Select Page

Advertisement

Mondiali Master Budapest 2017: acque libere… agitate!

Mondiali Master Budapest 2017: acque libere… agitate!

 

Doppio cambio di programma in meno di 12 ore per la gara di nuoto in acque libere dei Campionati Mondiali Master di Budapest. La 3 km mondiale che doveva essere disputata nei giorni 10, 11 e 12 agosto è stata riprogrammata e accorpata nei soli giorni 10 e 11 a causa delle previsioni meteo non buone sul Lago Balaton per il 12.

Già in seguito alla pubblicazione della programmazione delle gare di nuoto e del nuoto in acque libere le premesse non sembravano delle migliori (leggi articolo del 31 luglio), ma nelle ultime ore purtroppo c’è stata una nuova conferma della poca “sensibilità” dei Comitati Organizzatori quando si tratta di atleti Master.

In entrambe le giornate la registrazione all’evento inizia alle 9.00 prima ondata ore 10.45 (accesso al sito mezz’ora prima dell’accredito). Per i dettagli sulla postazione di registrazione e relativo orario, colore cuffia e briefing consultare il link a fondo articolo.

Di seguito la suddivisione delle categorie nelle due giornate.

Giovedì 11 agosto, 13 ondate:

10.45 M40 M gruppo 1
11.00 M40 M gruppo 2
11.15 M45 M gruppo 1
11.30 M45 M gruppo 2
11.45 M50 M gruppo 1
12.00 M50 M gruppo 2
12.15 M55 M gruppo 1
12.30 M55 M gruppo 2
12.45 M60 M
13.00 M65 M
13.15 M60 + M65 F
13.30 M70 + M75 M
13.45 M70-M75-M80 F + M85 M

Venerdì 11 agosto, 14 ondate:

10.45 M25 M
11.00 M30 M gruppo 1
11.15 M30 M gruppo 2
11.30 M25 F
11.45 M30 F
12.00 M35 M gruppo 1
12.15 M35 M gruppo 2
12.30 M35 F
12.45 M40 F gruppo 1
13.00 M40 F gruppo 2
13.15 M45 F gruppo 1
13.30 M45 F gruppo 2
13.45 M50 F
14.00 M55 F

Se come anticipato la suddivisione in gruppi della stessa categoria in base all’ordine alfabetico non era stato sicuramente una scelta azzeccata, ma con nessuna alternativa visto la scelta di non chiedere un indicativo tempo di iscrizione; difficile riuscire a trovare la parole per commentare questa decisione del Comitato Organizzatore.

Anticipare a due giorni dall’evento il giorno della gara era davvero la scelta più corretta?

Non era forse meglio attendere il giorno della gara ed eventualmente in caso di condizione meteo avverse posticipare la sessione? Il margine di manovra poteva esserci… (le gare in piscina iniziano il 14).

Ma soprattutto, la FINA e il Comitato locale, in queste ore non hanno mai dato comunicazione ufficiale di un possibile rimborso per quegli atleti che in seguito a questo cambio di programma potrebbero non riuscire a partecipare all’evento (iscirzione, viaggio, hotel).

Vedremo cosa ci riserverà, ancora, questo Campionato… master.

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>