Select Page

Advertisement

Rubrica: Il Signor. Cloro Cuffia si presenta

Mi presento,

Cloro Cuffia. Si si, Cloro di nome e Cuffia di Cognome. Gia’,  Il Signor. Cuffia.  Perche’ forse non tutti lo sanno ma le cuffie possono essere talmente trendy fare “pret-a-porter”.  E vada per la cuffia.

Se mi avessero detto che un giorno mi sarei trovato su un blocco di partenza per una gara di nuoto, giuro, avrei scommesso il contrario e avrei clamorosamente perso.

Io? Nuoto? Gara? Ma smettila. Fatto!!!!!!!!!!!!

Si, Ero li sul blocco. Una volta salito mi sono piegato e senza neanche aspettare il grido di “A POSTOOO” mi sono bloccato con il peso leggermente in avanti. Una statua di sale. Fermo. Neanche respiravo. Eh no, non posso fare una falsa partenza alla prima gara della vita. Ho atteso  43 anni senza neanche essere avvertito e faccio una falsa partenza? No, no.

Li fermo.”A POSTOOOOOOOOOOO”. Tutti in silenzio.

Dai, che sto diventando paonazzo. Pensavo e non respiravo

La sirena suona, direi spernacchia, e via.

Appena ho sentito gli altri toccare l’acqua mi sono dato la spinta. Saro’ partito con un ritardo  tipo  Espresso Milano-Roma. Giuro, ho visto qualcuno addirittura entrare in acqua.

Penso che il problema della falsa partenza dovrei averlo risolto.

Bene,  sono in volo. Mi sentivo come un Gabbiano anche se sono sicuro che piu’ che un nuotatore in quel momento sembravo uno di quei prototipi dei tentativi di volo nei filmati in bianco e nero degli anni 50. Goffo.

Ma qui viene il bello. Erano notti che mi svegliavo di soprassalto. Sognavo di essere sul blocco e di uscire dal tuffo con gli occhialini a mo collana Hawaiana. Mi svegliavo e mi toccavo subito la faccia a modi tergiscristallo e,  Noooooo, lo sapevo. Ho perso gli occhialini. Questo era l’incubo ricorrente

E invece no. Non e’ successo Erano attaccati agli occhi come due ventose.

E li sono iniziati i miei primi 100 metri……le mie virate……LA GARA.

Le virate. Capitolo a parte che vi raccontero’ poi.

Questo sono io, Cloro di Nome e Cuffia di cognome.

Nuotatore Naif, anzi, provetto nuotatore o nuotatore in prova o bagnante prestato al nuoto.

Sono qua perche’ questo sito mi ha adottato. Mi hanno detto che qui ci passano nuotatori veri, nuotatori verosimili e gente che del cloro non vuole sentire neanche l’odore. Beh, ho pensato, quello che ero, quello che sono e quello che un giorno magari riuscirò a diventare.

Vorrei rendervi partecipi  delle mie (dis)avventure in vasca. Di quanto mi diverto e di cosa mi passa per la testa mentre sto a galla solo grazie alla legge di Archimede.

Beh, se siete arrivati sino a qua magari vi va di seguirmi.

Opppssss, vi devo salutare. E’ ora di tuffarsi.

 

 Dott. Cloro Cuffia

 

 

 

 

About The Author

?>