Select Page

Advertisement

Corsia Master, tutti i numeri del circuito Supermaster RECAP Maggio 2017

Corsia Master, tutti i numeri del circuito Supermaster RECAP Maggio 2017

Corsia Master torna con il suo Recap per l’analisi di quanto è successo nel circuito Supermaster durante il mese di maggio.

Non perdetevi gli aggiornamenti della nostra speciale TOP100 della Golden Cap… mancano soli i dati dei due fine settimana di giugno!

Grazie ai risultati elaborati per il nostro Pagellino SuperMaster, che ogni settimana sforna statistiche, grafici e classifiche dedicate alle manifestazioni del circuito nazionale, vi proponiamo una fotografia mensile per rimanere sempre aggiornati.

Iniziamo da qualche commento sulle manifestazioni: quali sono le migliori del mese valutate da Corsia4 sia per il voto globale che per i singoli parametri presi in considerazione e come sono distribuiti i punteggi.
Passiamo quindi ai record stabiliti e alle classifiche speciali elaborate, oltre ai migliori delle TOP10 vogliamo dare risalto anche al Master Medio la vera essenza del Movimento Master!

NB in tutte le classifiche non sono considerati gli Under25

MANIFESTAZIONI MAGGIO 2017

Manifestazioni

Gare individuali

Record

Un mese più equilibrato quello di maggio con 19 manifestazioni del circuito distibuite in modo più uniforme: 7 eventi al nord e 6 sia al centro che al sud.

Ufficialmente iniziata la stagione in vasca olimpionica, sono solo due le manifestazioni in vasca corta entrambe al sud: il 5° Trofeo Swim4life e il 3° Trofeo Otrè di Noci.

Svetta in cima alla classifica dei trofei il 17° Memorial Bettiol di Treviso unico a meritare un giudizio più che buono in pagella, seguono il 17° Meeting Flaminio SC di Roma e il 4° Trofeo Europa SC di Brescia.

Andiamo a conoscere la TOP10 del mese.

Volete saperne di più sui criteri di valutazione? Leggete la nostra puntata speciale di Corsia Master!

Ricordiamo sempre che il nostro voto non può tenere in considerazione dell’organizzazione, dell’accoglienza e dei servizi che sono annessi alle manifestazioni, dovremmo essere presenti a ogni trofeo e questo è complicato da realizzare.
Il nostro giudizio è puramente statistico e dato in base alle informazioni che la “carta” ci trasmette e non un voto assoluto ma comparativo.

TOP10 TROFEI DEL MESE

  • 17° Memorial Bettiol (Treviso) – 8.4 84%
  • 17° Meeting Flaminio SC (Roma) – 7.9 79%
  • 4° Trofeo Europa SC (Brescia) – 7.6 76%
  • 4° Meeting Can Baldesio (Cremona) – 7.5 75%
  • 26° Memorial Gnecchi (Bergamo) – 7.3 73%
  • 27° Trofeo Terme di Giunone (Caldiero) – 7.2 72%
  • 23° Firenze International Meeting – 6.9 69%
  • 3° Trofeo Città Di Scanzano – 6.9 69%
  • 5° Trofeo Swim4life (Giugliano) – 6.9 69%
  • 12° Trofeo San Marino – 6.8 68%

Vediamo quali trofei sono in vetta alle classifiche dei quattro parametri principali considerati nella votazione finale.

Campo gara: anche per questo mese un solo 10 in pagella per la manifestazione che offre quindi una vasca gare a 10 corsie attrezzata con blocchi per la track start e vasca idonea per le fasi di riscaldamento e defaticamento. Parliamo del Centro Federale di Pietralata che ha ospitato il 17° Meeting Flaminio SC. Segue con un 9.5 la piscina comunale Paolo Costoli di Firenze con il 23° Firenze International Meeting a cui mancano solo i blocchi per la track, mentre il terzo gradino del podio è condiviso da ben cinque manifestazioni: 17° Memorial Bettiol (Treviso), 4° Trofeo Europa SC (Brescia), 4° Meeting Can Baldesio (Cremona), 26° Memorial Gnecchi (Bergamo) e 13° Trofeo Sergio Faggi (Prato).

