Select Page

Advertisement

Weekend Acquatico, 1° Trofeo città di Busto Garolfo

Giovedì primo maggio il mondo master non si è fermato per festeggiare la festa dei lavoratori ma è andato avanti con il “1° Trofeo Città di Busto Garolfo” organizzato dalla “Lombardia Nuoto” in vasca da 25. Le società partecipanti erano 53 per 222 atleti presenti e a vincere è stata la “Rari Nantes Legnano” con un buon vantaggio sui “Nuotatori MilanesiNuoto Club Milano” terzo. Vediamo come sono andate le cose gara per gara.

400 stile

La prima gara di giornata vede subito la bella prova in campo femminile da parte dell’M35 Roberta Maggioni (Can Lecco) che chiude con il miglior crono di 4’39’’91 e 957,59 punti davanti alle M30 Chiara Pulvirenti (DDS) con 4’58’’14 e 884,55 punti e a Simona Nocerino (San Giuseppe) con 5’02’’67 e 871,31 punti. In campo maschile il migliore è Alessandro Borgialli, M40 dell’Acquatica Torino che chiude in 4’13’’68 per 966,14 punti davanti all’M30 Massimiliano Colombi (Bergamo Swim Team) con 4’17’’77 e 935,83 punti.  Terzo a livello di punteggio è arrivato l’M45 Alessandro Gesini (Nuotatori Milanesi) che grazie al crono di 4’38’’01 ottiene 910,90 punti.

50 farfalla

La delfinista più veloce è l’M45 Daniela De Ponti (NC Milano) che nuota in 30’’04 per 985,69 punti davanti all’M30 Chiara Mascetti (Ice Club Nuoto) con 31’’69 e 890,19 punti e all’M25 Francesca Di Sabatino (NC Milano) con 32’’32 e 867,26 punti. Tra gli uomini brillano invece le prove degli M30 Leonardo Federici (RN Legnano) che vince con 26’’30 e 928,14 punti e Marco Colombo (Nuotatori Milanesi) con 26’’80 e 910,82 punti. Alle loro spalle troviamo l’M45 Andrea Toja (Asa Cinisello) che chiude in 27’’11 per 958,32 punti e l’Under Alessandro Ciccone (Sisport Fiat) con 28’’78.

100 dorso

Sono in tre a giocarsela in campo femminile e a spuntarla è l’M25 Eleonora Reverberi (AP Padana) che tocca in 1’15’’92 e 834,17 punti davanti alla pari categoria Francesca Di Sabatino (NC Milano) con 1’16’’16 e 831,54 punti e all’M40 Laura De Ponti (NC Milano) con 1’16’’33 per 865,98 punti. Il miglior dorsista fra gli uomini è l’M35 Antonino Trippodo (Nuotatori Milanesi) che tocca in 1’00’’74 e 946,33 punti davanti all’Under Stefano Marzullo suo compagno di squadra fermo sull’ 1’06’’22 e alla coppia di M30 Marco Cattorini (Busto Nuoto) con 1’06’’44 e 842,11 punti e Marco Bottigella (AP Padana) con 1’06’’81 e 860,35 punti.

50 rana

La prova migliore arriva dall’M30 Chiara Mascetti brava a nuotare in 35’’46 e 922,73 punti davanti all’M25 dell’Enjoy Nadia Ghezzi che tocca in 38’’54 per 841,98 punti e all’M35 Eleonora Gatti (Team Insubrika) con 39’’99 e 828,96 punti. Bene anche l’M40 Alessandra Robbiati (Aqvasport Lario) che chiude in 40’’31 e 839,74 punti. Nel settore maschile lotta per il miglior tempo fra l’M35 Roberto Sturaro (DDS) che chiude in 32’’95 e 874,05 punti e l’M40 Andrea Radivo (Nuotatori Milanesi) che nuota in 33’’29 per 873,24 punti. Alle loro spalle troviamo l’M45 Andrea Maria Alberti (ASA Cinisello) con 33’’73 e 895,05 punti oltre alla coppia del Nuoto Club Milano formata da Alberto Repossi (M40) con 34’’26 e 848,51 punti e da Alberto Cervi (M45) con 34’’30 e 880,17 punti.

