata il successo del Padova sul Bogliasco per 6-9 (stessa sfida che si è ripetuta nelle semifinali di Coppa). Rotonda vittoria del Messina sul Cosenza 18-7, con la Garibotti che ha segnato una cinquina e ha fatto un bel balzo in avanti nella classifica marcatori, seconda dietro la Emmolo.

SORPRESA – A sorpresa invece l’Orizzonte Catania ha battuto l’Imperia per 14-10, due squadre che devono ancora recuperare il match di andata rinviato per il maltempo. L’Imperia ha conservato comunque il terzo posto in classifica, e il Catania non ha perso contatto da Prato e Rapallo ancora a +2. Le toscane hanno vinto il derby con Firenze per 13-6 (5 gol Francini), mentre Rapallo ha battuto la Sis Roma per 3-10 (6 reti della Tankeeva), facendo rimanere invariata la parte bassa della classifica.

 

COPPA ITALIA – Il primo titolo della stagione va al Plebiscito Padova che conquista la Coppa Italia battendo in finale il Messina per 6-12. Le venete, che guidano anche la classifica di A1, trionfano proprio in Sicilia dopo aver vinto in semifinale con il Bogliasco per 7-7 dtr (4-4). Una semifinale più combattuta della finale stessa, dove il Padova ha avuto anche 7 reti di vantaggio rispetto alle siciliane, che in A1 difendono il secondo posto. Sul terzo gradino del podio l’Imperia, che in semifinale aveva perso 6-7 con il Messina, e che con lo stesso punteggio ha invece battuto il Bogliasco nella finalina di consolazione. In pratica il podio di questa Coppa Italia rispetta i primi 4 posti del campionato. Nell’albo d’oro quindi dopo il Rapallo vincitore nel 2014 si piazza il Padova.

 

PROSSIMO TURNO – Sabato prossimo tutto da seguire il big match d’alta classifica tra Padova e Messina, remake quindi della finale di Coppa Italia. Bello anche lo scontro in fondo alla classifica tra Cosenza e Roma e quello a metà graduatoria tra Prato e Orizzonte. Potrebbe riservare sorprese anche lo scontro tra Bogliasco e Imperia, mentre il match più semplice sulla carta spetta al Rapallo che ospiterà il fanalino di coda Firenze.

Risultati 16° giornata A1 F 

Messina-Cosenza 18-7, Sis Roma-Rapallo 3-10, Orizzonte-Imperia 14-10, Bogliasco-Plebiscito 6-9, Firenze-Prato 6-13.

Classifica: Plebiscito Padova 43; Messina 41; Imperia* 35; Bogliasco 27; Prato e Rapallo 22; Orizzonte* 20; Sis Roma e Cosenza 7; Firenze 4. (* una partita da recuperare)

Marcatori: Emmolo (Imperia) 39; Garibotti (Messina) 38; Dufour (Bogliasco) e Stieber (Imperia) 35; Di Mario (Orizzonte) 34;  Barzon (Padova) 33.

Prossimo turno sabato 14 marzo ore 15 (17° turno): Prato-Orizzonte, Rapallo-Firenze, Padova-Messina, Cosenza-Sis Roma, Bogliasco-Imperia.

 

About The Author

Ultimi Tweet

?>