Select Page

Advertisement

Tuffi: Alla Cagnotto il premio Atleta dell’anno 2013 della Stampa

Ed è arrivato un’altro piccolo premio da mettere nella sempre più prestigiosa bacheca di Tania Cagnotto. Questa volta non è una medaglia il riconoscimento vinto dalla tuffatrice azzurra, ma il premio “Atleta dell’anno 2013” messo in palio dalla Testata giornalistica piemontese “LA STAMPA” che attraverso la sua giuria composta da giornalisti ed dal sovrano pubblico del web ha assegnato il prestigioso riconoscimento alla campionessa azzurra.

Il premio inventato quasi per gioco della redazione sportiva, ebbe la sua prima edizione nel 1978 con la nomina di Atleta dell’anno di Sara Simenoi, le vittorie rosa nei ultimi anni sono poche rispetto i colleghi maschi e la vittoria di Tania segue la vittoria di due grande rappresentati dello sport italiano come Zoeggeler Zanardi.

Non solo le due medaglie conquistate ai recenti mondiali di Barcellona hanno spianato la strada alla conquista del titolo di Atleta dell’anno, ma anche le emozioni che la bolzanina è riuscita a trasmetterci con attraverso i suo volteggi in aria, che l’hanno portata a ridosso dell’inarrivabili rivali cinesi, che non sono così distanti ormai.

Oltre ai incontestabili meriti sportivi “LA STAMPA” gli assegna il premio con la seguente motivazione: La giovane bolzanina ha conquistato il riconoscimento anche perché sa essere magnifica ambasciatrice dello sport femminile. Che è fatto di muscoli, autocontrollo, perfezione tecnica, però leggiadro, vivo, mai separato dal sorriso che trasmette gioia di vivere.

Una motivazione più che giusta e condivisa, per una campionessa a 360° che posa per le copertine patinate, che parla della sua vita privata, ma quando sale sul trampolino rimanere sola con il suo compagno di duri allenamenti e gare il “Trampolino“.

Complimenti Tania

foto tratta da www.tuffiblog.com notizia tratta da www.lastampa.it

 

About The Author

Ultimi Tweet

?>