100 stile

E’ l’Under 25 Francesca Fassone (Nuotatori Milanesi) la più veloce nuotando in 1’07’’57 davanti all’M45 Monica Marziani (Enjoy) con 1’11’’00 e 850,28 punti e al duo di M25 Nadia Ghezzi con 1’11’’26 e 794,56 punti e Chiara Gitto (RN Legnano) con 1’11’’91 e 787,37 punti. Fra gli uomini i più veloci sono gli M40 con Klaus Huez (Nuotopiù Academy) che nuota in 53’’53 e 969,36 punti davanti a Davide Stell (Busto Nuoto) con 54’’71 e 948,46 punti. Alle loro spalle troviamo l’M25 Gabrio Mannucci (Nuotatori Milanesi) con 54’’96 e 907,93 punti e Mattia Pivotto, Under del Team Insubrika che chiude in 55’’68. Bene anche l’M50 Raffaele Franceschi (NC Milano) che tocca in 59’’96 e 914,44 punti.

100 farfalla

Cade un primato nazionale ed è per merito di Daniela De Ponti (M45) che con 1’06’’76 e 1003,15 punti cancella il vecchio primato di 1’06’’84 detenuto da Silvia Parocchi dal 2012, grazie anche alla bella sfida con l’altra M45 Franca Bosisio (Team Trezzo) che chiude in 1’07’’00 e 999,55 punti. Dietro di loro troviamo l’M30 Giulia Anfossi (RN Legnano) con 1’07’’05 e 921,40 punti e la pari categoria Chiara Pulvirenti (DDS) con 1’09’’07 e 894,45 punti. In campo maschile vola l’M45 Andrea Toja (ASA Cinisello) che nuota in 59’’60 e 973,15 punti davanti all’M35 Antonino Trippodo con 1’00’’61 e 910,74 punti. Dietro di loro troviamo il pari merito tra l’M40 Fabrizio Piciocchi (Milano Nuoto Master) e l’M30 Marco Colombo con il primo che ha la meglio in termine di punteggio con 907,73 punti sul secondo che si ferma a 877,99. Grande prova anche per l’M55 Gianni Stefano Bertoli (NC Milano) con 1’06’’54 e 941,99 punti.

50 dorso

Qui la più veloce è l’M25 Eleonora Reverberi (AP Padana) che tocca in 34’’99 e 848,53 punti davanti all’M40 Laura De Ponti con 35’’07 e 877,96 punti. Terzo tempo per l’M45 Lucilla Corio (RN Saronno) che tocca in 38’’00 e 829,74 punti. In campo maschile stacca tutti l’Under Mattia Pivotto che nuota in 27’’71 davanti all’M30 Marco Bottigella fermo sul 30’’44 e 842,97 punti e all’M40 della Gestisport Cristiano Franchini con 32’’16 e 834,27 punti. Bene anche l’M50 Roberto Forloni (San Giuseppe) che nuota in 33’’60 e 851,19 punti.

100 rana

La miglior ranista è l’M25 Elisa Ceccolini (Team Insubrika) che nuota in 1’35’’15 e 756,70 punti mentre fa meglio di lei in termine di punteggio l’M45 Vittoria Parisi (Pol. Sangiulianese) che tocca in 1’38’’85 per 775,01 punti. Tra gli uomini troviamo la bella prova dei ragazzi della RN Legnano Leonardo Federici (M30) che nuota in 1’07’’75 e 910,55 punti e Emiliano Pablo Gallazzi (M40) che tocca in 1’08’’35 e 935,48 punti. Alle loro spalle bene l’M35 Marco Mengotto, anche lui della Rari Nantes Legnano che chiude in 1’10’’07 e 899,96 punti.

50 stile

L’ultima gara in programma vede il miglior crono in campo femminile arrivare da parte dell’M45 Franca Bosisio che chiude in 28’’10 per 969,40 punti davanti all’M40 Alessandra Robbiati con 30’’51 e 877,75 punti e all’Under Francesca Fassone ferma sul 31’’26. In campo maschile bravo l’M40 Klaus Huez che ferma il cronometro sul 24’’80 e 953,63 punti ancora davanti al pari categoria Davide Stell fermo sul 25’’01 e 945,62 punti. Alle loro spalle bene l’M45 Fabio Monolo (Nuotatori Milanesi) con 26’’41 e 909,50 punti. Ottima prova anche per l’M55 Gianni Stefano Bertoli che chiude in 27’’26 e 933,60 punti.

About The Author

Ultimi Tweet

?>