Select Page

Advertisement

Pallanuoto: il Settebello contro la Germania al Palanuoto di Torino

Tutto esaurito per la prima sfida di ritorno, nonché quarta giornata di World League di pallanuoto maschile. Era da trentanove anni che la Nazionale di pallanuoto non gareggiava a Torino. Ed ora è tutto pronto per stasera, 11 febbraio ore 20. Il ritorno nella città della Mole è frutto di due anni di trattative tra la Federazione e l’assessore comunale allo sport Stefano Gallo. «Ho un bel ricordo della piscina Monumentale, dove ho esordito a 17 anni in serie A, segnando 4 gol» confessa il ct azzurro.

L’incontro sarà valido per conquistare l’attesissima finale di World League 2014 in programma a Dubai tra il 17 e il 22 giugno alla quale accederà solo la prima del raggruppamento.

I vicecampioni alle ultime olimpiadi di Londra, allenati da Alessandro Campagna, si presentano con una formazione giovane e rinnovata in vista di Rio 2016. Attualmente sono al secondo posto in un girone che vede in testa il Montenegro (con 9 punti), l’Italia (6), la Germania (3), Slovacchia (0). Sarà quindi fondamentale battere il Montenegro nello scontro diretto, previsto per l’11 marzo, con un margine di quattro reti.

L’incontro Italia-Germania sarà trasmesso in diretta su Rai Sport 1 e sarà anche possibile scaricare la App “Pallanuoto FIN”, distribuita dalla federazione, per seguire in tempo reale la partita. In tribuna sarà presente Cristina Chiabotto ed è atteso anche Antonio Conte.

Per quanto riguarda Torino, Capitale Europea dello Sport, sono in programma importanti avvenimenti: nel 2015, infatti, potrebbe disputarsi qui la Super Finale della World League e, all’inizio del 2016, il torneo di qualificazione olimpica.

About The Author

Ultimi Tweet

?>