Select Page

Advertisement

Salvamento: Nasce la stagione 2013/14

Sono stati presentati ufficialmente il calendario e il nuovo regolamento tecnico  riguardanti il nuoto per Salvamento. Disciplina a molti sconosciuta, che sempre all’insaputa di tutti, posiziona la nostra nazionale tra le prime del mondo.

I risultati di questi ultimi anni, vendono gli azzurri aver conquistato il terzo titolo Europei consecutivo e la storica vittoria ai World Games. Questa stagione, che culminerà con i campionati Mondiali di Montpellier nel mese di settembre, è sicuramente una stagione di conferme per i nostri azzurri che stanno avendo un cambio generazionale.

Abbiamo raggiunto telefonicamente Giovanni Anselmetti responsabile della nazionale giovanile, guidato nelle novità della nuova stagione:

MS: Gianni, cosa c’è di nuovo in questo Regolamento?

G: La più grande novità di quest’anno e che non è più presente la squalifica per affondamento, ovvero non è che adesso gli atleti possono portare il manichino tenendolo sul fondo, ma l’importante e che rompa la superficie dell’acqua.

MS: Come cambia il salvamento, con questo nuovo regolamento?

G: Vedremo sicuramente un’altro sport, perché così gli atleti non dovranno più preoccuparsi molto della posizione del manichino e potranno concentrare i loro sforzi sulla nuotata, quindi avremo gare più veloci e sicuramente molti record verranno battuti.

MS: Gli obiettivi stagionali?

G: Quest’anno a settembre ci saranno i mondiali assoluti a Montpellier, ma per quanto riguarda la nazionale giovanile gli eurojunior in Olanda, che dovranno essere gli europei del riscatto dopo la mancata vittoria il secondo posto di Riccione, infatti spero che questa nuova stagioni mi porti a formare un gruppo di ragazza affamato e voglioso di riportare il titolo europeo in Italia, ma sono sicuro anche che arriverò al momento delle scelte con molta abbondanza di atleti da cui scegliere, che è anche un pò il sogno di noi allenatori.

Link al Regolamento Attività Agonistica 2013-2014
Link al Regolamento tecnico
 

foto tratta da jamaslab.altervista.org

About The Author

Ultimi Tweet

?>