Select Page

Advertisement

Rubrica: Lo sapevate che…I campionati del mondo

…Il primo campionato mondiale di nuoto si è tenuto nel 1973 a Belgrado (in quella che allora era la Jugoslavia)?

Questi campionati rappresentano il maggior evento organizzato dalla FINA.  E, a proposito della federazione, inizialmente l’acronimo stava ad indicare “Féderation internationale de natation amateur”. Essa fu fondata nel 1908 presso l’hotel Manchester a Londra e i paesi fondatori furono: Belgio, Danimarca, Finlandia, Germania, Regno Unito, Svezia ed Ungheria.

Solo nel corso degli anni Novanta, quando fu eliminata la distinzione tra dilettanti e professionisti, la parola “amateur” venne tolta dalla denominazione ufficiale, ma si decise, comunque, di mantenere l’acronimo FINA.

 Per quanto riguarda le discipline, quelle ammesse a questi campionati sono cinque: nuoto, nuoto di fondo, tuffi, nuoto sincronizzato e pallanuoto. Forse non tutti sanno, però, che il nuoto di fondo fu introdotto tra le discipline mondiali sono nel 1991, durante l’edizione di Perth.

E lo sapevate che questi campionati non si sono svolti sempre con la stessa cadenza? Infatti dapprima si disputavano in maniera variabile, a volte ogni tre, a volte ogni quattro anni. Successivamente,  dal 2001, si disputano ogni due anni, quelli dispari. E le nazioni ad aver ospitato il maggior numero di volte l’evento sono Australia e Spagna.

Di seguito le varie edizioni. La prima, del 1973 e l’ultima, prevista in Ungheria (Budapest) nel 2021:

  1. 1973. Belgrado, Jugoslavia
  2. 1975. Cali, Colombia
  3. 1978. Berlino Ovest, Germania Ovest
  4. 1982. Guayagil, Ecuador
  5. 1986. Madrid, Spagna
  6. 1991. Perth, Australia
  7. 1994. Roma, Italia
  8. 1998. Perth, Australia
  9. 2001. Fukuoka, Giappone
  10. 2003. Barcellona, Spagna
  11. 2005. Montréal, Canada
  12. 2007. Melbourne, Australia
  13. 2009. Roma, Italia
  14. 2011. Shanghai, Cina
  15. 2013. Barcellona, Spagna.
  16. 2015. Kazan, Russia.
  17. 2017. Guadalajara, Messico
  18. 2019. Gwangju, Corea del Sud
  19. 2021. Budapest, Ungheria.

In merito al programma, durante la prima edizione, furono 37 le gare disputate. Mentre il numero è salito a 68 durante l’ultima edizione disputata a Barcellona nel 2013.

Un dato curioso e forse poco conosciuto è che le gare corte, i 50m per intenderci, non furono le prime specialità ad essere introdotte. Tranne il 50m stile libero, che ha visto la sua comparsa nel 1986 ed è presente anche nel programma olimpico, gli altri 50m (dorso, rana e farfalla), sono stati introdotti ai Mondiali solamente a partire dal 2001, e non sono tuttora presenti alle Olimpiadi.

Per quanto riguarda le gare più lunghe, 800m e 1500m, mentre originariamente la prima poteva essere svolta solamente dalle donne e la seconda dagli uomini, sempre dal 2001, queste due specialità possono essere svolte, da entrambe le categorie. La distinzione invece permane alle Olimpiadi.

Di seguito inoltre il medagliere complessivo (Nazione, oro, argento, bronzo, totale):

  1. Stati Uniti: 198 158 110, totale 466
  2. Cina: 89 65 52, totale 206
  3. Australia: 67 63 59, totale 189
  4. Russia: 60 45 38, totale 143
  5. Germania Est: 51 44 26, totale 121
  6. Germania: 27 50 50, totale 137
  7. Italia: 25 26 35, totale 86
  8. Ungheria: 24 20 22, totale 66
  9. Canada: 20 34 35, totale 89
  10. URSS: 17 28 29, totale 74
  11. Paesi Bassi: 15 20 23, totale 61
  12. Regno Unito: 13 15 30, totale 58
  13. Francia: 10 9 17, totale 46
  14. Germania Ovest: 8 7 12, totale 27
  15. Svezia: 8 13 12, totale 33
  16. Ucraina: 8 5 9, totale 22
  17. Brasile: 7 1 4, totale 12
  18. Spagna: 6 17 18, totale 41
  19. Giappone: 5 29 50, totale 84
  20. Polonia: 5 1 5, totale 16
  21. Sudafrica: 5 1 11, totale 17
  22. Zimbabwe: 4 5 0, totale 9
  23. Danimarca: 3 3 5, totale 11
  24. Grecia: 3 2 3, totale 8
  25. Finlandia: 3 2 1, totale 6
  26. Serbia: 3 2 0, totale 5
  27. Jugoslavia: 2 2 3, totale 7
  28. Romania: 2 1 6, totale 9
  29. Bielorussia: 2 1 1, totale 4
  30. Corea del Sud: 2 0 1, totale 3
  31. Messico: 1 2 5, totale 8
  32. Svizzera: 1 4 1, totale 6
  33. Tunisia: 1 2 3, totale 6
  34. Croazia: 1 2 2, totale 5
  35. Bulgaria: 1 1 4, totale 6
  36. Costa Rica: 1 1 1, totale 3
  37. Norvegia: 1 1 1, totale 3
  38. Belgio: 1 0 2, totale 3
  39. Serbia e Montenegro: 1 0 1, totale 2
  40. Suriname: 1 0 0, totale 1
  41. Austria: 0 3 3, totale 6
  42. Nuova Zelanda: 0 3 2, totale 5
  43. Slovacchia: 0 3 2, totale 5
  44. Rep. Ceca: 0 2 0, totale 2
  45. Cecoslovacchia: 0 1 1, totale 2
  46. Cuba: 0 1 1, totale 2
  47. Islanda: 0 1 1, totale 2
  48. Lituania: 0 0 2, totale 2
  49. Argentina: 0 0 1, totale 1
  50. Egitto: 0 0 1, totale 1
  51. Malesia: 0 0 1, totale 1

Totale 700 700 699,  2099

About The Author

Ultimi Tweet

?>