Programma gare: il voto più alto va al 3° Trofeo Città Di Scanzano che prende un 9.0 in pagella proponendo un programma quasi completo di gare individuali – mancano 100, per ovvie ragioni,  e 400 misti – oltre a 3 staffette. Piazza d’onore per il 17° Memorial Bettiol e sul gradino più basso del podio c’è nuovamente ressa con tre trofei: 4° Trofeo Europa SC4° Meeting Can Baldesio5° Trofeo Swim4life.

Media punteggio della manifestazione: saldamente in vetta alla classifica con un 9.5 il 4° Trofeo Europa SC
grazie ad una altissima media punti e al bonus record: 762.18 p su 772 gare individuali disputate. Sul podio il 26° Memorial Gnecchi e il 17° Meeting Flaminio SC rispettivamente con 744,82 p e 1140 gare individuali il primo e 742,71 p con 1510 presenze gara.

Presenze gara: due manifestazioni su tre delle più frequentate sono organizzate dalla regione Veneto, in vetta il Memorial Bettiol con 1707 presenze gara, a seguire il meeting romano del Flaminio con 1510 e quindi il 27° Trofeo Terme di Giunone di Caldiero con 1255.

RECORD

Dopo l’abbuffata di aprile – con 65! – si torna nei ranghi con la vasca lunga e 36 record stabiliti in totale, 31 individuali e 5 di staffetta, di questi 4 mondiali, 6 europei e i restanti 20 italiani.

Non fa quasi più notizia dire che tre dei quattro record mondiali sono stati nuotati dalla M55 Monica Corò che stabilisce il nuovo primato dei 50 rana in lunga nella gara secca con 35.94 (il precedente era stato nuotato al passaggio dei 100), mentre nei 200 diventa la prima donna a scendere sotto i 3′ al Bettiol e si migliora ulteriormente la settimana successiva a Firenze. La novità invece arriva da Luca Vigneri nei 200 dorso M50, dopo aver ottenuto il record europeo a febbraio si prende lo scettro mondiale segnando il suo quinto primato stagionale.

Dei 6 primati europei, l’unico ottenuto in staffetta è della Polisportiva Comunale Riccione nella 4x200 stile libero maschile M120-159 con il quartetto Parmigiani, Cocco, Spelonchi e Piccari in occasione del 2° Trofeo Città di Rossini di Pesaro. Dei 5 individuali brilla su tutti il 1500 stile M90 di Domenicantonio Casolino che ottiene la migliore prestazione assoluta stagionale di 1110.45 punti. Carlo Travaini si migliora per ben tre settimane consecutive sui 100 rana M50 mentre Marco Bravi ritocca abbondantemente il suo 1500 stile M60 stabilito a dicembre.

Riguardo ai record nazionali segnaliamo i tris di Monica Vaccari con 50, 100 farfalla e 100 stile M55, di Laura Losito Faucci nelle M75 nei 200, 400 stile e 100 farfalla e di Stefano Vaghi nei 50 farfalla M55 migliorato per tre settimane consecutive.

Record Individuali

Record Mondiali (VL)
50 ra CORÒ MONICA M55 35″94 1054,81 (Treviso)
200 ra CORÒ MONICA M55 2’58″83 1046,25 (Treviso)
200 do VIGNERI LUCA M50 2’17″20 1026,75 (Brescia)

Record Europei (VL)
1500 sl CASOLINO DOMENICANTONIO M90 34’48″90 1110,45 (Scanzano)
100 ra TRAVAINI CARLO M50 1’09″37 1012,40 (Gallarate)
1500 sl BRAVI MARCO  M60 19’01″10 993,66 (Treviso)

