Select Page

Advertisement

Scelto da Corsia4: l’AquAniene si conferma trofeo da oltre 1000 iscritti con la sua quarta edizione

Scelto da Corsia4: l’AquAniene si conferma trofeo da oltre 1000 iscritti con la sua quarta edizione

I suoi numeri sono sempre in crescita a testimonianza di un inarrestabile successo: è il 4° Trofeo AquAniene, che sabato 23 e domenica 24 aprile si svolgerà a Roma presso la piscina del centro natatorio AquAniene The Sport Club, un bell’impianto che tra le sua caratteristiche di forza presenta, oltre alla vasca delle gare da 25 metri e 10 corsie, anche una da 25 metri e 6 corsie che sarà a disposizione degli atleti per tutta la durata della manifestazione.
Le cifre di questo trofeo, organizzato dal Circolo Canottieri Aniene con un programma immutato nei suoi quattro anni di vita, parlano da sole: 916 iscritti alla prima edizione del 2013, 994 nel 2014, 1020 nel 2015 e 1057 nel 2016. Un incremento costante che riguarda, naturalmente, anche le società presenti e il numero di gare che saranno disputate: rispettivamente 118, in rappresentanza di moltissime regioni italiane, e oltre 2000.

Il trofeo si svolgerà in due sessioni: il sabato pomeriggio scenderanno in acqua, a partire dalle 15.15, i nuotatori dei 200 stile libero, 50 farfalla, 200 rana, 50 dorso e 50 stile libero, che è la più partecipata a livello sia femminile, con 133 iscritte, sia maschile, con 319. Domenica pomeriggio si terranno invece 400 stile libero, 50 rana, 200 farfalla, 200 dorso e 100 stile libero.
Come già avvenuto nell’edizione 2015, in cui furono siglati ben sette record individuali e due di staffetta (clic qui per leggere il report), il trofeo sarà seguito live da Corsia4, che per presentarlo ha rivolto qualche domanda a Cristina Tarantino, responsabile dell’organizzazione e atleta M60 nota a tutti anche per i suoi molti record.

Chi non conosce il trofeo si chiederà probabilmente perché sia articolato in due sessioni pomeridiane e la domenica mattina non si gareggi…
Questa scelta è obbligata, dettata dalla disponibilità dell’impianto nei soli orari pomeridiani, ma negli anni ha raccolto consenso: si è infatti rivelata una opportunità, per molti atleti Master che vengono da fuori Roma, di visitare la città e di godersi di più il fine settimana.

Quali sono i punti di forza del trofeo?
Il numero di 118 società partecipanti, provenienti da molte parti d’Italia, spiega bene l’interesse che il nostro trofeo suscita: le persone vengono a Roma, in un impianto molto grande, con molti spazi utilizzabili, due tribune ed una vasca sempre disponibile per il riscaldamento.

Chi potrebbero essere i protagonisti del trofeo?
Ho avuto modo di confrontarmi con alcuni atleti che si sono iscritti con un determinato obiettivo: so però che per scaramanzia preferirebbero non rivelarlo prima. Nella start-list sono comunque presenti nomi importanti del movimento Master italiano e spero proprio che il nostro trofeo possa regalare qualche record anche in questa occasione.

Quali premi speciali saranno assegnati?
Per questa edizione il premio che andrà agli autori della migliore prestazione femminile e di quella maschile sarà offerto da Bulgari, uno degli sponsor ufficiali del Circolo Canottieri Aniene: abbiamo infatti pensato che potesse essere una valida scelta offrire qualcosa di diverso dalla solita coppa, come d’altronde avviene nelle gare di altri sport.

About The Author

Enrico Lippi

Di mestiere giornalista, copywriter e consulente in comunicazione. Per passione nuotatore master (naturalmente), sportivo e salutista.

Ultimi Tweet

?>