Select Page

Advertisement

Palmaria Island 2017, grande successo per la seconda edizione

Palmaria Island 2017, grande successo per la seconda edizione

Si è conclusa una seconda edizione della Palmaria Island, che ha registrato gare di alto livello, non solo per la presenza dei campioni della Nazionale di Fondo ma anche nelle categorie Master con podi di alto valore.

Il tempo un po’ imbronciato del mattino ha lasciato spazio nel pomeriggio ad un bel sole: mare calmo e assenza di vento hanno permesso il regolare svolgimento della gara. Tre ondate di partenza per i 302 concorrenti iscritti, che hanno percorso i circa 3 km nel magnifico specchio d’acqua che divide l’isola Palmaria dalla terra ferma con le sue imprevedibili correnti.

Nella classifica generale vince allo sprint Dario Verani (DLF N Livorno) in 34’21.50, secondo Simone Ercoli (GS Fiamme Oro) a +0,75, terzo Francesco Ghettini (RN Spezia) a +2.60, leggermente più distaccati Edoardo Stochino a +12 quarto e Andrea Bianchi quinto a +12.20.

Vince nettamente la classifica femminile Laura Adorni (N Genovesi) con il tempo di 36’56.60 al 9° posto nella generale, seconda Giulia Macchiavello (Genova N) con il tempo di 38’19″70, terza Sofia Oliveri (N Genovesi) a +4.40 dall’argento, quarta Diletta Zini e quinta Chiara De Pascale.

Fatti e Misfatti, le notizie dal mondo del nuoto: la nuova stagione ai nastri di partenza

Il meteo ci conferma che l'estate è agli sgoccioli, ripartiamo in maniera soft con una versione compatta dei nostri “Fatti e Misfatti” di questo settembre caratterizzato dal nuoto mercato, da partenze illustri e con gli Stati Uniti che hanno selezionato già i loro...

Le Tre Prie 2017, appuntamento a San Michele di Pagana il 23 settembre

La manifestazione organizzata dalla Rapallo Nuoto - Le Tre Prie - 6ª Coppa Head - chiude come di consueto la stagione in acque libere del circuito di mezzofondo Master FIN con la sua 3 km che si disputerà nel pomeriggio di sabato 23 settembre. Il ritrovo per gli...

Mondiali di Nuoto Junior Indianapolis 2017: Martinenghi RULES, ottima spedizione azzurra

Tantissimi temi anche nell'ultima giornata di gare. Partiamo dall'Italia. Strepitoso Pinzuti che nuota un 27.19 nella finale dei 50 rana arrivando a soli 9 centesimi da Martinenghi. Già segnalato di come si fosse migliorato anche nei 100 rana, Pinzuti è l'esempio...

Mondiali di Nuoto Junior Indianapolis 2017 Martinenghi vs Andrew

Indianapolis - Semifinali dei 50 rana. Nicolò Martinenghi vuole far capire ad Andrew che non c’è spazio per l’oro e stampa un gran 27.02, record dei Campionati, Michael Andrew (27.61) deve piuttosto guardarsi le spalle da Alessandro Pinzuti (27.65). Ottavo crono per...

Mondiali di Nuoto Junior Indianapolis 2017 con Deplano si vola

“Sottovoce, piano piano” una citazione che vale anche per il medagliere. Il cognome sembra onomatopeico o con una parte finale che richiama immediatamente a un mezzo destinato a produrre velocità. Per volare. Anche sull’acqua quindi. Lo IU Natatorium at IUPUI ha...

Universiadi, Taipei, day 7: ancora medaglie! Paltrinieri oro, Gabrielleschi argento e Staffetta di bronzo

Spedizione azzurra da incorniciare, una chiusura di questa stagione per i ragazzi impegnati alle Universiadi di Taipei decisamente positiva. Gregorio Paltrinieri conferma il campione quale è, trionfa nella 10 km in acque libere salendo sul gradino più alto del podio....

Tris della Genova Nuoto fra i Master primo all’arrivo è Andrea Ottaviani (Genova N) 14° nella generale e oro M30 in 37’43.70, vince gli M35 Andrea Imperiale che chiude con il 17° crono di 38’19.70 mentre Marco Re chiude 18° e si aggiudica gli M40 in 38’22.25.

Bella sfida negli M45 con Riccardo Barbanti (Lerici N) che si prende la vittoria in 38’58.55 lasciando a +3.1 Michele Barbuscia (Flaminio SC), mentre negli M55 Roberto Olmi (Sp N Grosseto) vince in 41’03.70 davanti a Paolo Perrotti (Genova N) a +5.55.

Vediamo le altre vittorie Master: Stefano Argiolas è oro negli M50 in 39’11.10, Jacopo Chiti (N Pistoia) M25 44’06.70, Guido Baroni (N genovesi) M60 45’56.30, Salvatore Deiana (Rapallo N) M70 48’50.15, Bruno Richieri (Rapallo N) M65 49’42.90 e Alessandro Clerici 1h06’45.90.

In campo femminile il tris Master è della Nuotatori Genovesi con Gaia Naldini (N genovesi) che chiude la sua prova in 40’50.70 prendendosi la vittoria nelle M40 (31° posto generale), seguono le due M25 Claudia Pastorino (N genovesi) con 43’57.10 e Alice Torre in 45’05.45.

Grande prova per la M50 Isabella Toti (Pol Am Prato) che con 45’43.80 chiude al 18° posto della classifica femminile, le altre vincitrici di categoria sono: Elena Desideri (Sp N Grosseto) M45 45’47.15, Giulia Ghiretti (Genova N) M35 46’31.55, Veronica Magistrati (Genova N) M30 47’41.80, Grazia Gavoglio (N rivarolesi) M60 51’31.95, Anna Ismail (Sea sub MO) M55 59’29.10 e Giuliana Polizzy (N Piombino) 1h08’18.35.

Foto: Facebook Palmaria Island

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>