Record Italiani (VL)
100 fa VACCARI MONICA M55 1’13″56 1000,54 (Treviso)
100 fa MACCIANTI MARCO M35 56″55 991,16 (Firenze)
50 fa VACCARI MONICA M55 32″58 983,43 (Treviso)
400 sl DI IACOVO LUCA M50 4’27″17 981,66 (Pesaro)
200 sl GOTTI YURI M35 1’57″94 981,35 (Brescia)
200 mi SICA ALBERTO M70 3’02″41 977,25 (Brescia)
400 sl NISATO NICOLA M35 4’09″63 972,08 (Treviso)
50 fa VAGHI STEFANO M55 28″43 964,47 (Bergamo)
400 sl GUGLIELMI MIRA M65 6’02″88 963,57 (Pontedera)
100 sl VACCARI MONICA M55 1’08″07 960,92 (Caldiero)
100 sl SORDELLI SUSANNA M60 1’11″99 953,88 (Roma-FSC)
50 ra SICA ALBERTO M70 39″70 950,63 (Bergamo)
100 sl GUGLIELMI MIRA M65 1’18″90 924,46 (Pontedera)
400 sl FAUCCI LOSITO LAURA M75 7’27″60 900,80 (Brescia)
200 sl FAUCCI LOSITO LAURA M75 3’37″35 878,58 (Bergamo)
200 fa MELIS MARIA IMMACOLATA M70 4’16″64 877,18 (Giugliano) VC
100 fa FAUCCI LOSITO LAURA M75 2’28″33 762,96 (Varedo)
100 do MARIA ALWINE EDER M55 1’19″14 STAFF (Trabia-TA)
100 sl SORDELLI SUSANNA M60 1’09″74 STAFF (Giugliano) VC

Record di Staffetta

Record Europei
4×200 sl M M120-159 Polisportiva Comunale Riccione Parmigiani-Cocco-Spelonchi-Piccari 8.21.20 (Pesaro)

Record Italiani
4×100 sl Mi M100-119 Centro Nuoto Rosà Trento-Lago-Tosato-Zulian 4.00.97 (Treviso)
4×100 sl Mi M120-159 Centro Sportivo Hof Ioppi-Modolo-Marzaro-Morellato 4.06.72 (Treviso)
4×100 mx F M160-199 Milano Nuoto Master Marchesi-Terno-Pedacchiola-Riva 5.03.27 (Cremona)
4×100 mx Mi M200-239 CC Lauria Eder-Amoroso-Noera-Rosselli 4.48.66 (Trabia-TA)

CLASSIFICA Master Medio

Il Master Medio la vera essenza del Movimento Master!

Per ogni manifestazione sarà nominato l’atleta che avrà realizzato un punteggio il più vicino a quelle della media di tutta la manifestazione.

Manifestazione – Gara Atleta Categoria – Punteggio – Delta

3° Trofeo Otrè – 100 ra SCOTTONI MARCO M30 – 679,94 – 0,02
4° Meeting Can Baldesio – 100 ra RICCARDI GIUSEPPE M75 – 737,32 – 0,03
26° Memorial Gnecchi – 400 sl BUCCHIERI GIAN LORENZO M50 – 744,87 – 0,05
25° Meeting Città  di Gallarate – 50 sl ANZANI DARIO M30 – 741,55 – 0,05
5° Trofeo Swim4life – 50 fa SODANO FERDINANDO M45 – 719,33 – 0,06
Meeting di Primavera – 724,61 – 100 sl LOCCI ANTONELLO M55 – 724,67 – 0,06
23° Firenze International Meeting – 200 mi GIROD ROUX M30 – 742,27 – 0,07
1° Trofeo Torre Artale – 200 sl ZANFARDINO GAETANO M45 – 700,47 – 0,08
17° Memorial Bettiol – 50 sl GALVAN TOBIA M25 – 724,52 – 0,09
13° Trofeo Sergio Faggi – 100 sl BERTI LORENZI FLAVIA M40 – 741,01 – 0,10
3° Trofeo Città Di Scanzano – 50 ra VARZI VINCENZO M50 – 715,10 – 0,14
17° Meeting Flaminio SC – 200 mi PAPETTA LUCA M25 – 742,86 – 0,15
27° Trofeo Terme di Giunone – 50 sl TOGNIN STEFANIA M30 – 733,65 – 0,16
26° Trofeo Nord Padania – 50 sl LIMONTA DANIELE M35 – 729,43 – 0,17
12° Trofeo San Marino – 50 ra FERRARI SARRO M55 – 737,74 – 0,17
17° Meeting della Valdera – 50 sl GERBI MARIA PIA M65 – 730,38 – 0,18
4° Trofeo Europa SC – 50 fa BETTINAZZI GABRIELE M45 – 762,45 – 0,27
2° Trofeo Città di Rossini – 100 sl ROSSI GIACOMO M30 – 737,89 – 0,74
1° Trofeo Master Nuoto – 100 sl NICASTRO AGATINO M45 – 696,05 – 1,61

TOP10 del MESE

DONNE

50 ra CORÒ MONICA 1962 M55 35″94 1054,81 (Treviso)
200 ra KULIS MARZENA M50 2’46″19 1037,55 (Giugliano)
100 fa DE PONTI DANIELA M50 1’08″68 1019,95 (Brescia)
100 do PAROCCHI SILVIA M50 1’12″82 1005,90 (S. Marino)
100 fa VACCARI MONICA M55 1’13″56 1000,54 (Treviso)
400 sl SORDELLI SUSANNA M60 5’23″79 996,02 (Roma-FSC)
200 do HOAG JANE ANN M50 2’41″11 988,58 (Brescia)
50 fa TOCCHINI ILARIA M50 30″96 983,20 (Giugliano)
100 ra VITALONI SABINA M45 1’18″87 981,74 (Brescia)
100 fa BOSISIO FRANCA M45 1’07″90 972,90 (Giugliano)

UOMINI

1500 sl CASOLINO DOMENICANTONIO M90 34’48″90 1110,45 (Scanzano)
100 ra GRANGER NICOLAS M50 1’04″28 1073,43 (Giugliano)
200 do VIGNERI LUCA M50 2’17″20 1026,75 (Brescia)
50 ra TRAVAINI CARLO M50 30″42 1017,09 (Giugliano)
200 do TERSAR MAURIZIO M40 2’12″14 1012,64 (Brescia)
800 sl BRAVI MARCO M60 9’56″52 1009,07 (S. Marino)
800 sl PAMPANA SAMUELE M40 8’45″82 1003,35 (S. Marino)
400 sl GOTTI YURI M35 4’10″93 997,45 (Brescia)
50 ra CAVALLI FABIO M50 31″45 993,64 (Cremona)
400 mi TRIPPODO ANTONINO M40 4’51″75 991,43 (Trabia)

MIGLIOR SQUADRA del MESE

TOP5 – NUMERO PRESENZE GARA – MEDIA

1. SPORT MANAGEMENT LOMBARDIA 352 – 740,70
2. POL NADIR – PALERMO 245 – 660,14
3. FIRENZE NUOTA EXTREMO 244 – 762,04
4. ROMA NUOTO MASTER 202 – 756,48
5. FLAMINIO SPORTING CLUB 196 – 752,93

TOPdiFASCIA – MEDIA ATLETI – Numero prestazioni

Oltre 150 presenze gara
1. NUOTO CLUB FIRENZE 798,76 – 181
2. DLF NUOTO LIVORNO  764,86 – 177
3. FIRENZE NUOTA EXTREMO 762,04 – 244

Da 100 a 149 presenze gara
1. BRESCIA ACQUARE` MAFECO 849,04 – 136
2. MILANO NUOTO MASTER 822,78 – 111
3. ESC SSD – BRESCIA 789,72 – 103

Da 50 a 99 presenze gara
1. MALASPINA SPORT CLUB 828,89 – 86
2. CENTRO NUOTO BASTIA 812,31 – 68
3. FORUM SPORT CENTER 807,23 – 81

Da 25 a 49 presenze gara
1. DERTHONA NUOTO 822,66 – 29
2. B.FIT LEGNANO NUOTO 811,14 – 48
3. CENTRO NUOTO ROSA’ 806,27 – 45

GOLDEN CAP 2016/2017 – TOP100

GOLDEN CAP 2016/2017: la prima edizione di questa speciale classifica esclusiva di Corsia4.

Chi vince? Semplice… chi fa più punti!
Valgono tutte le gare disputate nel circuito Supermaster, saranno stilate tre classifiche distinte per fasce d’età e sesso.

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>